U16 VT – Feltre, battuto anche il “combi” Fiemme-Cornacci

(dal sito del Feltreghiaccio, G.D.G.) – Domenica 26 ottobre 2014 il F.A.Z. U16 affronta al Drio le Rive i pari età della formazione mista Fiemme-Cornacci. I Trentini occupano l’ultimo posto nella classifica del girone veneto-trentino, ma le sconfitte subite sono state tutte di misura, segno che il girone è sostanzialmente equilibrato. Prima della cronaca della partita le nostre congratulazioni a Tommaso Zanardi, Paolo Pasuch, Nicola Soppelsa e Andrea Damin, freschi di chiamata in nazionale. La partita si mette subito in discesa per i nostri ragazzi. Già al terzo minuto capitan Giulio Da Val, assistito da Paolo Pasuch, sfrutta una superiorità numerica, portando la squadra in vantaggio. Neppure il tempo d’esultare che il Fiemme-Cornacci pariglia mentre in panca puniti si trova Andrea Damin. La parità dura poco, poiché al 6’21” ci pensa Edgar De Toni con una bella azione personale a riportare i padroni di casa in vantaggio. Il gioco, dall’una e dall’altra parte, è piuttosto farraginoso. Pian piano, però, il F.A.Z. sposta il baricentro in attacco ed i risultati si vedono subito. E’ quindi Paolo Pasuch a segnare la terza rete su assist di Giorgio De Giacinto in una nuova situazione di “powerplay” della squadra. Ed è ancora lui, con un’azione personale, a portare sul 4 a 1 il risultato con cui si chiude la prima frazione di gioco.

L’abbrivio della partita è ormai tutto a favore dei Bellunesi, che nel secondo tempo dominano l’incontro, incorrendo però in alcune penalità assolutamente evitabili e soprattutto, inutili. E’ questo, a mio parere, il difetto maggiore di una squadra per il resto equilibrata e determinata. Riapre le segnature al 24’13” una bella rete di Marco Soramè, assistito nell’occasione da Paolo Pasuch e Giovanni De Paoli. Quattro minuti dopo un bel tiro dalla blu di Andrea Damin, assistito dall’onnipresente Paolo Pasuch e da Leonardo Cagnati, arrotonda ulteriormente il punteggio, portandolo sul 6 a 1 per i nostri colori. Il F.A.Z. è ormai un fiume in piena ed il gioco di squadra porta ottimi risultati. Va quindi a referto per la seconda volta Edgar De Toni su assist del compagno di linea Giulio Da Val, che pochi secondi dopo fa a sua volta doppietta con un bellissimo rovescino. La frazione si chiude così sul 9 a 1 per i padroni di casa.

Nel terzo “drittel” c’è un sussulto d’orgoglio degli ospiti, che se la giocano alla pari per tutto il tempo. Passano infatti a pochi minuti dall’ingaggio, accorciando le distanze, subito ristabilite da un’azione corale chiusa in rete da Giovanni De Paoli coadiuvato nell’occasione da Tobia Fantinel e Matteo Frada. I Trentini, mai domi, accorciano nuovamente al 53’24”, ma neppure un minuto dopo è l’ottimo Tobia Fantinel a fissare il risultato della partita sull’11 a 3 per il F.A.Z.. La bella giornata di sport si chiude con una spaghettata della squadra sotto il tiepido sole dell’autunno feltrino. Ora i ragazzi sono chiamati alla prova del nove rappresentata dal Fassa secondo in classifica.

Feltre-Fiemme 11-3 (4-1, 5-0, 2-2)
Per il FeltreAZ:  E. De Toni (2), Da Val (2), Pasuch, Soramaè, Damin, Polini, De Paoli e Fantinel

Classifica: Fel-Al-Zol. 15 Fassa 14 Asiago Cortina 9 Pergine 6 Piné/Rendena 3 Pieve di C. 1 Fiemme 0.