Il Milano vince e convince. Vipiteno sconfitto all’Agorà

Paolo Della Bella (HockeyMilano)Milano e Vipiteno si trovano di fronte questa sera all’Agorà, in palio la sesta posizione in classifica generale. I ragazzi di Insam vengono da due vittorie, Fassa e Valpusteria, i Broncos sono reduci da cinque sconfitte consecutive, da un cambio di allenatore e questa sera devono rinunciare agli infortunati Lee, Wieser e Kofler. Nel Milano ancora assente Dainton; a difendere la gabbia c’è, dopo l’ottima prestazione di Sabato a Brunico, Paolo Della Bella. Recuperato invece DiDiomete, che prende il suo posto in seconda linea di attacco con Schell e Migliore; in prima Fontanive, Estoclet, Lo Presti; Goi, Caletti e Ranallo in terza con Marcello Borghi a fare il decimo attaccante. Le coppie difensive sono formate da Fritsch e Gellert in prima; Lutz e Guerra in seconda; Re e Latin in terza.

La prima azione importante della partita è degli ospiti con Caig che si presenta solo davanti al goalie milanese che non si lascia sorprendere. Della Bella si ripete poco più tardi con un doppio intervento su Caig e Hackhofer. Al 6.10 arriva la prima azione pericolosa dei padroni di casa con arcello Borghi. Il Milano preme e dopo una bella azione in velocità della coppia Fontanive-Lo Presti, con il tiro di quest’ultimo che viene respinto da Myllykoski, i padroni di casa passano in vantaggio grazie ad una deviazione sotto porta di Schell su tiro dalla blu di Guerra. Il Milano insiste ed impegnano il goalie avversario con un diagonale di Fritsch e con un tiro ravvicinato di Estoclet su passaggio di Fontanive. Al 15.42 arriva il pareggio ospite con Ludvik. Al 17.33 viene fischiata la prima penalità del match all’altoatesino Maffia. Il tempo si chiude con una discesa di Lutz che crea il panico nella difesa avversaria ma il tiro di quest’ultimo viene respinto da un attento Myllykoski.

Dopo il primo riposo, il Milano rientra sul ghiaccio carico e deciso e dopo solo 1.48 passa nuovamente un vantaggio con MarcelloHockeyMilano-FiatProfessional (3) Ranallo. E’ il momento migliore dei padroni di casa e al 3.31 in inferiorità, Lutz in penalty box, Nicola Fontanive, l’uomo simbolo di questa squadra, recupera un disco nella propria metà campo, si invola verso la porta avversaria e buca la rete per la gioia dei 1812 presenti. Gli ospiti tentano una reazione ma Della Bella abbassa la saracinesca prima su Eastman ma al 6.28 deve arrendersi su un tiro dalla mezza di Knowlton. I rossoblù non si accontentano e prima impegnano il goalie avversario con un diagonale di Fontanive e poi realizzano la quarta rete con Tommaso Migliore.

Nel terzo drittel il Milano controlla il gioco e sono poche le emozioni fino al 4.27 quando con un’azione in velocità, Fontanive libera Estoclet davanti alla gabbia ospite, ma il tiro di quest’ultimo viene respinto da Myllykoski, che si ripete poco dopo su Migliore e poi su Schell. Ad 1.36 dalla fine dell’incontro, gli ospiti chiamano timeout; alla ripresa del gioco tolgono il proprio goalie per un uomo di movimento in più ma è il Milano a mancare il goal due volte con Lo Presti ed una volta con Lutz. Goal sbagliato, goal subito e ancora una volta la dura legge dello sport viene rispettata e così a 15″ dal fischio finale Liotti realizza la terza rete per il definitivo 4 a 3. Vittoria importante per Migliore e soci che consolidano la sesta posizione staccando ulteriormente gli avversari di questa sera ed incominciano ad avvicinarsi al quinto posto occupato dal Cortina, questa sera a +7, e prossimo avversario, fuori casa, del Milano giovedì 30 Gennaio.

Hockey Milano Rossoblu – S.S.I. Vipiteno Broncos Weihenstephan 4-3 (1-1, 3-1, 0-1)

Reti: 11:30 (1-0) B.J.Schell (U. Guerra/D.DiDiomete); 15:42 (2-0) D.Ludvik (T.J.Caig/R.Erat); 21:48 (2-1) M.Ranallo (T.Goi/A.Lutz); 23:31 (3-1) N.Fontanive (U.Guerra) in inf.num.; 26:28 (3-2) C.Knowlton (H.Stofner/J.Taylor); 37:08 (4-2) T.Migliore (B.J.Schell/D.DiDiomete); 59:45 (4-3) L.Liotti (R.Erat)

Formazione Milano: Portieri: Della Bella (F.Tesini); Difensori: J.Fritsch, A. Re, U.Guerra, A.Gellert, A.Lutz,  N.Lo Russo, N.Latin; Attaccanti: N. Fontanive, B.J. Schell, A.Estoclet, D.DiDiomete, M.Ranallo, T.Migliore, E.Caletti, M.Lo Presti, S.Gherardi, T.Goi, M.Borghi; Allenatore: A. Insam;

Formazione Vipiteno: Portieri:  J.Myllykoski (D.Steinmann); Difensori:  L.Liotti, D.Eastman, F.Hackhofer, S.Baur, P.Pircher, M. Messner, D.Maffia; Attaccanti: J.Taylor, G.Braito, P.Mair, H.Stofner, D.Erlacher, T.J.Caig, R.Erat, C.Sottsas,  D.Ludvik,  J.Knowlton;  Allenatore: M.Pohl

Tiri in porta: Milano 35; Vipiteno 33

Penalità: Milano 2 (4 minuti); Vipiteno 3 (6 minuti)

Arbitri: Karl Pichler e Alex Lazzeri; Giudici di linea: Luca Zatta e Ulrich Pardatscher

Spettatori: 1812