SFG3: un grande Scelfo piega l’Asiago, Renon avanti nella serie

Renon_Asiago_G3_semifinale004_Una doppietta di Emanuel Scelfo regala al Renon una soffertissima gara 3, che spedisce gli altoatesini in vantaggio nella serie contro l’Asiago. Un Asiago molto combattivo all’Arena Ritten, per due volte in vantaggio nel primo tempo ma poi piegato nella periodo centrale. Gli stellati però hanno dimostrato, così come in gara 2, di essere tutta un’altra squadra rispetto a quella vista nella partita no di gara 1: questa serie promette ancora molte scintille, ma per ora sono i Rittner Buam ad avere rispettato per due volte il fattore casa. Giovedì sera si torna all’Odegar, dove i Leoni avranno quasi l’obbligo di pareggiare la contesa, per non andarsi poi a giocare il tutto per tutto ancora nella tana dei Rittner Buam.

Primo tempo poco emozionante e con un Asiago cinico che trova il vantaggio, prima di essere recuperato da Scelfo. Gli stellati chiudono comunque meritatamente avanti la prima frazione grazie a Borrelli. Nel secondo tempo arriva la reazione dei padroni di casa, che trovano subito il pareggio con Siddall e poi il vantaggio firmato ancora da Scelfo. Nel terzo drittel l’Asiago ci prova in tutti i modi, i ragazzi di coach Parco sprecano anche due powerplay e alla sirena finale il Renon può festeggiare il vantaggio nella serie.
Coach Rob Wilson lascia fuori per turnover Dave Urquhart, riproponendo così sul ghiaccio Levi Nelson, lasciato in tribuna in gara 2. L’Asiago invece, oltre a Vincenzo Marozzi, rinuncia anche a DeVergilio, fermato da un’influenza intestinale. Torna a roster Dan Sullivan, dopo la giornata di squalifica scontata in gara 2.

Ritten Sport Renault Trucks – Supermercati Migross Asiago 3 – 2 [1-2; 2-0; 0-0] – Serie: 2 – 1
In avvio di primo tempo le squadre si studiano, senza scoprirsi troppo e non riuscendo a impensierire i due goalie. L’Asiago però è più cinico e, alla prima grande occasione, passa in vantaggio: al 06:49 Bentivoglio approfitta di un disco perso da Tudin in neutra, aspetta l’arrivo a rimorchio di Layne Ulmer che ha tutto il tempo di prendere la mira e infilare il puck all’incrocio dei pali. Renon_Asiago_G3_semifinale002_La risposta dei Rittner Buam è tutt’altro che veemente e le conclusioni verso la porta di Tura sono più che altro tiri di alleggerimento. Attenzione alla terza linea altoatesina, però, una delle migliori del campionato: al 13:06 infatti Emanuel Scelfo prova a una conclusione da posizione defilatissima cercando il gambale del goalie stellato, che si trascina di fatto il disco in rete. Nelson finisce poi in panca puniti, offrendo all’Asiago il primo powerplay del match: prima una grande occasione sulla stecca di Bentivoglio, che a porta vuota trova il salvataggio provvidenziale di Guentzel, poi lo stesso Bentivoglio offre un disco d’oro a Dave Borrelli che da due passi non sbaglia. Leoni ancora in vantaggio al 15:06 e sul 2 a 1 si chiude il primo periodo.

Il Renon inizia la seconda frazione in powerplay, che si tramuta in goal dopo soltanto 32 secondi: tiro dalla blu di Guentzel, rebound concesso da Tura e Matt Siddall è il più lesto di tutti a infilare in rete. La partita si accende e si susseguono i ribaltamenti di fronte: l’Asiago va vicino al nuovo vantaggio con un contropiede portato da Benetti, ma fermato bene da Mason, dall’altra invece è Johansson a involarsi sulla destra e a chiamare al grande intervento Tura. Gli stellati possono poi giostrare in powerplay, ma rischiano tantissimo: clamorosa incomprensione tra Tura e Michele Strazzabosco, con il goalie stellato che esce sconsideratamente e regala il puck a Johansson, che a porta totalmente sguarnita manca incredibilmente la rete del vantaggio. Il 3 a 2 dei padroni di casa arriva comunque al 35:04: buon forecheck di Guentzel che recupera il disco, Nelson si inventa un gran passaggio a tagliare Renon_Asiago_G3_semifinale006_l’area imbeccando un solissimo Emanuel Scelfo, che ha tutto il tempo di prendere la mira e centrare la doppietta personale. I Rittner Buam rovesciano il risultato e alla seconda sirena sono avanti di un goal.

L’Asiago rischia tantissimo in avvio di terzo frazione, quando Nelson va a cogliere un clamoroso palo interno da due passi, con il puck che carambola sulla linea di porta. Poi sono i Leoni a fare la voce grossa, ci provano ma Chris Mason abbassa la saracinesca e non lascia scampo agli stellati. Il demerito degli ospiti è quello di non avere approfittato di due superiorità numeriche a propria disposizione e, nonostante l’assalto finale con il sesto uomo di movimento, il match si chiude sul 3 a 2 per i Rittner Buam.

 

Ritten Sport Renault Trucks – Supermercati Migross Asiago 3 – 2 [1-2; 2-0; 0-0] – Serie: 2 – 1

Reti: 06:49 Layne Ulmer (0-1); 13:06 Emanuel Scelfo (1-1); 15:06 Dave Borrelli PP (1-2); 20:32 Matt Siddall PP (2-2); 35:04 Emanuel Scelfo (3-2)

Tags: