LNA in pillole: tra nuove piste (Friborgo) e fallimenti (Basilea)

Ad inizio settimana, l’Eishockey Club Basel Sharks ha dichiarato fallimento. A causa del mancato sostegno degli sponsor, la società renana è stata costretta a depositando i propri bilanci.
Già nel 1987 i problemi finanziari avevano colpito gli Sharks, allora costretti a retrocedere in 2.lega.
I 5 volte campioni della LNB si uniscono ad un ormai “folto” numero di squadre che sono state costrette ad abbandonare i massimi livelli per motivi finanziari (Sierre, Morges e Neuchâtel).

In seguito al fallimento del Basilea, la lega ha aperto alla possibilità di promuovere una formazione di Prima Lega in LNB, ma nessuna delle società coinvolte ha dato disponibilità per disputare il secondo campionato elvetico.

D’altra parte, i Franchi non sembrano mancare a Frinorgo, dove l’amministrazione comunale ha scelto il progetto per la costruzione di una nuova pista che possa ospitare tra gli 8mila e i 9mila spettatori. Il nuovo pala ghiaccio costerà circa 60 milioni di franchi e sarà la nuova casa del Gotteron. La BCF Arena non verà “abbattuta”, ma verrà usata per gli allenamenti.

Tags: , ,