U16, 8ª – Sconfitte le prime della classe. Milano lotta ma è fuori

A due giornate dal termine, nel girone A del campionato nazionale under 16 i giochi sono ancora tutti da decidere con il Pieve di Cadore che perde sì l’importante gara di Canazei, ma ha ancora buone probabilità di passaggio del turno. Nel gruppo B sono già note le squadre che accederanno ai quarti di finale, ma mentre il Caldaro è quasi certo del primato, e s’è potuto permettere il lusso di perdere in casa contro lo Juniorteams, per le altre tre saranno 120 di passione.

Gruppo A
freccia calendario

Gruppo apertissimo quello “A”. Per la prima volta quest’anno il Gherdeina cade, e lo fa in casa contro un Val Pusteria che aveva già perso punti importanti e rischiava di finire in una zona a rischio. I Lupi vanno in vantaggio dopo tre minuti con Jakob Oberpertinger, il quale si ripete al 29°. Il Gherdeina accorcia poco dopo con Mair e impatta nel terzo periodo con Bergmeister. Questa volta però i ladini non escono alla distanza e non contengono il ritorno del Val Pusteria che segna con Leitner e Grossgastaiger. Demetz al 54° realizza il 3-4 ma non basta, questa volta tocca anche alle Furie assaporare il gusto della sconfitta.
Nel recupero il Gherdeina aveva ottenuto un’altra vittoria, la 22ª, ma a fatica. Il Pieve di Cadore aveva messo in crisi l’imbattuta corazzata ladina per 40 minuti. Vantaggio veneto di Bravin al 28°, al pareggio di Holzknecht al 32° ci ha pensato Longo a far chiudere in vantaggio il Pieve nel secondo tempo, segnando a un minuto dal riposo. Il Gherdeina sfonda nel terzo tempo: segna Andreas Vinatzer due volte, poi Bergmeister al 53° per il 4-2. Larcher riaccende le speranze al 57:48 ma i sudtirolesi conquistano lo stesso i due punti e la vetta del girone prima del weekend.
Per i veneti le cose si mettono male, avendo perso seppur di misura in Val di Fassa. Reti trentine di Defrancesco, Boneccher, Trottner e Soracreppa, per gli orsetti il gol Da Val, Soppelsa e Larcher. I trentini dopo il ricco successo di domenica scorsa sul Pusteria sono ora in piena zona quarti di finale, ma devono ancora affrontare le due più forti del girone mentre il Pieve di Cadore ha in calendario l’ultima della classe. Un arrivo a pari punti favorirebbe il Pieve per la differenza reti migliore negli scontri diretti.
Con la caduta degli dei della Val Gardena il Ritten Sport resta in testa alla classifica sebbene abbia giocato una partita in più rispetto alle Furie. Nessuna difficoltà contro il Varese sconfitto in doppia cifra. Nel primo tempo segna solo Kevin Fink, al 15°, il quale però ne mette a referto altri due nei primi 5 minuti della ripresa. Il giovane dell’Altopiano sale a quota 19 gol (e 16 assist) in 8 partite di questa seconda fase. Una media di oltre 4 punti a partita. Al 27° Manfè accorcia le distanze per i Mastini, ma poi arriva un’altra sfornata di reti del Renon: due di Stefan Spinell e una di L. Fink. Sul 6-1 il Renon cambia portiere ma rischia nei primi 5 minuti di rimettere in partita i lombardi che si portano sul 4-6 con i gol di Termanini, Mandelli e Praderio. Gli ospiti si riprendono e chiudono la gara con Bjorn Wenter (2), Prast e il tris di Stefan Spinell.

recupero 4ª 27/02/2014 giovedì
Gherdeina – Pieve d.C. 4-3 (0-0, 1-2, 3-1)

Prossimo turno, 8ª 02/03/2014 domenica
Gherdeina – ValPusteria 3-4 (0-1, 1-1, 2-2)
Fassa – Pieve d.C. 4-3 (1-1, 2-1, 1-1)
Varese – Ritten Sport 4-10 (0-1, 1-5, 3-4)

Classifica    P.ti i V-N-P   gol +/-
Ritten Sport    12 8 5-2-1 50-28  22
Gherdeina       11 7 5-1-1 48-24  24
Val Pusteria     9 8 4-1-3 36-31   5
Val di Fassa     8 7 4-0-3 30-27   3
Pieve di Cadore  6 8 3-0-5 29-33  -4
Varese           0 8 0-0-8 21-71 -50

Prossimo turno, 9ª 07/03/2014 venerdì
18.00 Pieve d.C. – Gherdeina
16.30 ValPusteria – Varese
18.30 Fassa – Ritten Sport (sabato 8 marzo)


Gruppo B
freccia calendario

Anche la dominatrice del gruppo B, il Caldaro, non ha sorriso lo scorso weekend. Lo Juniorteams, che comunque come le altre resta a un buon margine di distanza, espugna la pista dei Lucci con una doppietta di David Galassisti nel drittel centrale. Questa sconfitta giunge una settimana dopo il punto del Caldaro lasciato all’Agorà. I giovani di Egna e Ora hanno cominciato subito bene andando in gol con Girardi e reagendo nel finale di primo tempo con Mader dopo che i ragazzi di casa avevano ribaltato la partita con Gasser e Reffo. Lo Juniorteams dopo l’uno-due nella frazione centrale mina le speranze di rimonta del Caldaro al 44° con la seconda rete di Peter Mader. La replica del Caldaro non si fa attendere ma le tre reti di svantaggio vengono riempite solo con i centri di De Donà e Reffo.
Questa vittoria permette a Frogs e Gooses di restare al secondo posto in compagnia di Vipiteno e Feltreghiaccio, che a loro volta hanno concluso al meglio i loro impegni. Queste ultime si ritroveranno contro venerdì prossimo per due punti fondamentali per l’obiettivo di evitare Renon e Gherdeina ai quarti.
La vittoria dei Broncos all’Agorà taglia di fatto fuori definitivamente i lombardi dalla corsa ai play-off. Il Vipiteno sorprende di primo mattino i milanesi con una doppietta di Baier, il Milano riesce comunque ad accorciare lo svantaggio con Fadani già nel primo tempo. Ancora Baier tenta di far scappare gli ospiti al 24°, ma negli ultimi due minuti del drittel centrale i Rossoblù pareggiano con Finessi e il bis di Andrea Fadani. Il Vipiteno non riesce a chiudere la partita, al 44° ancora Armin Baier (quarto gol personale e di squadra) segna il 4-3 ma i giocatori di Massimo Da Rin ci tengono a chiudere la stagione al meglio e impattano ancora con Marini. Il gol partita è di Simon Berger al 53° per due punti sudati ma che lasciano in corsa i Broncos per il secondo posto.
Terza vittoria consecutiva del Feltreghiaccio, al Drio le Rive contro il Valpellice. Successo messo in salvo dal 4-0 del primo tempo. Per i Picchi segnano Alvise e Giorgio De Giacinto, Matteo Dall’Agnol (2), Riccardo Nachtigal (2) e Marco Da Forno (2). Piemontesi in rete con Obialero, Piccinini e Morel.

8ª 02/03/2014 domenica
Caldaro – Juniorteams 4-5 (2-2, 0-2, 2-1)
Feltreghiaccio – Valpellice 8-3 (4-0, 2-1, 2-2)
Milano – Vipiteno 4-5 (1-2, 2-1, 1-2)

Classifica   P.ti i V-N-P   gol +/-
Caldaro        13 8 6-1-1 40-19  21
Juniorteams    10 8 5-0-3 39-30   9
Feltreghiaccio 10 8 5-0-3 38-29   9
Vipiteno       10 8 5-0-3 32-24   8
Milano          4 8 1-2-5 21-39 -18
Valpellice      1 8 0-1-7 22-51 -29

Prossimo turno, 9ª 06/03/2014 giovedì
18.00 Juniorteams – Milano
07/03/2014 venerdì
15.00 Valpellice – Caldaro
17.15 Feltreghiaccio – Vipiteno


Prima fase
gruppo ESTfreccia Risultatifreccia Classifica finalefreccia Girone di consolazione
gruppo OVESTfreccia Risultatifreccia Classifica finalefreccia Girone di consolazione
freccia La formula

Tags: ,