Ad Appiano restano anche Fabian Ebner e Daniel Peruzzo

peruzzoL’Appiano non si lascia scappare Daniel Peruzzo, bolzanino con già esperienze in serie A e con una lunga militanza lontana dal suo Alto Adige dove è nato 29 anni fa. L’attaccante di 178 cm per 78 kg, promessa azzurra nelle nazionali juniores, giocò in biancorosso tre stagioni e mezza inframezzandosi con la A2 in forza al Settequerce. Nel 2006 a stagione in corso il Bolzano passò il giocatore alla nuova arrivata Pontebba. Dall’estate del 2007 Peruzzo cambiò vita spingendosi fino in Piemonte dove disputò tre apprezzate stagioni a Torino e le ultime due a Milano. In rossoblù nell’ultimo anno arriva la vittoria in campionato e la promozione in serie A al termine di una stagione travagliata per il giocatore. Infortunatosi al metacarpo, Peruzzo ha ripreso a giocare durante l’ultima stagione lombarda a metà novembre proprio contro l’Appiano. La massima serie per lui non si concretizzerà: fuori dai piani societari Peruzzo è stato ingaggiato dall’Appiano, inserito in una formazione che puntava al titolo. E così è stato, altri due successi consecutivi e ora il terzo anno in gialloblù, il ritorno nella massima divisione dopo tanti anni. Nell’ultimo anno in 46 gare ha conseguito 22 gol e 34 assist per un totale di 55 punti, secondo solo a Patrik Wallenberg.

Stats su Eliteprospects – Eurohockey

Fabian Ebner resta fedele ai colori dell’Appiano partendo per il suo sesto anno nella squadra senior. Per il 22enne di 185 cm per 85 kg sarà la sua prima stagione in Serie A. L’anno scorso ha realizzato 30 punti (8 gol e 22 assist) in 43 partite. All’inizio della sua carriera ha partecipato a tre mondiali con la nazionale italiana juniores con 6 gol e 10 assist. Per le sue doti fisiche e di calma in pista, il giovane attaccante viene spesso utilizzato in difesa.

Stats su Eliteprospects – Eurohockey

Nei confermati campioni in carica di serie A2 per adesso alle direttive di Lefebvre ci sono in difesa Ceresa, Guren e Lacroix mentre in attacco verranno giostrati Ebner, i due Jaitner, Peruzzo e Waldner.