U16 LP – La Valpe batte il Milano ai rigori

(dal sito hcvalpellice.net) – Che il Milano sia sempre stato piuttosto indigesto (metaforicamente parlando) ai bocia Valpe non è una novità, che i milanesi siano una bella squadra neanche, ma ciò non basta a spiegare la partita che si è vista a Torre Pellice lo scorso 12 ottobre.
Si può affermare, senza ombra di dubbio, che il Milano è partito subito in quarta, con determinazione ha iniziato la partita in maniera impeccabile, cosa che non si può dire dei nostri ragazzi; sul ghiaccio il Milano correva dietro al disco, passava e pressava, la Valpe non c’era…
Il pressing abbastanza marcato all’indirizzo della nostra porta veniva premiato poco prima dell’inizio del sesto minuto di gioco da un tiro infilatosi sotto ai gambali del goalie Benedetto Milano 1 Valpe 0. Ciò nonostante la marcia non cambia, sono sempre i nostri avversari a farla da padrone, il disco è spesso sulle loro stecche, noi si sta a guardare quasi arrendevolmente li si lascia gioco facile. Si arriva raramente davanti alla loro porta, ed anche quando ciò avviene, se non ci pensa il loro estremo difensore ci pensiamo noi a farci cogliere impreparati ed a sbagliare il tiro.

Arriva così la seconda rete del Milano, Fadani avanti in solitaria, nonostante due difensori ben piazzati per poterlo fermare, nello sgomento generale, lo si lascia passare; ovviamente il nostro avversario non si fa pregare due volte e tira una sassata che fredda tutti. Fine del primo tempo e Milano avanti di due reti.

Il secondo tempo inizia con i nostri che si fanno trovare meno intimoriti, ma sempre comunque in seria difficoltà rispetto al Milano.
Nella seconda metà di gioco del secondo tempo, fallo del portiere e power play per la Valpe.
Arriva così la rete dei padroni di casa che tenta in questo modo una timida rimonta, dopo una buona circolazione del disco il goal è firmato Giacomo Beccaria su assist di Lorenzo Martina e Andrea Gay. Il secondo tempo finisce sull’1 a 2.

Avvicendamento tra i pali esce Benedetto ed entra Bologna. Terzo tempo ed altro passettino in avanti dei nostri ragazzi che sembrano non riuscire proprio a carburare ed ad ingranare il ritmo giusto per ribaltare le sorti della partita.
C’è da dire che si è visto qualche tiro in più verso la porta avversaria, ma anche questa volta pali e traverse non ci sono state amiche.
Al minuto 42:17 veniva messo in panca puniti un avversario per un fallo ai danni del nostro Filippo Salvai. Comincia così il power play Valpe, Geymonat appoggia verso Morel che vedendo Malan ben piazzato davanti porta gli passa il disco e lui lesto insacca la rete del pareggio.
In ogni caso, restava da parte dei nostri poco mordente, si sono lasciati andare troppi dischi con facilità e troppi altri sono stati persi o mal gestiti.
In tutto ciò, il Milano non è stato a guardare e si è fatto comunque insidioso in più di una occasione, ma Bologna è sempre riuscito a metterci una pezza ed a fermare la fame di goal avversaria.
Fine terzo tempo in parità 2 a 2 e quindi come da regolamento di quest’anno si va avanti e dopo tre minuti di pausa si passa ai tempi supplementari.

Si giocano così 5 minuti in 4 contro 4, anche se in realtà al Milano tocca giocare in 3 in quanto gli viene conferita una penalità di due minuti, la Valpe avrebbe l’occasione per chiuderla qui, ma tanto per complicarsi ancora un po’ la vita, complice la stanchezza e la prudenza di entrambe le formazioni il risultato non si sblocca.
A questo punto inizia la serie dei rigori, 5 tiri a testa chi ne fa di più vince l’incontro, in caso di ulteriore parità si andrà ad oltranza.
La cronaca dei nostri rigori vede Morel fermato da una deviazione del portiere del Milano, Lorenzo Martina stessa sorte, niente di fatto, tocca poi ad Andrea Gay che segna portandoci in vantaggio ed infine Salvai mette il sigillo sulla rete che vale i due punti in palio.
Dall’altro lato del campo, un attento Francesco Bologna non si lascia intimorire e para quattro volte su quattro. Vittoria soffertissima!
Confidiamo che il prossimo incontro veda i nostri ragazzi partire da subito con un altro piglio, domenica prossima al Tazzoli ci aspetta il Real Torino A, altra sfida non da poco.

Valpellice – Milano 3-2 d.r. (0-2, 1-0, 1-0, 0-0, 1-0)
Marcatori Valpe: Beccaria – Malan (Rigori: Gay – Salvai)
Penalità: Hc Valpellice 6 min – Hc Milano Rossoblu 10 min
Formazione Hc Valpellice: Benedetto – Bologna – Murisengo – Piccinini – Morel – Payra – Ceruti – Monandro – Beccaria – Gnone – Bonino – Martina – Gay – Geymonat – Salvai – Malan – Porporato
Arbitro: Montesi – Coccioli

3ª giornata, domenica 12 ottobre 2014
Varese – Real Torino B 10-2 (2-0, 3-2, 5-0)
Valpellice – Milano 3-2 d.r. (0-2, 1-0, 1-0, 0-0, 1-0)
Real Torino A – Pinerolo 24-0 (9-0, 9-0, 6-0)
Torino Bulls – Diavoli Sesto  8-1 (0-0, 4-1, 4-0)

Classifica  pt i V -et P  gol  +/-
R. Torino A  9 3 3 0-0 0 50-2   48
Valpellice   8 3 3 0-0 0 19-2   17
Varese       6 3 2 0-0 1 21-6   15
Torino Bulls 6 3 2 0-0 1 11-9    2
Milano       4 3 1 0-1 1  9-9    0
R. Torino B  0 2 0 0-0 2  2-19 -17
Pinerolo     0 2 0 0-0 2  1-30 -29
Diavoli      0 3 0 0-0 3  3-39 -36

4ª giornata, domenica 19 ottobre 2014
ore 18.15 Real Torino A – Valpellice
ore 12.30 Milano – Varese
ore 13.30 Real Torino B – Torino Bulls
ore 18.30 Diavoli Sesto – Pinerolo

freccia Presentazione
freccia Calendario e risultati

Tags: