Preview – 32ª giornata Regular Season

Weekend di Elite A Itas Cup, con la 32ª giornata della Regular Season. La capolista Renon è ospite del Cortina, Asiago sfida Valpellice, Milano va a far visita al Val Pusteria, e il Fassa se la vedrà col Vipiteno, che ha appena dato il benservito a coach Travnicek.

pusteria-milanoLupi Fiat Professional HC Val Pusteria – Hockey Milano Rossoblu
ore 19:30, Leitner Solar Arena di Brunico
Arbitri: Andrea Moschen, Nadir Ceschini; Christian Cristeli, Matthias Cristeli
Primo face-off della giornata alla Leitner Solar Arena di Brunico, dove il Val Pusteria cercherà di fare bottino pieno per continuare a sperare nel primo posto, attualmente distante sei lunghezze. La squadra di Richer ha ceduto al Renon nell’ultimo incontro, e deve ancora spezzare l’altalena di risultati che a buone vittorie alterna deludenti sconfitte. Il ghiaccio amico è l’opportunità per ritrovare subito la vittoria. Ma a fronteggiare i Lupi ci sarà un Milano reduce dal 5-3 inflitto al Fassa, e che nel suo ultimo incontro a Brunico, disputatosi ad inizio dicembre,  ha espugnato la Leitner Solar Arena grazie agli shootout. Il Milano può confermarsi al sesto posto, ma i miglioramenti visti dai ragazzi di Insam sono incoraggianti, anche se non è mai facile ottenere punti contro squadre che ambiscono al titolo finale. Qualche problema di infermeria per i Lupi: McLeod è sotto osservazione, così come Obermair, ammalato. Assente sicuro sarà McCauley, squalificato dal giudice sportivo, oltre a Elliscasis e Tauber. Tra i rossoblu, l’influenza ferma ai box DiDiomete, e sono sotto controllo le condizioni del goalie Dainton, uscito acciaccato dalla sfida di giovedì.

fassa-vipitenoSportiva HC Val di Fassa Volvo – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan
 ore 20:30, Stadio Gianmario Scola di Alba di Canazei
Arbitri: Claudio Ferrini, Gregory Loreggia;Marco Bettarini, Federico Stefenelli
Incontro tra le due ultime della classe al Gianmario Scola di Alba di Canazei. Il Fassa ha ancora ben poco da chiedere a questa regular season, con una classifica che la vede relegata all’ultimo posto con 14 punti. Anche per il Vipiteno la classifica non sorride, la squadra appare ancora con qualche difficoltà, e la dirigenza, dopo la sconfitta contro l’Asiago ha sollevato dall’incarico l’head coach Zdenek Travnicek, detto “Travo”. Sarà sostituito dal coach delle giovanili Michael “Mitch” Pohl, che già da stasera sederà sul pancone dei Broncos. Allo Scola il Fassa conferma il nuovo goalie Kai Tillanen, che ha esordito giovedì a Milano. Per strappare una vittoria che manca da sette turni, il Fassa può cercare di far riferimento ai numeri, che la vedono vincitrice sul Vipiteno per due volte su due in questa regular season. Nessuna notizia dall’infermeria, con Casaganda lungodegente tra la fila del Fassa.

cortina-rittenHafro Sportivi Ghiaccio Cortina – Ritten Sport Renault Trucks
 ore 20:30, Stadio Olimpico di Cortina d’Ampezzo
Arbitri: Karl Pichler, Karel Metelka; Alexander Andreas Waldthaler, Claus Unterweger
Renon per confermare la leadership, Cortina per dimenticare lo schiaccante 11-3 subìto a Torre Pellice. Due differenti premesse per i due team che stasera si affrontano all’Olimpico di Cortina. La sconfitta patita dagli uomini di Beddoes, è fino ad ora la più sonora del campionato, inflitta da una squadra che precedentemente aveva già strapazzato i suoi avversari di stasera per 9-3. Il Renon è però cresciuto da quel crollo in terra piemontese, mentre il Cortina torna sul ghiaccio con quella bruciante sconfitta sul groppone. I Buam, al vertice, non vorranno fare nè sconti nè regali, peraltro già fatti al Cortina. Confermare il primo posto è l’imperativo per gli uomini di Wilson, che probabilmente dovrà fare a meno di Alber che ha subìto un colpo alla testa. Ancora da vedere quale sarà lo straniero non schierato questa sera. Per il Cortina, fermi ai box Baldo e Felicetti, mentre dovrebbe essere guarito dall’influenza Vallazza. Ritten Sport, in cerca di un nuovo nome per la squadra, per mantenere il primo posto. Cortina per tentare uno degli ultimi agganci alle prime quattro.

asiago2-valpelliceMigross Supermercati HC Asiago – HC Valpellice Bodino Engineering
ore 20:30, Stadio Odegar di Asiago
Arbitri: Fabio Lottaroli, Claudio Pianezze; Nicola Basso, Stefano Giovanni Terragni
Interessante match, dal risultato incerto, quello che si giocherà stasera all’Odegar. L’Asiago è secondo con due gare da recuperare, il Valpellice è quarto ma con tanti risultati postivi alle spalle, a partire dall’11-3 con cui ha spazzato via il Cortina. Ancora una volta si incontrano i due migliori attacchi del campionato, trascinati da DiDomenico e Ihnacak. Entrambe le squadre lottano per i tre punti e per continuare a salire in classifica. I Bulldogs possono ancora agganciarsi al terzo posto, così come l’Asiago può continuare a lottare per la vetta della classifica. Assenti nell’ultimo incontro, sono ancora da valutare Casetti, Signoretti e Marchetti, le cui condizioni sono precarie; Ulmer non è a referto, ma è in recupero. Per la Valpe obbligatorio il turnover fra stranieri, e sono sotto osservazione le condizioni di Nicolao, attualmente incerte.

 

Tags: