Preview – Playoff: Finale gara1

Ne sono rimaste due. Due squadre su otto per contendersi il tricolore, il titolo di Campione della Elite A Itas Cup 2013/2014. La vincitrice della Regular Season, il Renon, e la vincitrice della Coppa di Lega, il Val Pusteria. Due squadre ciniche, pericolose, entrambe con un ottimo potenziale e un roster generoso. Una sfida che si preannuncia combattuta, dall’esito non scontato. Il campionato italiano avrà quindi nuovo vincitore, dato che nessuna delle due squadre ha mai vinto il titolo, nonostante le svariate finali disputate.

pusteria-rittenLupi Fiat Professional HC Val Pusteria – Ritten Sport Renault Trucks
ore 19:30, Leitner Solar Arena di Brunico
Arbitri: Karel Metelka, Claudio Ferrini; Claus Unterweger, Alexander Andreas Waldthaler

Il primo atto si svolge alla Leitner Solar Arena. Il Val Pusteria potrà infatti contare sul fattore ghiaccio, in virtù della vittoria in Coppa di Lega ottenuta proprio ai danni del Renon. La stagione regolare dei Lupi è stata titubante, sotto le aspettative fino all’ultimo giro di boa, i gialloneri hanno anche visto l’avvicendamento in panchina di Mike Busniuk, cui è subentrato Mario Richer dopo un periodo di traghettamento  del direttore sportivo Oly Hicks. Al nuovo coach è servito tempo per far sì che il roster potesse assimilare i suoi schemi di gioco, e dopo un pò di risultati poco convincenti (si ricorda un brutto k.o a Cortina, e una sconfitta in casa contro il Milano) la squadra ha cominciato a ingranare fino ad arrivare ai playoff in ottime forma. Playoff giocati, per l’appunto, in maniera ottima, a partire dalla Coppa di Lega archiviata subito in due gare su tre possibili. Una fantastica post-season è quindi il biglietto da visita per il Val Pusteria in vista di questa combattuta finale, oltre ad un roster arricchito dall’arrivo di Sirianni a stagione in corse, e di Ling. Il Renon non è rimasto a guardare, ed eliminando l’Asiago campione in carica, nella semifinale, si è assicurato la sua quinta finale scudetto dal 2006 ad oggi. Ramsey e compagni sono una squadra duttile, solida, ben consolidata sia in attacco che in difesa, a volte forse meno concentrata del previsto, ma capace di grandi cose. La vittoria in Regular Season non è stata confermata con quella in Coppa di Lega, ma poco importa. Una nuova finale è alle porte per la squadra dell’altopiano, che si mantiene tra le nobili dell’hockey italiano. Tra i nuovi arrivi di quest’anno, in mezzo ai vari Rissmiller, Nelson, Guentzel, Johansson, figura però una certezza a difesa della gabbia: l’ex Nhl Chris Mason, tracinatore nella serie di semifinale con le sue ottime parate, e probabilmente miglior portiere, dalla migliore caratura, in questa stagione. Il fisico, aggressivo e prolifico attacco dei pusteresi è avvisato.  In più, i Lupi hanno avuto una pausa più lunga, avendo archiviato la semifinale in quattro partite.
Da notare che le due squadre si ritrovano, oltre che dopo la Coppa di Lega, anche dopo la lotta finale per la Coppa Italia, che ha premiato il Renon. Nei roster mancano Quinz e Alber nel Renon, che dovrà anche tenere fuori dal ghiaccio uno straniero per esigenze di turnover. Val Pusteria al completo.

Calendario
Gara2: Martedì 15 aprile, ore 20:30 – Ritten Arena di Collalbo
Gara3: Giovedì 17 aprile ore 20:30 – Leitner Solar Arena di Brunico
Gara4: Sabato 19 aprile ore 20:30 – Ritten Arena di Collalbo
Eventuale gara5: Lunedì 21 aprile ore 19:30 – Leitner Solar Arena di Collalbo
Eventuale gara6: Giovedì 24 aprile ore 20:30 – Ritten Arena di Collalbo
Eventuale gara7: Sabato 26 aprile ore 19:30 – Leitner Solar Arena di Brunico

Tags: