U20, 25ª – Valpe in crescita ma non ferma un Renon tornato in testa. Pari a Vipiteno

A due giornate dal termine le tre squadre di testa sono racchiuse in un punto. Questa domenica riposava l’Asiago e il Ritten Sport non s’è lasciato sfuggire l’occasione di tornare in testa alla classifica, ma con che fatica. A Torre Pellice contro l’ultima della classe i Buam tirano il doppio ma raccolgono l’intero bottino con il minimo scarto. Al 3° Ivan Tauferer apre le marcature ma a 46 secondi dal primo riposo Mondon Marin rimette il risultato in parità. Per il gol della vittoria il Renon deve aspettare il 51°: lo realizza l’altro Tauferer, Hanno.
Contro la rivelazione delle ultime giornate, il Gherdeina, anche il Val Pusteria va a vincere ed affianca l’Asiago al secondo posto. Dopo un primo tempo a gabbie inviolate i Lupi segnano 5 reti nei primi 10 minuti del drittel centrale dando il via ad una larga vittoria. In gol tutti giocatori diversi: Purdeller, Tiefenthaler, Obermair, Haidacher, Egarter, Ferdigg e Glira nel finale per i ragazzi di Brunico, Costa per il momentaneo 1-6 ospite.
Vipiteno-Cortina doveva essere una sfida alla morte per l’accesso ai play-off ma i punti che separano le due squadre nelle ultime settimane sono diventati incolmabili. Finisce comunque in parità: 4 volte con la sequenza del vantaggio dei giovani Broncos e pareggio del Cortina, l’ultima volta a 10 minuti dalla fine in superiorità numerica. Segnano Seeber, Staudacher, Delueg e Rainer per il Vipiteno, Tilaro, Zanatta, Pomarè e Talamini per i veneti.
Al Merano non riesce l’aggancio al sesto posto ma anzi ora deve guardarsi le spalle dall’arrivo del Caldaro. I Lucci nel giro di due minuti dopo il 12° vanno sul doppio vantaggio con S. Andergassen e Dissertori Solva in superiorità numerica. Sempre in powerplay il Merano con Lombardi accorcia a 14 secondi dal primo riposo ma dopo il the caldo il Caldaro torna a segnare con B. Andergassen (con l’uomo in meno) e nuovamente con Simon Andergassen al 37°. Il 4-1 resterà tale fino alla fine. Fischiati 10 minuti per comportamento antisportivo al meranese Thaler al 39°.

L’under 20 torna in pista mercoledì con una giornata decisiva per il primo posto che vorrebbe dire incontrare il Vipiteno in semifinale. Tocca ai pusteresi riposare, l’Asiago ospiterà il Cortina mentre il Renon se la vedrà proprio contro i Broncos. Nell’ultima giornata di domenica prossima impegni più semplici coi Buam ai box, l’Asiago a Caldaro e il Pusteria in casa contro il Merano.

freccia La formula
freccia Il calendario e i risultati

25ª giornata, 23/02/2014
Merano – Caldaro 1-4 (1-2, 0-2, 0-0)
Valpellice – Renon 1-2 (1-1, 0-0, 0-1)
Vipiteno – Cortina 4-4 (1-0, 1-1, 2-3)
Val Pusteria – Gherdeina 7-1 (0-0, 5-0, 2-1)
Riposo: Asiago

Classifica     p.ti PG  V-N-P     gol  +/-
1. Ritten Sport  36 23 17-2-4  124-68   56
2. Asiago        35 22 16-3-3  126-55   71
2. Val Pusteria  35 23 14-7-2   91-47   44
4. Vipiteno      26 22 11-4-7   65-65    0
5. Cortina       18 21  7-4-10  78-73    5
6. Gherdeina     14 22  5-4-13  66-92  -26
7. Merano        12 22  5-2-15  60-112 -52
8. Caldaro       11 20  5-1-14  51-87  -36
9. Valpellice     9 21  3-3-15  44-106 -62

Gli ultimi impegni

26ª giornata, penultima, 26/02/2014
Renon – Vipiteno (ore 16.30)
Asiago – Cortina (ore 16.45)
Gherdeina – Caldaro (ore 17.00)
Merano – Valpellice (ore 17.50)
Riposo: Val Pusteria

recupero 22ª giornata, 28/02/2014
Cortina – Caldaro (ore 21)

27ª giornata, ultima, 02/03/2014
ore 17.00 per tutti
Cortina – Valpellice
Caldaro – Asiago
Val Pusteria – Merano
Vipiteno – Gherdeina
Riposo: Renon

recupero 20ª giornata, 09/03/2014
Valpellice – Caldaro (ore 18.00)

Tags: ,