KHL: inarrestabile SKA, perde terreno il Metallurg Magnitogorsk

SKAlata al titolo – Che sia la volta buona? Dopo quattro stagioni dominate in lungo e in largo e poi tragicomicamente risoltesi in una postseason imbarazzante, l’armata di San Pietroburgo sta dando spettacolo in cima alla graduatoria, polverizzando uno ad uno tutti i record di queste prime sette stagioni di Kontinental Hockey League. I rossoblu, allenati dal due volte campione del mondo e vincitore della Gagarin Cup 2011 Vyacheslav Bykov, sono ora ad un passo dalla soglia dei sessanta punti, mentre tutte le altre squadre – eccezion fatta per il CSKA Mosca – stanno ancora duellando sotto quota cinquanta. Il divario col “resto del mondo” si fa ancora più marcato se si vanno a sfogliare le statistiche: lo SKA ha finora messo a referto 98 reti in 21 partite, i secondi attacchi della Lega (CSKA e Jokerit) ne hanno messe a referto 69, praticamente trenta in meno. Non c’è quindi da stupirsi se Kovalchuk, Panarin e Shyiachyov dominino praticamente qualsiasi classifica, col resto della squadra a traino specialmente nella graduatoria per il plus/minus. Negli ultimi dieci giorni i rossoblu hanno fatto bottino pieno in una serie di scontri al vertice, legittimando così prima posizione e proponendosi ulteriormente come prima forza in campo per la conquista della Gagarin Cup 2015. Dopo la sofferta e bellissima vittoria sul CSKA, sono cadute sotto i colpi rossoblu le tre locomotive della Chernyshev Division Avangard Omsk, Barys Astana  e Salavat Yulaev. Sorride anche il CSKA, tornato alla vittoria contro l’Avtomobilist dopo le due sconfitte con SKA e Bars Kazan.

Cambio al vertice della Kharlamov Division – Ad Est, inaspettata battuta d’arresto per i campioni in carica di Magnitogorsk. Dopo la sudata vittoria ai rigori contro l’AK Bars di venerdì scorso, le volpi biancoblu hanno perso, sempre ai rigori e col medesimo risultato (1:2) due sfide assolutamente alla loro portata contro Severstal Cherepovets e Torpedo Nizhny Novgorod. Ironia della sorte, le due inaspettate sconfitte sono arrivate subito dopo l’atteso annuncio del rinnovo del contratto a coach “Iron” Mike Keenan, che guiderà così le volpi almeno fino alla fine della stagione 2015/16.
Alla testa della Kharmalov si sono quindi portati i leopardi di Kazan, che dopo la sconfitta agli shootout nello scontro al vertice e lo sgambetto patìto dal Torpedo ammazza grandi, si sono rifatti con una vittoria ai rigori sul CSKA martedì dopo una entusiasmante rimonta e una vittoria di misura, ma entro i sessanta minuti regolamentari, ai danni del Severstal di Cherepovets giovedì pomeriggio.

Il valzer delle panchine – Questa settimana hanno dovuto salutare la KHL altri due allenatori: Nikolai Solovyov, allenatore del Severstal di Cherepovets, è stato rimpiazzato ad interim dall’ex coach della squadra Igor Petrov. Stesso destino per Karri Kivi, ex allenatore del Traktor di Chelyabinsk ed ora rimpiazzato dall’ex NHL Andrei Nikolishin. Il cambio di allenatore sembra aver portato bene al Traktor, vittorioso oggi contro il non certo irresistibile Atlant grazie anche al ritorno tra i pali di Michael Garnett, di nuovo sul ghiaccio dopo un lungo infortunio, sabato scorso in occasione della vittoria contro lo Slovan Bratislava.

Sorpassi a metà classifica – Il cambio di panchina ha certamente pagato invece in quel di Zagabria, dove gli orsi del Medvescak hanno infilato tra vittorie filate prima dello stop di mercoledì per mano del Lada Togliatti, ora a soli due punti dalla zona playoff. Assieme al Lada ci sono i biancoblu di Vladivostock, vittoriosi nelle ultime tre gare trascinati dall’ex New York Rangers Enver Lisin. Sotto i colpi del russo e dell’Admiral è terminato il filotto di tre vittorie consecutive del Vityaz, ora in settima posizione ad Ovest e prontamente rifattisi con una vittoria ai rigori sull’Amur, il quale appena quarantotto ore prima aveva messo fine alla lunga sequenza di sconfitte con una vittoria agli shootout sul Lokomotiv Yaroslavl. Continua la crisi dello Ugra, a secco di vittorie nei sessanta minuti addirittura dal due ottobre scorso e regolato oggi per sei reti a due dalla Dinamo Minsk.

I big match della settimana – L’ultima settimana di ottobre si presenta molto interessante: già domani (sabato 25) si affronteranno CSKA Mosca e Metallurg Magnitogorsk, mentre lunedì 27 le volpi degli Urali incroceranno le stecche con i leopardi del Bars Kazan. Venerdì 31, invece, occhi puntati sulla “classicissima” dell’hockey russo più recente, SKA San Pietroburgo contro Dynamo Mosca.

Conference Ovest

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
21
19
1
0
0
0
1
98-44
59
2
20
17
0
0
1
0
2
69-29
52
3
21
13
2
0
0
1
5
69-52
44
4
20
13
1
0
2
0
4
55-43
43
5
21
9
0
3
2
2
5
60-49
37
6
18
8
2
0
3
1
4
49-44
32
7
19
8
0
2
0
1
8
55-62
29
8
22
6
0
4
2
0
10
61-63
28
9
19
7
0
1
4
0
7
51-52
27
10
19
7
0
2
1
0
9
47-51
26
11
21
7
1
0
0
0
13
46-65
23
12
21
6
0
1
2
1
11
44-60
23
13
19
5
0
3
1
1
9
49-55
23
14
17
4
1
0
1
1
10
26-49
16

Conference Est

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
21
12
2
2
2
0
3
62-42
46
2
21
12
0
0
2
2
5
67-45
40
3
20
13
0
2
2
0
3
68-31
45
4
21
11
1
0
0
0
9
65-53
35
5
21
8
1
2
3
0
7
64-57
33
6
20
5
1
3
0
2
9
35-59
25
7
18
6
2
0
0
1
9
46-48
23
8
21
5
0
3
1
1
11
46-67
23
9
19
5
0
3
0
0
11
51-69
21
10
20
4
2
2
0
1
11
40-54
21
11
19
4
1
0
3
2
9
47-53
19
12
20
4
0
1
2
1
12
41-59
17
13
18
2
2
1
1
2
10
52-69
15
14
21
2
0
2
2
0
15
41-80
12

egular season. Bobrov division

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
21
19
1
0
0
0
1
98-44
59
2
21
13
2
0
0
1
5
69-52
44
3
19
9
2
0
3
1
4
55-46
35
4
19
7
0
2
1
0
9
47-51
26
5
21
7
1
0
0
0
13
46-65
23
6
21
6
0
1
2
1
11
44-60
23
7
19
5
0
3
1
1
9
49-55
23

Regular season. Tarasov division

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
20
17
0
0
1
0
2
69-29
52
2
20
13
1
0
2
0
4
55-43
43
3
21
9
0
3
2
2
5
60-49
37
4
19
8
0
2
0
1
8
55-62
29
5
22
6
0
4
2
0
10
61-63
28
6
19
7
0
1
4
0
7
51-52
27
7
17
4
1
0
1
1
10
26-49
16

Regular season. Kharlamov division

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
21
12
2
2
2
0
3
62-42
46
2
20
13
0
2
2
0
3
68-31
45
3
21
5
0
3
1
1
11
46-67
23
4
20
4
2
2
0
1
11
40-54
21
5
20
4
1
0
3
2
10
49-59
19
6
20
4
0
1
2
1
12
41-59
17
7
18
2
2
1
1
2
10
52-69
15

Regular season. Chernyshev division

Team GP W OTW SOW SOL OTL L G PTS
1
21
12
0
0
2
2
5
67-45
40
2
21
11
1
0
0
0
9
65-53
35
3
21
8
1
2
3
0
7
64-57
33
4
20
5
1
3
0
2
9
35-59
25
5
18
6
2
0
0
1
9
46-48
23
6
19
5
0
3
0
0
11
51-69
21
7
21
2
0
2
2
0
15
41-80
12

Tags: