U20, 23ª – I Lupi azzannano il Renon e l’Asiago è solo in testa

Periodo durissimo per il Ritten Sport che dopo il pasticcio di Asiago e la vittoria sofferta col Gherdeina esce sconfitta a Brunico e assieme ai due punti perde la testa della classifica che da stasera rende onore all’Asiago. Val Pusteria in vantaggio al 13° con Althuber, raddoppia in powerplay con Wagger a 3 secondi dalla fine del secondo tempo. Nel primo minuto dell’ultimo periodo il Renon riesce finalmente a superare Seidl con Markus Spinell, che si ripete al 53° quando però Ivan Althuber al 47° aveva già segnato la sua seconda rete personale. Nemmeno togliendo dai pali von Guggenberg i Lupetti di Holba trovano il pareggio.
Tanti gol ad Asiago per avere la meglio sul Valpellice, ultima in classifica ma senza timori reverenziali. Gli Stellati partono forte e in due minuti intorno al 5° vanno sul 2-0 con Magnabosco e Xamin. La Valpe però al 15° ha la forza di reagire con Migliotti. 35 secondi dopo è ancora Asiago con il bis di Davide Xamin per finire il primo tempo bene come inizia il secondo: gol dell’altro lombardo, Olivero, e Asiago che va a condurre 4-1. La gara sembra stare per chiudersi quando invece dal 24° al 26° il Valpellice di Bert di Fazio si porta sul 3-4 con Mondon Marin e ancora Migliotti. L’Asiago si rimette in carreggiata e con Pace e Basso ristabilisce a +3 il divario al secondo riposo. Lo stesso Simone Basso si ripete al 50° per il 7-3 ma i piemontesi hanno ancora qualcosa da dire. Negli ultimi 4 minuti segnano Schina e di nuovo Davide Migliotti che mette a referto una tripletta personale.
Vicentini dunque in testa in una classifica cortissima. Renon e Pusteria, che seguono rispettivamente a uno e due punti, stando così le cose si troverebbero di fronte ancora ai play-off.
Proprio in ottica play-off il Vipiteno rosicchia un altro punto al Cortina, unica formazione ancora in grado di “rubargli” il posto. I Broncos 7 giorni dopo aver messo in ginocchio il Val Pusteria piegano 5-0 il Caldaro con le reti di M. Messner, Larch in inferiorità numerica, Dinoto, Gschnitzer e Muller. Shutout di Tobias Ninz.
Pari e patta a Selva tra Gherdeina e Cortina che dovevano trovarsi di fronte anche in settimana all’Olimpico ma per cause nevose il match è slittato ancora. I due punti servivano di più ai biancocelesti che pur con una partita in meno dei ragazzi della Wipptal inseguono ora 7 punti dietro. E il Cortina parte infatti meglio andando al primo riposo sul 2-0 grazie ai gol di Tilaro e De Zanna. Favorevole anche la seconda parte di gara quando nonostante il gol di Larese gli ospiti vanno sul 4-1 con Lacedelli e Salvetti al 39°. 10 secondi più tardi il Gherdeina mette nel sacco il disco di Costa, un gol che fa morale. Negli ultimi 10 minuti infatti il Gherdeina mette a frutto la rimonta: vanno in gol Kelder al 52° e Major al 59° per il 4-4 che smuove la classifica dei ladini, ora soli al settimo posto.

freccia La formula
freccia Il calendario e i risultati

recupero 14ª giornata, 05/02/2014
Cortina – Gherdeina non disputata

recupero 20ª giornata, 08/02/2014
Valpellice – Caldaro non disponibile

23ª giornata, 09/02/2014
Asiago – Valpellice 7-5 (3-1, 3-2, 1-2)
Vipiteno – Caldaro 5-0 (1-0, 1-0, 3-0)
Gherdeina – Cortina 4-4 (0-2, 2-2, 2-0)
Val Pusteria – Renon 3-2 (1-0, 1-0, 1-2)
Riposo: Merano

Classifica     p.ti PG  V-N-P     gol  +/-
1. Asiago        33 20 15-3-2  118-51   67
2. Ritten Sport  32 21 15-2-4  116-66   50
3. Val Pusteria  31 21 12-7-2   78-45   33
4. Vipiteno      24 20 11-2-7   58-58    0
5. Cortina       17 19  7-3-9   71-64    7
6. Merano        12 20  5-2-13  58-102 -44
7. Gherdeina     10 18  3-4-11  56-74  -18
8. Caldaro        9 18  4-1-13  46-80  -34
9. Valpellice     8 19  3-2-14  40-101 -61

Prossimi impegni

recupero 15ª giornata, 11/02/2014
Asiago – Gherdeina (ore 18.30)

24ª giornata, 18/02/2014
Caldaro – Val Pusteria (ore 16.45)
Valpellice – Vipiteno (ore 18.00)
Gherdeina – Asiago (ore 18.45)
Renon – Merano (ore 18.45)
Riposo: Cortina

Tags: ,