Serie B, SFG2 – Il Pergine Sapiens cade in gara-2 e termina la sua corsa

(Comun. stampa Pergine Hockey) – Il Pergine Sapiens esce sconfitto per 6-2 e termina il suo campionato in gara-2 di semifinale. Peccato, ma complimenti agli avversari, bravi a sfruttare le proprie occasioni, ed un grazie di cuore ai nostri ragazzi ed ai nostri tifosi, che anche stasera ci hanno regalato forti emozioni.

Grossa occasione per il Pergine Sapiens al 4’: Pace pesca sul secondo palo Conci, ma l’attaccante biancorosso non riesce a deviare nella gabbia sguarnita. Cento secondi più tardi arriva il vantaggio ospite con Zanotti in contropiede. Gli avversari premono subito sull’acceleratore, raddoppiando con un bolide di Zanotti dalla distanza, approfittando di un powerplay. Le linci potrebbero accorciare le distanze con De Toni, ma il capitano perginese viene atterrato da De Carli solo davanti a Fabris, mentre Facchinetti si esibisce in una doppia parata in chiusura di tempo.

Il primo brivido della ripresa lo regala il Pergine Sapiens con Conci, ma nessun compagno trova la deviazione vincente. Le linci ora sono più grintose e creano diversi grattacapi alla gabbia di Fabris, ma il goalie atesino respinge gli assalti biancorossi. La partita s’infiamma a metà parziale, quando segnano in rapida successione Pace e Vill; pochi secondi più tardi Fabris è miracoloso sulla botta dalla distanza di Munari, mentre al quarto d’ora il Pergine Sapiens manca di millimetri il raddoppio. Sul cambio di fronte l’Ora passa ancora con Rasom, ma le linci accorciano con Conci.

Partita molto vivace anche nell’ultimo parziale: subito Pergine Sapiens in attacco con Olivero in contropiede, bloccato dal goalie altoatesino. Al 5’ De Carli trova lo spiraglio giusto per battere per la quinta volta Facchinetti, la rete che spegne l’entusiasmo delle linci. Nei minuti seguenti il ritmo cala sensibilmente: i biancorossi si vedono solo con tiri dalla distanza, mentre l’Ora aspetta l’iniziativa avversaria per poi ripartire in contropiede, andando in gol nel finale con Zelger.

Finisce quindi il cammino del Pergine Sapiens nei playoff di serie B: complimenti a tutti i giocatori, al coach ed a tutto lo staff.

Asd Hockey Pergine Sapiens – Asc Auer Ora Hockey 2-6 (0-2, 2-2, 0-2)
Marcatori: 05:55 (0-1) Zanotti R. (Calovi P.), 09:02 (0-2) Zanotti R. (Negri F., Zelger A.), 30:32 (1-2) Pace F. (De Toni L., Stevan M.), 30:52 (1-3) Vill S., 36:40 (1-4) Rasom M. (De Carli A.), 38:32 (2-4) Conci D. (De Toni L., Chizzola A.), 45:24 (2-5) De Carli A., 58:50’ (2-6) Zelger
Pergine: Facchinetti D.; Ambrosi A., Chizzola A., Pesavento E., Rigoni F., Strazzabosco A.; Conci D., De Polo A., De Toni L., Gabri P., Magnabosco J., Meneghini A., Olivero S., Pace F., Piva S., Rodighiero D., Sinosi F., Stevan M.
Asc Auer Ora Hockey: Fabris S. (Casaril L.); Cembran M., Florian D., Hanspeter M., Negri F., Olivotto C., Trentini F.; Andergassen H., Calovi P., De Carli A., Morandell P., Olivotto M., Pircher M., Proietti Checchi A., Rasom M., Saltuari R., Tiziani A., Vill S., Zanotti R., Zelger A.
Penalità: 12-45 (4-10, 2-29, 6-6)
Arbitri: Colcuc Andrea (Giacomozzi Federico, Santi Maurizio)
Spettatori: 315

Tags: