Sochi 2014 Donne: Finlandia-Russia vale la quinta piazza

Il programma Olimpico per l’Hockey su Ghiaccio Femminile prevedeva una domenica relativamente soft con le sfide tra le “deluse” che si giocavano le semifinaline di classificazione per il 5°-8° posto ; Finlandia e Russia,grandissime sconfitte dei quarti thrilling incrocieranno le stecche per la finalina del 5° posto mentre Germania e Giappone battaglieranno per evitare l’ultima piazza.

Finlandia-Germania 2-1 (2-0;0-1;0-0)

Con ancora negli occhi la cocentissima delusione del quarto fraticida perso con le cugine della Svezia (2-4) le ragazze di coach Mika Pieniniemi si ritrovano per la prima volta lontane dalle semifinali a Cinque Cerchi dopo i bronzi del ’98 a Nagano e nel 2010 in quel di Vancouver con nel mezzo due quarte piazze a Salt Lake City 2002 e Torino quattro anni più tardi,che onorano comunque sia la rassegna olimpica vincendo di risicata misura contro la Germania per 2-1 con le reti finniche maturate nei primi 8′ con la Hiirikoski e la Karvinen (0+2 per la Valila) mentre la rete per la nazionale tedesca arriva poco prima di metà gara con la Evers che spedisce quindi la Finlandia per un’amarissima finalina per il 5°-6° posto mentre per la Germania sarà solo 7ma-8va piazza. Chicca della serata l’annuncio dell’ottima goalie finlandese Noora Raty che martedì darà l’addio alle competizioni femminili per tentare l’avventura nelle leghe maschili finlandesi.

Resoconto della Sfida
FIN-GER 2-1 (2-0;0-1;0-0) Spettatori 2009
Reti:1’15 J.Hiirikoski (Valila) 1-0 ; 8’32 M.Karvinen (Valila,Tapani) 2-0 ; 28’59 S.Evers (Gotz) 2-1
Conclusioni : Fin-Ger 27-21 (9-6;10-9;8-6)  PIM: Fin 4×2′ ; Ger 4×2′
Goalie : N.Raty (FIN) 20/21 ; J.Harss (Ger) 25/27

Russia-Giappone 6-3 (1-0;3-2;2-1)

Dopo l’eliminazione a sorpresa ad opera della Svizzera nei quarti di finale,la Russia si getta nella mischia per cercar di salvare il salvabile ed al termine di una spumeggiante partita di consolazione col Giappone,trova la finalina per la quinta piazza al cospetto della Finlandia ma a differenza di quanto possa dire il punteggio,per la Sbornaja di Mikhail Chekanov è stata tutt’altro che agevole la sfida pomeridiana nella splendida cornice della Shayba Arena con oltre 4700 spettatori entusiasti alla sirena finale. Grandi protagoniste della sfida le russe Skiba (doppietta),Burina e Shokhina che chiudono entrambe con un ottimo 1+2 a piegare le ragazze giapponesi che vendono carissima la loro pelle cedendo solo nell’ultima parte del terzo periodo allo special team delle ragazze di casa.

Resoconto della Sfida
RUS-JAP 6-3 (1-0;3-2;2-1) Spettatori 4793
Reti 16:12 A.Shukina (Shokhina) 1-0 ; 26:14 T.Yamane (Ukita) 1-1 ; 26:44A.Shokhina(Smolentseva) 2-1 ; 26:50 A.Toko (Kubo) 2-2 ; 27:33 G.Skiba (Gavrilova,Burina) 3-2 ; 31:32 O.Sosina (Smolentseva,Shokhina )PP 4-2 ; 42:23 C.Osawa (Takeuchi;Hirano) 4-3 ; 49:39 G.Skiba (Burina,Gavrilova) PP 5-3 ; 55:42 T.Burina (Shibanova,Khomich) PP 6-3 ;
Conclusioni Rus-Jap 32-27  (5-7;14-12;13-8)         PIM: Rus 3×2′ ; Jap 5×2′
Goalie : A.Prugova 10/12 (fino al 26’50)-Y.Leskina 14/15  (RUS) ; N.Fujimoto 26/32 (JAP)

Finaline di consolazione del 18 Febbraio (Shayba Arena)
Finlandia-Russia (5°-6° Posto)
Germania-Giappone (7°-8° Posto)