DEL: nella giornata dei derby vincono Monaco e DEG, cade l’Adler

di Gabriele Morganti
Decima giornata del massimo campionato tedesco con ben tre derby giocati.
Partiamo dal primo, uno dei tanti scontri tra club bavaresi, Monaco – Augusta.
Non c’è uno spazio vuoto sugli spalti dell’OlympiaEishalle di München, l’atmosfera è quella delle grandi occasioni. I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta contro i primi della classe del Mannheim mentre i Phanters sono forti del 3 ad 1 rifilato ai Tigers. A partire bene sono proprio i Red Bull, occasione di power play che arriva già ad inizio partita, il disco sulla blu manovrato da Richard Regehr, il suo tiro in mezzo al traffico, Mason non perfetto, probabilmente non aiutato dalla cattiva visuale, non blocca il disco con il guanto e puck che si insacca alla sua sinistra. Rispondono subito i Phanters, che appena due minuti più tardi si impossessano del disco in zona neutra, il servizio per Thomas Jordan Treveylan che fa tutto bene, mette il disco dove il portiere non può arrivare e così possono esultare i numerosi tifosi giunti da Augusta. Ci mettono poco i padroni di casa a rimettere le cose in chiaro, all’undicesimo minuto disco in attacco, passaggio brutto di Kettemer dalla blu, per poco non scaturisce un brutto contropiede, ma il terzino manca l’appuntamento con il disco che torna favorevole al Monaco, il tiro di prima intenzione dal cerchio d’ingaggio, mette in difficoltà ancora Mason che concede il rimbalzo a Yannic Seidenberg che riporta in vantaggio i suoi. Non Passa neanche un minuto e situazione che diventa ancora più difficile per gli ospiti, contropiede 3 vs 2 gestito bene dal Monaco, disco sulla stecca di Mads Christensen, il tiro di quest’ultimo che ancora una volta batte Mason. Monaco sul doppio vantaggio e Mason sostituito dopo appena 12 minuti di gioco, subisce 3 goal e prestazione sicuramente deludente del canadese ex Renon. Tra i pali viene schierato Markus Keller. Il secondo drittel inizia con gli ospiti in avanti e in situazione di superiorità accorciano con T.J. Trevelyan, secondo sigillo personale. Il quarto goal del Red Bull arriva al minuto 47, bello il one tymer dalla blu di Florian Kettemer che riporta il München avanti di due. Due minuti più tardi torna di nuovo in partita l’Augusta, goal in short handed firmato Michael Connolly, passaggio davanti la porta e il numero 48 si fa trovare pronto. Nel finale di partita provano gli ospiti in tutti i modi ad agguantare il pareggio creano qualcosa di buono ma non riescono a concretizzare e partita che finisce sul 4 a 3 per il Monaco.

Negli altri due derby: vincono gli Schwenninger Wild Wings per la prima volta dopo 14 anni, l’ultima vittoria risale al lontano 22 Ottobre 2000, il derby della Baden – Württemberg battendo i rivali dell’Adler Mannheim 5 a 2, decisiva la prestazione del goalie Dimitri Pätzold che chiude la partita parando 40 dei 42 tiri scagliati contro la sua porta, dall’altra parte non si può dire lo stesso di Dennis Endras, protagonista di una partita sottotono, sostituito dopo aver subito il goal del 4 a 1; a Düsseldorf gli EG vincono 5 a 4 sui Kölner Haie e si aggiudicano il derby della Renania al termine di una partita tiratissima. Dopo un inizio di stagione deludente, quest’ultima sconfitta mette fine all’avventura di Uwe Krupp sulla panchina dei rossoneri, dal 2011 il tedesco di Colonia guidava gli Squali, ora a farlo, per il momento, sarà Niklas Sundblad ex assistant coach.

Negli altri match vincono i Freezers superando 5 a 2 gli Straubing Tigers a Straubing; vincono i Deutsch Meister alla Saturn Arena battendo e superando in classifica gli Iserlohn Roosters, Pantere che si impongono per 5 a 2; vince il Krefeld in casa contro il Norimberga 5 a 3, mentre perde di nuovo il Berlino, questa volta a Wolfsburg per mano dei Grizzly Adams, per 4 a 3 al termine dell’overtime.

La DEL torna sul ghiaccio domani Martedì 13 Ottobre con due anticipi della 25esima e 28esima: Norimberga – Straubing e Düsseldorf – Wolfsburg, gli incontri.
L’undicesima giornata andrà in scena Venerdì 17 con un altro derby bavarese, Norimberga – Monaco ed il big match Colonia – Berlino. Non scenderanno sul ghiaccio Freezers ed Ingolstadt che recupereranno il loro match il 25 Novembre.

Risultati Domenica 13 Ottobre
Schwenninger Wild Wings – Adler Mannheim 5:2
Düsseldorfer EG – Kölner Haie 5:4
EHC Red Bull München – Augsburger Panther 4:3
ERC Ingolstadt – Iserlohn Roosters 5:2
Straubing Tigers – Hamburg Freezers 2:5
Krefeld Pinguine – Thomas Sabo Ice Tigers 5:3
Grizzly Adams Wolfsburg – Eisbären Berlin 4:3

Classifica: Adler Mannheim 24; EHC Red Bull München, Augsburger Phanters 19; ERC Ingolstadt 18; Iserlohn Roosters 17; Eisbären Berlin, Krefeld Pinguine 16; Thomas Sabo Ice Tigers 15; Schwenninger Wild Wings, Düsseldorfer EG 14; Grizzly Adams Wolfsburg, Hamburg Freezers 13; Kölner Haie 7; Straubing Tigers 5

Prossime giornate
Martedì 14 Ottobre (25esima e 28esima giornata)

Thomas Sabo Ice Tigers – Straubing Tigers
Düsseldorfer EG – Grizzly Adams Wolfsburg

Venerdì 17 Ottobre
Thomas Sabo Ice Tigers – EHC Red Bull München
Straubing Tigers – Grizzly Adams Wolfsburg
Schwenninger Wild Wings – Krefeld Pinguine
Kölner Haie – Eisbären Berlin
Iserlohn Roosters – Augsburger Phanters
Adler Mannheim – Düsseldorfer EG

Tags: ,