Asiago ancora multato per intemperanze sugli spalti

Partita Asiago-Val Pusteria dell’11-02-2014

BORRELLI DAVID (Asiago) ammonizione con diffida
Al minuto 18.12 protestava vivacemente avverso una decisione arbitrale mandando a quel paese il direttore di gara con il gesto del braccio e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.

AMMENDA inflitta a ASIAGO HOCKEY 1935, multato di 700 euro (più 200 per spese di procedura) con la seguente motivazione:
la società ASIAGO HOCKEY 1935 SOC. SPORT. DIL.TCA SRL in qualità di organizzatrice della gara è ritenuta oggettivamente responsabile del comportamento scorretto ed antisportivo dei propri sostenitori in tribuna che durante l`arco del II e III periodo di gioco lanciavano monetine e caramelle sulla pista ghiacciata. Dal rapporto Arbitrale emerge inoltre che qualche spettatore buttava della birra in campo colpendo anche un giocatore della squadra avversaria. Poiché alla società Asiago Hockey 1935 è contestabile la recidiva specifica a fronte di analogo episodio di intemperanza del pubblico sanzionato con GSP13165 del 09.01.2014 appare equo disporre, a carico della società Asiago Hockey 1935, la sanzione dell`ammenda quantificabile nell’importo complessivo di Euro 700.00 (settecento/00) (di cui euro 500.00.- cinquecento/00 come pena base ed euro 200.00.-duecento/00 per l’aumento conseguente alla recidiva contestata).

Va infine ricordato che la società ospitante è responsabile del mantenimento dell’ordine pubblico nell’impianto di gara ed in particolare è tenuta a predisporre le più idonee misure di sicurezza atte a garantire l’incolumità dei tesserati, anche in assenza di Forza Pubblica, mediante proprio personale chiaramente individuabile.
Precedenti:
GSP13165 del 09/01/2014 ->Ammenda