Il 60° minuto : Blues,Sharks e Ducks intrattabili ad Ovest

Two-Day in archivio nel Campionato di Hockey più bello del Mondo con gli San Jose Sharks a trovare due volte il sorriso on the road nel loro tour de force lontano dalla West Coast con i successi in quel di Columbus e NY sponda Isles con striscia vincente portata a cinque ed aggancio ai Ducks di Anaheim ed a un soffio dagli intrattabili St.Louis Blues capolisti della Lega.

Giovedì 13 Marzo
Iniziamo proprio dagli Sharks il Team più hot della Lega in trasferta ad Est (8-1-1 dice il suo ruolino di marcia ad oggi!) che solo col fiatone supera la strenua resistenza di Bobrovsky & Soci sull’asse Marleau (doppietta),Couture (0+2) ed il sempre più letale Pavelski (firmare lo SO vincente) mentre in gabbia fa gli straordinari Stalock (35sv) con serratura chiusa a doppia mandata durante gli shootout per il 4-3 finale ; restiamo sempre a livelli siderali col successo sibillino di Boston per 2-1 contro Phoenix (Iginla gwg) che permette ai ragazzi della Bean Town di superare in vetta nella Eastern Conference Pittsburgh di una sola lunghezza con i Pinguini in ritardo di una partita. Chi dorme sempre con un occhio vigile sono i Bolts di Tampa (terza piazza nella Atlantic) che nel derby della Florida supera i Panthers per 5-4 con Stamkos a muovere (finalmente!) il tabellino degli scorer dopo il brutto infortunio con 1+1 portato a casa mentre Filppula in versione di assist-man mette a referto un ottimo 0+3(!) ; prima di volare ad Ovest chiudiamo con la W dei ‘Canes sui malandati Sabres per 4-2 con Neuvirth a far gli straordinari in gabbia (52s1!) che limita al meglio la grandinata di shot-on-goal di Carolina (1+1 Semin).

Città di passaggio e ponte storico degli States tra l’Est e Ovest, St.Louis vive un momento magico all’interno della Lega ; i ragazzi di Hitchcock,attuali Team Leader con +2 su Ducks e Sharks,patiscono oltre il dovuto per due terzi di gara contro gli Oilers prima di sommergere i petrolieri negli ultimi 20′ (4-0 lo score del terzo finale!) col 6-2 finale firmato Sobotka-Oshie trascinatori per i Blues con 1+2. Lo Stato dei 1000 Laghi non porta glorie ai Rangers fermati da un Kuemper sempre più convincente (29sv) e Parise a trovare l’angolino giusto per battere Talbot in apertura di ultimo tempo per 2-1 e chiudiamo il mini-recap di giovedì con la bella vittoria @way dei Leafs che ribaltano lo 0-2 iniziale per trovare in inferiorità numerica con Raymond il 3-2 finale per i canadesi terza forza ad Est.

Venerdì 14 Marzo
Ripartiamo dalla quinta vittoria consecutiva degli scatenati Sharks di coach McLellan che espugnano la tana degli Isles per 4-3 con Havlat a segnare il gwg (finisce con 1+1 la partita) e Niemi a sudare le proverbiali sette camicie che ferma 35 dischi nel suo slot ; muove i primi punti nella Lega l’astro russo Evgeny Kuznetsov che firma la bellezza di 3 assist nel risicatissimo successo dei Caps sui tormentati Canucks per 4-3 col temibilissimo Green a firmare la rete della W al 50′. Pena forse oltre il necessario Detroit nel 2-1 maturato agli SO contro Edmonton grazie al giovane Tatar a realizzare lo shootout vincente che permette ai Red Wings di rimanere aggrappati con le unghie ed i denti alla zona wild card (pari punti coi Flyers in ultima piazza PlayOff) mentre perdono punti pesanti  i Devils che subiscono un brusco stop a Sunrise per 5-3 con i Panthers (1+1 Campbell,Boyes) nel bel rendez-vous degli ex goalie Canucks Luongo e Schneider.
Fattore casa sovvertito in ogni uscita ad Ovest ad iniziare dalla Windy City con i Preds ad espugnare lo United Center per 3-2 ed rossocrociato Josi a firmare un eccelso 0+3 con Rinne spettacolare ai suoi straordinari livelli nel  fermare ben 31 conclusioni B’Hawks , all’MTS Centre c’è un Hagelin stellare a firmare l’hat-trick per la causa Rangers vincenti per 4-2 in casa Winnipeg ed una rimonta pazzesca dei Flames (sotto 1-3 al 16′) riesce col guizzo finale di Knight agli SO nel 4-3 con cui Calgary supera Dallas (doppietta Cammalleri). Chiudiamo col big match di giornata @ Denver con i Ducks a segnare per ben 6(!) volte nel terzo centrale in casa degli Av’s per il tennistico 6-4 dei californiani (Palmieri 0+2) raggiunti in vetta alla Pacific Division dagli scomodissimi rivali di SJ.

Risultati del 13 Marzo          Risultati del 14 Marzo
Boston    – Phoenix    2-1      NY Islanders – San Jose   3-4
Carolina  – Buffalo    4-2      Washington   – Vancouver  4-3
Columbus  – San Jose   3-4so    Detroit      – Edmonton   2-1so
Tampa     – Florida    5-4      Florida      – New Jersey 5-3
St.Louis  – Edmonton   6-2      Chicago      – Nashville  2-3
Minnesota – NY Rangers 2-1      Winnipeg     – NY Rangers 2-4
LA        – Toronto    2-3      Dallas       – Calgary    3-4so
–                               Colorado     – Anaheim    4-6