Il resoconto del tredicesimo turno

Serie A – Itas Cup 13° giornata – Stagione Regolare – giovedì 30 ottobre.

Il tredicesimo turno segna la fine dell’imbattibilità del Milano Rossoblu, durata nove turni, ad opera del Caldaro, alla vigilia ultimo in classifica. La sconfitta costa ai meneghini il secondo posto in classifica a vantaggio del Val Pusteria capace di regolare l’Asiago nell’ultima frazione di gioco. I Rittner Buam piegano il Cortina, dopo essersi complicati la vita in una gara oramai indirizzata sui binari del successo. Il Valpellice sale sull’ottovolante e travolge il Fassa, ora ultimo in classifica. Il Vipiteno deve ricorrere all’overtime per piegare l’Appiano, mentre il Gherdëina conquista l’intera posta in palio con l’Egna.

Gherdëina-Egna 2-1 (1-0; 0-0; 1-1)
Le Furie Rosse vincono di misura una partita decisa dalla doppietta di Anthony Nigro. Steve Pellettier tiene in corsa le Oche Selvagge negando a Mark Demetz il secondo shutout stagionale, tuttavia le rare conclusioni degli ospiti non consentono loro di agguantare il pareggio.

Marcatori: (1-0) 05.56 Anthony Nigro (Daniele Veggiato); (2-0) 51.04 Anthony Nigro (Rupert Stampfer – Jacob Newton); (2-1) 55.04 Steve Pellettier (Eric Lampe – Flavio Faggioni)

Milano Rossoblu-Caldaro 5-6 (2-2; 2-2; 1-2)
Il Caldaro espugna a sorpresa l’Agorà in una gara ricca di capovolgimenti di fronte e numerose amnesie difensive. Alex Frei mette la firma in cinque dei sei goal dei Lucci, nel Milano ancora protagonista la prima linea, nel terzo periodo decisive le penalità subite dai rossoblu che costano agli uomini di Curcio i goal con i quali gli altoatesini mettono a segno l’allungo decisivo. Tardivo l’ultimo goal di Vallorani.
Marcatori: (0-1) 08.46 Alex Frei (Denny Deanesi – Raphael Andergassen); (1-1) 13.19 Lorenzo Piccinelli (Niccolò Lo Russo – Nicolò Latin); (1-2) 13.46 Raphael Andergassen (Alberto Meneghini – Alex Frei); (2-2) 14.25 Andreas Lutz (Nicola Fontanive – David Vallorani); (3-2) 24.02 David Vallorani (Nicola Fontanive – Andreas Lutz); (3-3) 24.27 Denny Deanesi (Raphael Andergassen – Alex Frei); (4-3) 25.19 Nicola Fontanive (David Vallorani – Andreas Lutz); (4-4) 26.12 Jakub Sindel (Tommi Ranta – Luca Franza); (4-5) 42.51 Thomas Waldthaler (Douglas Janik – Alex Frei) PP2; (4-6) 43.52 Douglas Janik (Thomas Waldthaler – Alex Frei) PP2; (5-6) 57.06 David Vallorani (Edoardo Caletti – Andreas Lutz)

Rittner Buam-Cortina 6-5 so (2-1; 1-2; 2-2; 0-0; 1-0)
I Rittner Buam controllano per la gara per 55’ con il Cortina mantenendo a distanza gli Scoiattoli, negli ultimi 5’ i ragazzi di Oly Hicks raggiungono il pareggio con Menardi e Wunderer. Agli shootout la gara è risolta da Rissmiller al nono tentativo.
Marcatori: (1-0) 08.25 Eric Johansson (Kenny MacAulay – Luca Ansoldi); (2-0) 09.35 Simon Kostner (Patrick Rissmiller – Ingemar Gruber); (2-1) 13.06 Peter Wunderer (Paul Albers – Francesco Adami) PP; (3-1) 20.19 Travis Ramsey (Dan Tudin – Patrick Rissmiller); (3-2) 25.25 Christian Menardi (Luca Zandonella – Peter Wunderer); (3-3) 27.31 Alexander Gellert (Ryan Dingle – Giorgio De Bettin) PP; (4-3) 43.17 Ingemar Gruber (Alexander Eisath – Patrick Rissmiller); (5-3) 50.57 Patrick Rissmiller (Alexander Eisath) SH; (5-4) 54.28 Christian Menardi (Ryan Dingle – Peter Wunderer); (5-5) 56.48 Peter Wunderer PP; (6-5) 65.00 Patrick Rissmiller

Val Pusteria-Asiago 3-0 (0-0; 0-0; 3-0)
Come da pronostico Val Pusteria-Asiago è caratterizzata da nervosismo, soprattutto nel primo periodo, il ricordo dei fatti accaduti all’andata, con Michele Strazzabosco finito all’ospedale, è ancora vivo nelle menti dei giocatori. Terminati a reti bianche i primi due periodi, la partita volge a favore dei Lupi pusteresi nel terzo tempo, grazie all’uno-due messo a segno da Devos e Helfer che stende gli stellati. Il goal a porta vuota di Scandella serve ad arrotondare il punteggio. Shutout per Kuhn.
Marcatori: (1-0) 45.03 Philip-Michael Devos (Patrick Rizzo); (2-0) 45.54 Armin Helfer PP; (3-0) 58.36 Giulio Scandella (Armin Hofer – Philip-Michael Devos) ENG

Valpellice-Fassa 8-3 (3-1; 3-2; 2-0)
A Torino la gara tra Valpellice e Fassa è a senso unico. I ladini trovano la rete del vantaggio in avvio di gara con Gilmozzi, i Bulldogs danno sfogo alla loro fame di goal travolgendoli. Doppiette per Campbell , Pope e Signoretti; in goal, per i torresi, anche Uronen e Frigo, nel mezzo ancora Gilmozzi e Vidgren.
Marcatori: (0-1) 01.11 Federico Gilmozzi (Manuel Da Tos – Soel Constantin); (1-1) 06.57 Scott Campbell (Matt Pope – Nate DiCasmirro); (2-1) 13.54 Jesse Uronen (Paolo Nicolao – Luca Frigo); (3-1) 15.35 Matt Pope (Nate Di Casmirro – Scott Campbell) PP; (3-2) 23.05 Federico Gilmozzi (Matteo Dantone – Manuel Da Tos); (4-2) 32.21 André Signoretti (Scott Campbell – Alex Silva) PP; (5-2) 32.49 Luca Frigo (Jesse Uronen – Paolo Nicolao); (6-2) 36.46 André Signoretti (Luca Frigo – Marco Pozzi) PP2; (6-3) 38.12 Tony Vidgren (Federico Gilmozzi – Sami Ryhanen) PP; (7-3) 52.49 Scott Campbell (Andrea Schina – Nate Di Casmirro); (8-3) 59.54 Matt Pope (Nate Di Casmirro – Francesco De Biasio)

Vipiteno-Appiano 5-4 ot (1-0; 3-2; 0-2; 1-0)
Vipiteno-Appiano è il festival dei power play: cinque delle nove reti della partita sono realizzate in situazione di superiorità; a spuntarla, tuttavia, è il Vipiteno. Protagonisti della serata sono Jordan Owens e Hannes Stofner, quest’ultimo autore del goal partita e capace di neutralizzare la rimonta dei Pirati.
Marcatori: (1-0) 08.35 Jordan Owens (Christopher St. Jacques – Philipp Pircher) SH; (1-1) 22.25 David Ceresa (Jonathan Hazen) PP; (2-1) 23.41 Jordan Owens (Matti Naatanen – Christopher St. Jaccques) PP; (3-1) 25.42 Hannes Stofner (Jordan Owens – Matti Naatanen) PP; (3-2) 28.33 Jonathan Hazen (Philipp Beber – Simon Lacroix); (4-2) 33.07 Matti Naatanen (Hannes Stofner – Jordan Owens) PP; (4-3) 41.35 Daniel Peruzzo (Marc Oliver Vallerand – Jonathan Hazen); (4-4) 55.27 Tobias Ebner (David Ceresa – Daniel Peruzzo); (5-4) 64.19 Hannes Stofner (Simon Baur – Christopher St. Jacques) PP

Classifica Generale:
1. Rittner Buam 32 punti **
2. Val Pusteria 28
3. Milano 26 punti *
4. Asiago 25 punti
5. Valpellice 25
6. Gherdëina 24 punti
7. Cortina 18 punti
8. Vipiteno 18 punti *
9. Appiano 15 punti
10. Egna 14 punti
11. Caldaro 7 punti
12. Fassa 6 punti.

** due partite in più
* una partita in più

Tags: