U20 – Valpe, due punti di rigore

(dal sito del Valpellice) – Una Valpe a corrente alternata ha la meglio ai rigori sul Cortina in una partita carica di tensione ed emozioni.
Il Cortina va a segno dopo pochi secondi nella superiorità numerica per una dubbia penalità inflitta ai nostri e la squadra valligiana vacilla un po’. Il pari arriva dopo 7 minuti grazie a una prodezza di Matteo Mondon Marin lanciato da Tuminello, ma i veneti pattinano di più e in questa fase sono più determinati e ci mandano al riposo sotto di due reti.
Nel secondo tempo parte il recupero Valpe con la prima linea che incomincia a macinare gioco: nelle azioni in cui i ragazzi riescono a impostare l’azione, con pochi passaggi si rendono insidiosi, quindi è prima Feffe Cordin a concretizzare un efficace scambio con Mondon Marin che due minuti dopo segna la spettacolare rete del pareggio a sua volta servito da Cordin su azione impostata da Migliotti. Purtroppo in questa fase la partita si scalda , serpeggia il nervosismo tra i Cortinesi che mal digeriscono il pari e iniziano a provocare ma i nostri non sono da meno così dopo l’ulteriore vantaggio della squadra ospite parte la prima rissa che vede in panca puniti un giocatore per parte per 4 minuti. Al riposo sul 3 a 4 per il Corina.

Il terzo tempo parte subito bene per la Valpe che agguanta il Cortina con una staffilata di Migliotti su azione concertata e cercata con Mondon Marin e Cordin; poi la terza linea si inventa la rete del vantaggio (5 a 4) prontamente insaccata dall’indomabile Stringat servito dal fresco rientrante in squadra dopo un anno di assenza, Michael Viarizzo. Ma gli animi si sono ornai troppo surriscaldati e a centro campo si scatena una rissa di notevoli dimensioni, 4 minuti di penalità per parte non sono sufficienti a raffreddare gli animi. Una carica non rilevata come fallosa mette fuori uso Gardiol che esce con una spalla lussata e una rete beffarda del Cortina che pareggia, infiammano nuovamente i nervi e così, contemporaneamente alla rete avversaria, riesplode purtroppo la scazzottata che vede attori il nostro Stringat e Talamini del Cortina. Ques’ultimo giocatore, già punito con penalità partita, continua a cercare la rissa che passa da una panca puniti all’altra in una dinamica assurda e incomprensibile che sfocia nell’allontanamento dalla pista di gioco di tutti e due i giocatori. Penalità partita per entrambi.
I tempi regolamentari finiscono quindi in parità, così come i supplementari: si va ai rigori, tensione a mille…
Tutti i nostri attaccanti si cimentano, i primi quattro dei nostri sono fermati dal portiere veneto e Simone Armand Pilon viene beffato al terzo giro, ma al quinto nostro tiro Davide Armand Pilon segna e ci tiene in gara: che dire, Valpe fin qui salvata dai due fratelli torresi. Davide ci porta in avanti al giro successivo, ma il vantaggio viene subito annullato dalla rete avversaria: è una guerra di nervi che prosegue per altri tre giri finché al 20° tiro Davide Migliotti insacca fra il tripudio di un numerosissimo pubblico la rete che ci porta i due, meritatissimi punti.

Valpellice – Cortina 6-5 d.r. (1-3, 2-1, 2-1, 0-0, 1-0)
Reti Valpe
: Mondon Marin (2), Cordin (2), Migliotti (1+1 su rigore), Stringat
Formazione Valpe: S. Armand Pilon, Dal Vecchio, Stringat, Garnier, Giacomelli, Bellone, D. Armand Pilon, Mondon Marin, Cordin, Calabrò, Migliotti, Tuminello, Viarizzo, Gardiol, Michelin Salomon, Viglianco, Penna.
Allenatore: Armani, Resp. Squadra: Tuminello
Arbitro: Costa, Giudici di linea: Coccioli, Oderda

Tags: