Il 60° Minuto: Boston frena, San José guadagna i Playoff

Sono 13 i match andati in scena tra Domenica e Lunedì in NHL e con l’avvicinarsi della fine della stagione regolare iniziano a riempirsi le caselle relative alle franchigie e battaglieranno per la Stanley Cup. Finora sono Boston e St. Louis le prime due franchigie a staccare il biglietto per i playoff. Proprio Boston interrompe la sua striscia positiva a 12 risultati finendo sconfitta
2-1 agli shootout da Montréal al TD Garden.

Nelle gare della Domenica sera vittorie interne per gli Isles che, archiviati da un pezzo i sogni di postseason portano a casa i 2 punti grazie al 2-0 su Columbus, per New Jersey che resiste al tentativo di ritorno da parte dei Leafs che riescono a tornare su dal 3-0 fino al 3-2, per Vancouver che sotto 2-0 dopo un’avvio disastroso prima pareggia nel primo periodo grazie a Richardson e Matthias per poi mettere la freccia nelle restanti 2 frazioni con un gol per tempo. Affermazione davanti ai propri tifosi anche per Anaheim, che all’ Honda Center s’impongono con

un netto 6-2 sui Panthers mandando a rete 6 giocatori diversi, Selanne compreso al 9 sigillo stagionale.

Columbus – NY Islanders 0-2
St. Louis – Pittsburgh 1-0
Toronto – New Jersey 2-3
Nashville – Chicago 2-0
Minnesota – Detroit 4-3 OT
Buffalo – Vancouver 2-4
Florida – Anaheim 2-6

Serata di partite “allungate” quella di Lunedì con ben 4 match su 6 andati oltre i tempi regolamentari. I Rangers portano a casa una vittoria importante, in chiave postseason, contro i Coyotes riuscendo ad imporsi al Madison Square Garden grazie alla rete di McDonagh dopo poco meno di 2 minuti di overtime. Vittoria tra le mura amiche anche per Dallas, che vince 2-1 contro Winnipeg, e Calgary che agli shootout ferma gli Sharks con il penalty decisivo messo a segno da Mike Cammalleri. Nonostante la sconfitta gli Sharks guadagnano il posto in postseason per il decimo anno consecutivo. Vittorie “On The Road” invece per i Kings che si impongono 3-2 a Philadelphia, per Ottawa che al St. Pete Time Forum batte i Bolts 4-3 ai penalty shot e per Montréal che al TD Garden ferma a 12 la striscia positiva dei Bruins. Anche qui a decidere le sorti del match sono i tiri di rigore.

Phoenix – NY Rangers 3-4 OT
LA Kings – Philadelphia 3-2
Montréal – Boston 2-1 SO
Ottawa – Tampa 4-3 SO
Winnipeg – Dallas 1-2
San José – Calgary 1-2 SO