Villach serve la rivincita: Bolzano ko

(Comun. stampa HC Bolzano) – Nella sesta giornata del Pick-Round, l’HCB Alto Adige incassa la seconda sconfitta e perde 6:3 sul ghiaccio di Villach, che serve così la rivincita, dopo il 6:2 biancorosso di giovedì sera. Bolzano sotto 0:3 e capace di impattare nel secondo drittel. Poi l’allungo decisivo degli austriaci. In EBEL, ora, pausa di tre settimane per le Olimpiadi di Sochi.

Niente colpaccio a Villach. Bolzano ko 6:3 nell’ultima sfida prima della pausa olimpica. Due giorni dopo il successo casalingo, Bolzano ritrova Villach nel primo turno del mini-girone di ritorno. In Carinzia, coach Pokel può contare nuovamente su John Esposito, ancora non al meglio è schierato come 13esimo attaccante. Villach che rirtova il goalie Lamoreaux tra i pali. Inizio in salita per i biancorossi, subito sotto dopo poco più di un minuto. Partenza lanciata dei padroni di casa, alla Stadthalle, Vsv avanti all’1:11. Angelo Esposito in panca puniti, Patrick Platzer trova il pertugio e batte Hubl per l’1:0. Bolzano prova a reagire, occasione per Oberdörfer, il cui tiro viene respinto da Lamoreaux. Villach cinico e i carinziani vanno sul 2:0. Ancora powerplay (out Sharp), capitan Unterluggauer timbra il 2:0 all’11:55, servito alla perfezione da John Hughes. Coach Pokel chiama time-out e prova dare la scossa ai suoi ragazzi. La mossa non sortisce gli effetti sperati. Solito copione, Bolzano in inferiorità numerica (fuori Nicoletti) e questa volta è Scott Hotman a gonfiare la porta per il pesante 3:0. Foxes che provano a reagire, ma il primo tempo finisce 3:0.

Cuore Bolzano

La frazione centrale inizia bene per il Bolzano. Egger e compagni tornano in partita. Prima linea protagonista e il timbro del 3:1 è di Mark Santorelli. Rete numero 12 in stagione per l’ala biancorossa. E’ l’inizio della riscossa. Partita che cambia padrone, il Villach è tramortito. Marco Insam prima, Kim Stromberg poi, rilanciano le quotazioni dei Foxes alla Stadthalle. Al 24.05 è perfetta parità, 3:3. L’attaccante gardenese mette in saccoccia la nona rete in stagione, per Kim “Mani di velluto” Stromberg, 14esimo gol dall’inizio dell’anno. Villach prova a rialzare la testa, grande chance sulla stecca di Curtis Fraiser al decimo minuto: l’ex attaccante del Cortina vede la porta, ma a pochi passi centra una clamorosa traversa. E’ il preludio al nuovo vantaggio austriaco, che arriva al 31.19. Jarrett conclude e trova la deviazione di Hughes, Hubl è battuto. Biancorossi costretti ancora ad inseguire. Frazione centrale, tanti gol e Vsv avanti 4:3.

La resa

Bolzano riparte con una rete da recuperare. Foxes in powerplay, ma è il Vsv a farsi pericoloso. Pretnar mette i brividi a Hubl, poco dopo arriva il 5:3. Conclusione sempre di Pretnar e deviazione vincente di Eric Hunter al 44.57. Bolzano spinge ma non trova la rete che andrebbe a riaprire i conti. Villach pericoloso nelle ripartenze. Nageler viene steso in break-away ma sul successivo penalty, l’attaccante fallisce. Hubl esce dalla gabbia, Villach sfrutta la situazione e infila il 6:3 con Curtis Fraiser. Bolzano incassa il secondo ko nel Pick-Round. Ora la pausa per le Olimpiadi di Sochi.

EC Villacher SV – HCB Alto Adige 6:3 (3:0, 1:3, 2:0)
EC Villacher SV:
Lamoureux (Höneckl); Pretnar-Hotham, Jarrett-Unterluggauer, Altmann-Bacher, Brunner-Steiner; Pewal-Hunter-Peintner, Fraser-Ryan-Hughes, Platzer-Göhringer-Nageler, Gelvanov-Alagic-Rauchenwald.
Coach: Hannu Järvenpää
HCB Alto Adige: Hübl (Hell); Egger-Nicoletti, Piche-Tomassoni, Charlebois-Oberdörfer, Miglioranzi; Strömberg-Sharp-Santorelli, Pance-Whitfield-Beaudoin, A.Esposito-Bernard-Gander, Zisser-Schofield-Insam, J.Esposito.
Coach Tom Pokel
Reti: 1:0 Patrick Platzer (01.11), 2:0 Gerhard Unterluggauer (11.55), 3:0 Scott Hotman (14.44), 3:1 Mark Santorelli (22.13), 3:2 Marco Insam (23.16), 3:3 Kim Stromberg (24.05), 4:3 John Hughes (31.19), 5:3 Eric Hunter (44.57), 6:3 Curtis Fraiser (59.01 porta vuota).  


Erste Bank Eishockey Liga, sesta giornata Pick Round (Sabato 1 febbraio 2014)
EC Red Bull Salzburg – HC Orli Znojmo 4:2 (2:0, 1:1, 1:1)
1:0 Troy Milam (00.54), 2:0 Andreas Noedl (17:59), 3:0 Andreas Noedl (21.37), 3:1 Jan Lattner (24.08), 3:2 Ondrej Fiala (45.37), 4:2 Garrett Roe (59.49 porta vuota).

UPC Vienna Capitals – EHC Liwest Linz 1:3 (0:0,1:3, 0:0)
1:0 Markus Schiechl (20.20), 1:1 Gregor Baumgartner (26.05), 1:2 Fabian Scholz (30.56), 1:3 Patrick Spannring (35.19).

La classifica del Pick Round:
1. EC Red Bull Salzburg 11 punti
2. UPC Vienna Capitals 10
3. HCB Alto Adige 9
4. EHC Liwest Linz 7
5. HC Orli Znojmo 6
6. EC Villacher SV 6

Tags: