LNA : Sempre più avvincente la volata Play-Off

Penultima tornata settimanale di sfide nel massimo Campionato Svizzero di Hockey prima delle Olimpiadi di Sochi del mese di Febbraio ed a farla da padrone più degli ZSC Lions di Zurigo,è l’incertezza sovrana sia nei quartieri alti dove ben sgomitano le nostre ticinesi (se finisse così,sempre sportivamente parlando,ci sarebbe un incandescente derby in post-season),così come nella zona calda a ridosso della fatidica linea playoff dopo il perfect week dei ragazzi del Lausanne.

Tanti spunti quindi,ma diamo spazio iniziando a parlare delle “nostre” ticinesi con il Lugano (quarta) a venir fuori da un week di sfide col sorriso finale: sempre out Pettersson (commozione celebrale?) e l’italianissimo Kostner (piede) l’overture ai piani altissimi col Fribourg vede sfumare solo negli ultimi minuti di gioco la vittoria (2-3, segue report partita) nonostante la buona prova dei ragazzi di Fischer che recupera Reuille dall’infermeria mentre è maldigesta la trasferta sul Lemano contro il Genève (1-4) venuto fuori alla distanza rosicchiando tre punti “sfuggiti” troppo presto ai bianconeri messi KO nel terzo finale con due reti in 5’. Chiusura col sorriso at-home dove stoppano 4-0 il Berna (segue report partita) grazie ad uno strepitoso primo terzo di gara (McLean 1+2) mentre Manzato abbassa la saracinesca con 32sv per il W che vale il sorpasso tutto ticinese per la quarta piazza ad un niente dalla seconda piazza persa proprio in settimana.

Un punticino separa le due cugine con l’Ambrì Piotta che termina in pareggio il saldo settimanale : sempre lontani dal ghiaccio Park e Mieville ed una condizione non proprio brillante,in casa contro il Davos (rientrato Schlagenhauf) è partita di cuore e sostanza (3-1,Pestoni 1+1) contro un avversario mai domo ed i ragazzi leventinesi riescono a superare il granitico scoglio grigionese solo negli ultimi minuti di gioco del terzo finale. Sabato sera amaro nella trasferta burgunda (0-3 Fribourg) andato in bianco con Pestoni rimasto in Ticino (influenza) e Pelletier a reinventarsi di volta in volta le linee d’attacco vista la cronica assenza dei propri pezzi da 90 con i dragoni a far loro senza troppi apparenti sforzi la contesa ; in attesa di buone nuove specialmente dal blocco infortuni off-ice,l’Ambrì affronta con fiducia le prossime uscite prima della pausa Olimpica.

Risultati del Week :
Martedì 21/01/2014          Sabato 25/01/2014
Lugano   – Fribourg  2:3    Fribourg – Ambrì     3-0
Genève   – Davos     2:5    Lakers   – Kloten    4-6
Lausanne – ZSC Lions 2:1    Lugano   – Bern      4-0
Kloten   – Biel      3:2    Lausanne – Zug       3-1
Venerdì 24/01/2014          Domenica 26/01/2014
Ambrì    – Davos     3:1    Kloten   – ZSC Lions 0-1
SC Bern  – Lausanne  1:3    Biel     – Fribourg  2-1so
Genève   – Lugano    4:1
Zug      – Lakers    5:4ot

LNA in pillole
Sembrano esser tornati più “umani” i leader solitari degli ZSC Lions al termine di questa settimana @way lasciando la vittoria agli scatenati Lausanne vittoriosi nella premiere (1-2) mentre il temutissimo derby domenicale zurighese con gli aviatori viene vinto proprio sul filo di lana con Keller a bucare a soli 4’’(!) l’ottimo Fluckiger per il successo della truppa di Crawford (shootout Wolf con 30sv). Solito abisso di punti a seguire e troviamo il Fribourg che manca solo agli shootout il perfect week in quel di Biel nel turno di domenica dopo i successi nelle doppie uscite ticinesi @ Lugano 3-2 (doppio Vauclair) ed Ambrì per 3-0 (Conz shootout con 25sv). Nonostante il comodo calendario settimanale,gli aviatori del Kloten trovano due vittorie tutt’altro che agevoli contro le cenerentole Biel (3-2,doppio Blum) e Lakers soprattutto dilapidando un perentorio 5-1 al 52′ per chiudere col fiatone per 6-4 (2+1 Santala) prima di vedersi sfuggire il derby ad un niente dagli ET. Con Lugano e Ambrì ad occupare rispettivamente la quarta e quinta piazza (sarebbe derby cantonale ai quarti se così rimanessero le posizioni) nemmeno il Davos può dormire sonni tranquilli in vista del volatone finale : i ragazzi dello storico Arno Del Curto chiudono in pareggio le doppie uscite @way trovando il sorriso solo sul Genève (5-2,hat-trick Paulsson) prima dello stop Ambrì ad avere solo 4 punticini dal trio terribile a ridosso della linea playoff ad iniziare dalle compagini del lago di Lemano col Genève (W contro il Lugano 4-1,doppio Antonietti) raggiunto proprio in settima piazza dai cugini del Lausanne autore di un incredibile perfect week : leziosa at-home contro i capolisti Lions (2-1, Neuenschwander gwg) , cinici in quel di Berna (3-1,Bays 25sv) nel completare poi la tripletta col 3-1 ai danni dello Zugo (doppio Bang) che vale loro l’ottava piazza (un match in più del Servette) mentre resterebbero incredibilmente out al momento i Campioni in Carica degli orsi del Berna addirittura al palo in due uscite. Si affievolisce sempre più il barlume post-season per lo Zugo vincente solo ai prolungamenti contro il Rappi (5-4ot,2+2 Earl!) e poi fermati nello scontro diretto proprio dal Losanna : in coda rendono ostico il cammino sia il Biel autore dell’impresa nel Sunday match coi dragoni agli shootout per 2-1(ben 62 conclusioni verso Conz!) e Lakers sempre col pallottoliere sotto braccio ma a render dura la vita a Zugo e Kloten.

Classifica LNA
Pos Club      GP   V   P Vot Pot Vso Pso  GF:GS   PT
1.  ZSC Lions 44  28   9  0   1   0   6  145:101  91
2.  Fribourg  43  23  15  1   0   2   2  125:120  77
3.  Kloten    45  19  16  4   1   5   0  131:111  76
4.  Lugano    44  21  16  1   3   3   0  124:100  74
5.  Ambri     44  22  17  0   0   2   3  114:106  73
6.  Davos     43  19  17  1   1   4   1  133:113  69
7.  Genève    43  16  16  2   4   4   1  119:11   65
8.  Lausanne  44  17  17  2   3   2   3   94:99   65
9.  Bern      44  17  18  3   3   1   2  111:115  64
10. Zug       43  13  18  4   1   0   7  115:139  55
11. Biel      45   9  26  1   1   6   2  103:135  44
12. Lakers    44   9  28  1   2   1   3  102:167  36


Top Scorer LNA
#             Team   Partite Reti Assist Punti
Roman Wick    (ZSC)     41    21    21    42
Brett McLean  (Lugano)  44    18    22    40
Luca Cunti    (ZSC)     40    16    24    40
Ahren Spylo   (Biel)    43    15    22    37
Peter Mueller (Kloten)  44    19    16    35
Reto Suri     (Zug)     43    12    23    35
Alex Giroux   (Ambrì)   40    17    17    34


Top Goalies LNA
#                   Team          %   Gaa
Melvin Nyffeler    (ZSC)      96,0%  1.24
Nolan Schaefer     (Ambri)    93,9%  2.07
Sandro Zurkirchen  (Ambri)    93,6%  2.32
Janick Schwendener (Davos)    93,1%  1.90
Leonardo Genoni    (Davos)    92,9%  2.36
Cristobal Huet     (Lausanne) 92,9%  2.04

Tags: