Un Milano tutto cuore cede solo all’OT con il Brunico

Prima del Milano tra le mura amiche contro un Val Pusteria forte del risultato ottenuto nella prima giornata contro la Valpe. I Rossoblu si presentano davanti al proprio pubblico senza Gron e Terzago. Negli ospiti assente l’ex Vipers Scandella.
Partita intensa fin dai primi minuti. Al 2.06 viene fischiata la prima penalità a Latin. In superiorità arriva il primo pericolo di Helfer respinto da un attento Caffi. Al 6.19 primo pericolo dei padroni di casa: Petrov serve Murray ma il diagonale di quest’ultimo viene respinto con il gambale da Kuhn. Subito dopo Vallorani porta in vantaggio la propria squadra grazie ad un diagonale vincente. La partita si fa nervosa; Murray e Rizzo vengono puniti con un 2+2.
Hockey Milano Rossoblu - HC Val PusteriaIl Milano preme e Vallorani prova i riflessi del goalie avversario. La coppia Vallorani-Fontanive funziona ed è ancora l’ex agordino ad impegnare Kuhn. Al 16.43 gli arbitri vanno in tilt: Hofer manda in tribuna un disco. Lo stesso giocatore altoatesino va in panca puniti pensando ad una penalità per ritardo del gioco ma la quaterna arbitrale non conferma. Invece di un possibile 5vs3 i padroni di casa si ritrovano a gestire una situazione di 5vs4 e nel ribaltamento dell’azione Helfer trova il pareggio.

Il secondo drittel inizia con 1.15 di superiorità Milano per penalità inflitta ad Oberrauch nel periodo precedente. Appena recuperata la parità numerica sul ghiaccio Vallorani realizza il 2 a 1. Gli ospiti premono ed impegnano Caffi con Crepaz e Devos. I Rossoblu non stanno certo a guardare ed uno scatenato Vallorani si presenta solo davanti al portiere avversario che non si lascia sorprendere.
Al 12.45 la coppia d’oro del Milano crea un’azione fantastica: Vallorani serve Fontanive che buca la rete per il 3 a 1. 42″ più tardi gli ospiti accorciano con Hofer. Il Milano non ci sta e prima del secondo intervallo Lutz serve Colombo che si presenta solo davanti al portiere avversario senza però incidere.

Hockey Milano Rossoblu - HC Val PusteriaIl terzo periodo inizia con 40″ di superiorità Milano non sfruttata. Migliore e Murray impegnano Kuhn senza fortuna. I Rossoblu sprecano anche un 5vs3 con Vallorani che manca il goal in più di un’occasione. Quando si sbaglia troppo prima o poi si paga e purtroppo la dura legge dello sport vale anche questa volta. Infatti al minuto 11 Max Oberrauch non perdona e trova la rete del pareggio. Il match si trascina verso la fine. Sono ancora i padroni di casa a creare con Fontanive, Murray e Vallorani. Il risultato non cambia e così l’incontro viene deciso dopo 43″ dell’overtime da Helfer. Buona prestazione dei padroni di casa che malgrado due assenze importanti tengono testa al Val Pisteria. Migliore e soci portano a casa un punto e saranno impegnati nel prossimo match, sabato 27 Settembre, sul ghiaccio di Torre.

Hockey Milano Rossoblu – HC Val Pusteria Lupi 3-4 OT (1-1, 2-1, 0-1, 0-1)

Reti: 1-0 David Vallorani (superiorità numerica) (Nicola Fontanive, Andreas Lutz) 7:51, 1-1 Armin Helfer (inferiorità numerica) (Philip-Michael Devos) 16:43, 2-1 David Vallorani (Andreas Lutz, Edoardo Caletti) 22:07, 3-1 Nicola Fontanive (David Vallorani, Edoardo Caletti) 32:45, 3-2 Armin Hofer (Armand Berzins, Michael Purdeller) 33:27, 3-3 Max Oberrauch (Armand Berzins, Philip-Michael Devos) 51:00, 3-4,Armin Helfer (Max Oberrauch) 60:43

Tiri: Milano 49, Val Pusteria 40

Penalità: Milano 14 minuti, Val Pusteria 24 minuti

Spettatori: 1457