U16 VT – Goleada del Feltre in Val Rendena

(dal sito del Feltreghiaccio, G.D.G.) – Domenica 5 ottobre 2014 l’Under 16 “combi” Feltre-Alleghe-Zoldo affronta la prima trasferta della stagione nella lontana Pinzolo per incontrare l’U16 “combi” Valrendena-Pinè. La giornata è timidamente soleggiata. Anticipo l’arrivo per questioni personali, fermandomi però prima in quel di Tione per la locale fiera di montagna. Ho così l’occasione di acquistare degli insaccati tipici (leggasi luganeghe e luganeghe affumicate). Risolto il problema del pasto post-partita affronto così più sereno la giornata. Sul posto al mio arrivo ci sono già i ragazzi zoldani, quelli cioè con la strada più lunga. Ultimi, come sempre, i feltrini con al seguito i soliti chiassosi tifosi-genitori.
Nel primo tempo la squadra è piuttosto disunita e confusionaria, risentendo certamente dell’esclusione temporanea del suo capitano-goleador Giulio Da Val fermato dagli arbitri per un intoppo burocratico, chiarito solo ad inizio secondo tempo. Ciò non impedisce ai nostri ragazzi di passare in vantaggio al 6’34” con Andrea Damin, ottimamente assistito dalla Civettina Paolo Pasuch. Nel frattempo gli arbitri avevano fischiato più volte nostri inutili falli. Così al terzo consecutivo powerplay avversario i Trentini pareggiano. Il F.A.Z., pur accusando il colpo, continua ad attaccare disordinatamente, passando nuovamente con una bella azione di Paolo Pasuch. Il vantaggio dura poco, poiché quasi al suono della sirena il VR.P. impatta. Parziale, quindi, di 2 a 2.

Al rientro sul ghiaccio il F.A.Z. è ringalluzzito dalla presenza del suo capitano e gli effetti si vedono subito. In rapida successione, in soli sei minuti, vengono segnate ben sei reti (nel periodo compreso tra il 21’ ed il 26’): la prima di Paolo Pasuch su assist di Andrea Damin, la seconda di Matteo Frada su assist di Giorgio De Giacinto, la terza di Nicolò Polini, la quarta di Lorenzo Dall’Agnol, la quinta di Giulio Da Val su assist di Giorgio De Giacinto e, infine, la sesta ancora da Andrea Damin su assist dei compagni Giulio Da Val e Giorgio De Giacinto. La goleada è interrotta da una rete avversaria segnata al 31’18”. Riprende però al 34’12” grazie ad una segnatura in solitaria di Edgar De Toni seguita al 34’34” da quella di Matteo Frada aiutato da Giovanni De Paoli. Prima del finire del tempo il Valrendena-Pinè accorcia le distanze, subito ristabilite da una rete di Giulio Da Val con azione personale. Parziale di frazione: 11 a 4 per gli ospiti.
Nel terzo “drittel” le forze calano e scema un po’ l’intensità dell’incontro. Il che non impedisce al F.A.Z. di colpire ancora due volte con Andrea Damin e Edgar De Toni, assistiti in entrambe le occasioni da Giorgio De Giacinto. Gli avversari segnano a loro volta, fissando il risultato finale sul 13 a 5 per i nostri ragazzi. Bene così, salvo forse il gioco farraginoso di inizio partita. Domenica è atteso al Drio le Rive il Pergine.

Piné – Feltreghiaccio 5-13 (2-2, 2-9, 1-2)