Serie B – In gara 1 vincono tutte in casa. Pergine ai rigori

Fattore pista rispettato in questa discussa gara uno di play-off giocata di venerdì. Grande equilibrio nel primo tempo dove in 4 partite solo l’Alleghe ha segnato un gol nei primi 20 minuti.

La stanchezza condanna il Varese a rincorrere la serie. A Trento la partita si gioca alle 18.45 costringendo il Varese a numerose defezioni. Alle Ghiaie i lombardi si presentano in 11 giocatori di movimento e due portieri. L’equilibrio viene spezzato solo dopo 14 secondi del secondo tempo quando è proprio il manipolo lombardo ad andare in gol con Senigagliesi. Il Trento ribalta la partita con Zamboldi e Armin Ambach ma prima del secondo riposo giunge il pareggio di Privitera. La stanchezza delle due linee dei gialloneri si sente nell’ultimo drittel. Il Trento torna in vantaggio dopo 1 minuto con Cristian Ambach, poi dilaga con Faggioni e ancora con Christian Ambach a 8 secondi dal termine.

Tanta fatica a Pergine per avere la meglio sugli Old Weasels. Bolzanini in vantaggio al 37° con Gamper, l’unica rete in 40 minuti. Per le Linci Pace trova il pareggio al 29° ma al 57° Nibale segna quello che sembrava il colpo del ko in favore dei gialloblu di Bolzano. Un minuto e mezzo dopo, un altro asiaghese, Rigoni, impatta e manda la sfida all’overtime e poi ai rigori. Iniziano i bolzanini e sbagliato tutti e 4 i tiri (Prudenziati fuori, Pancheri e Rottensteiner sul palo, Gamper parato). Più abili i trentini che centrano la porta con Magnabosco e Pace; Conci può permettersi il lusso di tirare fuori.

I Frogs di Ora mettono nel sacco l’altra squadra di Bolzano, l’HCB Junior, con quattro reti nel secondo tempo. Per i ragazzi di Chizzali in gol due volte Vill (il primo in 4 vs 5 e in powerplay l’ultimo a 9 secondi dal riposo con un tiro ravvicinato sotto la traversa), P. Morandell e Calovi con una deviazione di uno slap di Olivotto infilando il puck alle spalle di Camin. I biancorossi hanno risposto con Franza (per il momentaneo 1-2) e Virzi, poi pali, traverse e un rigore sbagliato da Frank che si fa incantare da Fabris. Anche il capitano di casa Zelger ha colto il palo nel primo tempo. Si sono dovuti attendere i play-off ma ha finalmente esordito la “stella” dell’Ora, quel Matteo Rasom per anni in serie A col Renon, che ha dato sfoggio di sé pur non trovando la rete. Resta ancora infortunato invece Tschöll.

Non una passeggiata per l’Alleghe per avere la meglio sul Val Venosta. Solo Tornem segna nel primo tempo, nella ripresa Fontanive e Lorenzi portano le Civette sul 3-0. Nell’ultimo parziale il Val Venosta accorcia con Clemente, poi un minuto dopo l’Alleghe torna a segnarne altre tre: doppietta di Da Tos e infine Testori.

Niente partite nel weekend, si torna sul ghiaccio lunedì a piste invertite.

1ª gara play-off, quarti di finale, 28/02/2014

freccia Alleghe – Val Venosta 6-1 (1-0, 2-0, 3-1)
serie 1-0 (6-1, precedenti: 6-2, 9-2)
gara 2: lunedì 03/03 ore 20;
ev. 
gara 3: giovedì 06/03 ore 20.30

Ora – Bolzano 4-2 (0-0, 4-1, 0-1)
serie 1-0 (4-2, precedenti: 7-2, 5-2)
gara 2: lunedì 03/03 ore 20.30;
ev. 
gara 3: giovedì 06/03 ore 20.45

freccia Pergine – Old Weasels 3-2 d.r. (0-0, 0-1, 2-1, 0-0, 1-0)
serie 1-0 (3-2 d.r., precedenti: 4-1, 7-3)
gara 2: lunedì 03/03 ore 20.30;
ev. 
gara 3: giovedì 06/03 ore 20.30

freccia Trento – Varese 5-2 (0-0, 2-2, 3-0)
serie 1-0 (5-2, precedenti: 5-6, 6-4)
gara 2: lunedì 03/03 ore 20.30;
ev. gara 3: giovedì 06/03 ore 20.45

freccia calendario e risultati – freccia classifica finale – freccia formazioni
freccia La presentazione di HT – freccia Stagione 2012/13 e Albo d’oro

L’altro tabellino

Asc Auer Ora Hockey – Hc Bolzano Junior 4-2 (0-0, 4-1, 0-1)
Marcatori: 20:42 (1-0, PK) Vill S., 22:50 (2-0) Morandell P. (Hanspeter M.), 27:04 (2-1) Franza L. (Frank D., Widmann P.), 37:52 (3-1) Calovi F. (Olivotto C.), 39:51 (4-1, PP) Vill S. (Zelger A.), 55:24 (4-2) Virzi A. (Frank D.)
Ora: Fabris S. (Casaril L.); Cembran M., Florian D., Hanspeter M., Kastl D., Olivotto C., Trentini F.; Andergassen H., Calovi P., De Carli A., Morandell P., Olivotto M., Pircher M., Proietti Checchi A., Rasom M., Tiziani A., Vill S., Zanotti R., Zelger A.
Bolzano: Camin M. (Cortese A.); Albarello M., Da Ponte S., Franza L., Giovannini A., Quirini A.; Ferraris E., Frank D., Gamper A., Tava A., Virzi A., Widmann P., Wunderer P.
Penalità: 10-24 (2-4, 6-18, 2-2)
Arbitri: De Col Massimo (Grisenti Luca, Giacomozzi Federico)
Spettatori: 70