Karntner Liga: finalmente Aquile

Evergreen Pontebba – HCP Pubersdorf 8-4 (1-0; 3-2; 4-2;)

Match a senso unico quello disputato questa sera al PalaVuerich, partita vinta dai padroni di casa che sono riusciti a imporsi come mai avevano fatto in questo campionato.
Primo tempo ricco di penalità per gli austriaci, fuori per un fallo pesante ai danni di Malmassari. Gli ospiti si portano in avanti con Reiter e con Illgoutz, ambedue le azioni fermate da un attento Cappellaro. Verso il decimo minuto Aquile in attacco con Traverso e Zozzoli, ma sarà Cescutti, su servizio di Buzzi e Marcon, a mettere la steccata vincente. Al 17.21 rete annullata agli avversari per uomo in area, l’HCP Pubersdorf non si perde d’animo azzardando con Reiter, che, a pochi istanti dalla sirena, colpisce in pieno il palo.

Austriaci alla riscossa determinati a ritrovare il pareggio con Reiter e con Brescak, nonostante gli sforzi sarà Kundig, al 21.48, a centrare l’obiettivo. Il Pontebba non perde tempo e infatti al 22.15 riallungano le distanze grazie al gol firmato Marcon. Gli avversari tentano con Sprachmann e con Reiter, i due tentativi vengono neutralizzati dal goalie di casa. Ottima prestazione dei friulani, capaci di raddoppiare nel giro di pochi attimi: Cescutti prima e Fortin poi, portano momentaneamente lo score sul 4 a 1. L’entusiasmo dei pochi tifosi presenti viene messo a tacere da Reiter, il quale assistito da Krall mette a sedere per la seconda volta Cappellaro.

Nel giro di sei minuti due reti a ciascuno: Fortin, Zozzoli da un lato e Brescak, Kundig dall’altro. La grinta dei padroni di casa si fa sempre più intensa: al 47.05 Traverso, su assist di Gollino, riesce a depositare il puck in fondo al sacco. Al 54.14 super azione di Bernart, che serve sotto porta Buzzi, il quale piazza il disco alle spalle di Mette, grossa prova di carattere per i friulani, i quali chiudono definitivamente l’incontro sull’8 a 4.

Pontebba – HCP Pubersdorf 8-4 (1-0; 3-2; 4-2)
Reti: (1-0) 10.07 Cescutti (Buzzi – Marcon); (1-1) 21.48 Kundig (Reiter); (2-1) 22.15 Marcon (Cappellaro); (3-1) 30.17 Cescutti; (4-1) 32.48 Fortin (Buzzi – Traverso); (4-2) 37.20 Reiter (Krall – Kundig); (5-2) 40.19 Fortin (Zozzoli – Cescutti); (6-2) 42.47 Zozzoli (Fortin); (6-3) 44.59 Brescak; (6-4) 46.02 Kundig; (7-4) 47.05 Traverso (Gollino); (8-4) 54.14 Buzzi (Bernart).