LNA: doppio colpo Davos e Lugano nel weekend

Dopo l’overture settimanale della CHL dove le compagini rossocrociate chiudono con tre sorrisi ed altrettante sconfitte, il Calendario della LNA vede solo sfide disputate nel fine settimana ed a sorridere sono soprattutto il Davos del Guru Arno Del Curto nuova capofila in graduatoria ed uno spumeggiante Lugano col quale apriamo la nostra consueta finestra tutta ticinese.

 

lugano_banner logoUn Lugano a trazione decisamente offensivo-scandinava (terza piazza in LNA) , trova il perfect-weekend espugnando prima l’ostico ghiaccio dei dragoni del Friborgo per 6-3 con l’ennesima ottima prestazione del Top Scorer della Lega Pettersson (1+1) tornato subito nel line-up bianconero dopo l’uscita anzitempo dal ghiaccio davosiano nel weekend passato: qualche passaggio a vuoto in fase difensiva macchia appena un’ottima gestione del ghiaccio dei ragazzi di Fischer (tutte le quattro linee a referto) che 24 ore dopo replica sul ghiaccio amico della Resega (unico cambio Merzlikins in gabbia) piazzando un’ennesima prestazione convincente contro il Biel (7-4, segue report) con pratica già archiviata già nei primi 20’ (4-0) con i soliti Pettersson (2+1) e Klasen (1+1) a far la differenza nonostante qualche passaggio a vuoto (di troppo stavolta) nel terzo finale.

 

ambri-piotta_banner logo

Con la grana O’Byrne (out 3/4, anca) il weekend porta due punticini alla causa Ambrì (ottava) raggranellati nell’uscita casalinga al cospetto dello Zugo (2-1so) tenuta decisamente in gara dall’ennesima prestazione mostruosa di Zurkirchen in gabbia (ben 54sv!) ad un niente dallo shutouts con i ragazzi di Pelletier a trovare agli SO il sorriso (Hall ed Aucoin) dopo un match avaro di spunti offensivi con uno scarso PP e sole 18 conclusioni nella gabbia avversaria. Alla Kolpig Arena l’Ambrì parte benissimo dopo 2 reti confezionate giàprimi 5’ ma viene rimontata nel terzo finale dai vicecampioni svizzeri del Kloten (2-3,alla prima vittoria stagionale dopo un bel filotto di sconfitte) con i biancoblù sempre aggrappati allo strepitoso Zurkirchen (33sv), alla vigilia di una settimana bella piena ad iniziare dal cercare un nuovo straniero da rimpiazzare O’Byrne prima del debutto in Coppa di Svizzera (mercoledì) e dell’infuocato derby di venerdì prossimo sul ghiaccio della Valascia.

Risultati del doppio turno del weekend:
Venerdì 26/9
Ambrì    – Zugo     2-1so
Losanna  – Ginevra  5-1
Biel     – Kloten   2-1ot
Friborgo – Lugano   3-6
Lakers   – Davos    3-4
ZSC      – Berna    5-2
Sabato 27/9
Kloten   – Ambrì    3-2
Berna    – Lakers   5-2
Davos    – Losanna  5-3
Ginevra  – ZSC      3-2ot
Zugo     – Friborgo 6-1
Lugano   – Biel     7-4


Classifica LNA (punti/diff.reti)
1.Davos   18 +15  7.Biel     9 -1
2.ZSC*    17 +11  8.Ambrì    8 -4
3.Lugano  16 +11  9.Friborgo 6 -14
4.Ginevra 14 0   10.Losanna  6 -6
5.Berna   13 +1  11.Lakers*  6 -9
6.Zugo    12 +9  12.Kloten   4 -13
*: una partita in più

pillole-lna-svizzera-640x320

Dopo un’annetto circa di leadership, i Lions vengono superati dal Davos che, approfittando di un doppio turno (sulla carta) easy, trovano il perfect-weekend ai danni prima dell’indomito Rappi piegato @way per 4-3 con sfida risolta a 3’ dal termine da Axelsson (1+1 finale) mentre ci vuole un doppio Hofmann per piegare la strenua resistenza del Losanna alla Vaillant Arena (5-3 finale) e prima piazza strappata agli ZSC Lions che dopo aver superato il Berna at-home (5-2 1+1 MA Bergeron) in rimonta con quattro reti nell’ultimo terzo, cedono il passo e lo scettro dopo il KO in casa del Servette (2-3ot). Terza e comoda piazza per il Lugano a precedere proprio il Ginevra che cancella la figuraccia del derby contro il Losanna con la rete vincente di Picard che in OT firma il risultato di giornata con successo granata per 3-2 sui Lions. In quinta piazza, dopo aver gettato alle ortiche il match @ Zurigo (2-5), gli orsi capitolini del Berna si rifanno coi Lakers in casa per 5-2 (1+1 per l’ex Lugano Ruefenacht) a precedere di un punticino il ritrovato Zugo che dopo la grandinata sterile in quel di Quinto, trova la vittoria piena nelroboante 6-1 ai danni del Friborgo (0+3 Holden) e sesta piazza in graduatoria. Arlbrandt risolve la contesa dopo 1’ in OT per il Biel (settima) nel successo casalingo contro i Flyers (2-1) con l’Ambrì ottava a precedere un bel trio con differenti stati d’animo in nona piazza a quota 6 punti: la brutta versione del Friburgo viene da un doppio pesantissimo KO (3-6;1-6!) mentre la W del Losanna nel derby col Ginevra per 5-1 porta la firma di Hytonen (hat-trick) con i Lakers a render durissima la pagnotta in entrambe le uscite (a secco) del weekend. Si smuove dalle sabbie mobili del fondo classifica il Kloten che conquista la bellezza di 4 punti nel doppio turno di LNA.

Top Scorer LNA
#            Club   Punti(Reti+Assist)
F.Pettersson Lugano  12 (8+4)
Roman Wick   ZSC     12 (6+6)
N.Danielsson Lakers  12 (5+7)
P.M.Bouchard Zugo    11 (6+5)
D.Rubin      Ginevra 10 (4+6)
M.Johansson  Lakers  10 (0+10)


Top Goalies LNA
#            Club     Sv% GAA
T.Stephan    Zugo   94,5  1.82
S.Zurkirchen Ambrì  94,2  2.26
L. Flüeler   ZSC    94,2  1.71
L.Genoni     Davos  93,6  2.15
D.Manzato    Lugano 93,0  1.96
S.Rytz       Biel   91,3  2.57

Tags: