U16, 2ª – La Valpe ci prova ma passano le big

Nemmeno nella seconda giornata le lombardo-piemontesi riescono a tornare dall’Alto Adige con dei punti. Ce la stava facendo il Valpellice che nel finale deve invece lasciare l’intera posta a Vipiteno. Gherdeina, Juniorteams e Caldaro sono a punteggio pieno, nel girone B il Feltre nonostante un buon inizio deve arrendersi ad Ora. Nel girone A il Pieve perde con onore contro il Ritten Sport, il quale dopo la sconfitta all’esordio torna faticando al successo.

Gruppo A
freccia calendario

Il Gherdeina non perde un colpo nemmeno nella seconda fase. I ladini hanno sbranato il Varese andando in doppia cifra. Quattro reti di Hannes Kasslatter, tre di Andreas Vinatzer, una per Mair, Runngaldier e Demetz. I lombardi hanno risposto con due gol di Alvar Pietro Manfè col punteggio già sullo 0-7.
Il Ritten Sport si riprende dalla sconfitta all’esordio col Gherdeina sconfiggendo un Pieve di Cadore tutt’altro che arrendevole. I Buam iniziano meglio con Spinell ma i veneti riescono ad acciuffare sùbito il pareggio al 10° con Talamini. Il Renon non lascia ma raddoppia: in due minuti Prast e ancora Spinell fanno andare i padroni di casa sul 4-2. Tra la fine del primo tempo e il 6° del secondo, Da Val e Bravin impattano riportando la gara al punto di partenza. Al 36° il Renon assesta il colpo del ko con la terza rete personale di Stefan Spinell. I cadorini ci provano fino alla fine anche togliendo il portiere ma non riescono a replicare il successo della prima fase.

2ª giornata, 19/01/2014 domenica
freccia Ritten Sport – Pieve d.C. 4-3 (3-2, 1-1, 0-0)
Gherdeina – Varese 10-2 (2-0, 5-1, 3-1)
ValPusteria – Fassa rinviata per maltempo

Classifica   P.ti i V-N-P  gol  +/-
Gherdeina       4 2 2-0-0 15-5   10
Val di Fassa    2 1 1-0-0  6-1    5
Pieve di Cadore 2 2 1-0-1  7-6    1
Ritten Sport    2 2 1-0-1  7-8   -1
Val Pusteria    0 1 0-0-1  2-4   -2
Varese          0 2 0-0-2  3-16 -13

Prossimo turno, 3ª giornata 26/01/2014 domenica
16.30 ValPusteria – Gherdeina
18.00 Pieve d.C. – Fassa
12.20 Varese – Ritten Sport


Gruppo B
freccia calendario

Volano Caldaro e Juniorteams a punteggio pieno in classifica. I Lucci hanno battuto il Milano mettendo in cassaforte il risultato già nel primo tempo. De Donà al 7°, A. Tomasini un minuto dopo e Gasser al 18°. Il Milano di Da Rin non si sente già battuto e prova a tornare in partita. Finessi segna in avvio di ripresa, ma il gol viene attribuito a Yan Gallarotti che realizza inequivocabilmente al 25° per il 2-3. Il Caldaro fiuta la malaparata e torna con un margine di sicurezza di +3 dato dalle seconde reti personali di Luca De Donà e Alex Tomasini. Nel terzo periodo i Lucci dilagano: bis anche per Alex Gasser, segnano anche Massar e P. Tomasini poco dopo il terzo sigillo di giornata attribuito al meneghino Yan Gallarotti.
Per il successo dello Juniorteams è il secondo il drittel decisivo. Il Feltreghiaccio, con già due punti in archivio dopo il successo sul Milano, sorprende gli avversari dopo 42 secondi. A segnare è Matteo Dall’Agnol che si ripete al 15° permettendo di far chiudere in vantaggio i Picchi nonostante il momentaneo pareggio di Galassisti al 7°. Nella frazione centrale però lo Juniorteams pareggia subito in 80 secondi con Braito, va in vantaggio al 26° con Oberrauch e scappa al 39° con Girardi e Zerbetto. Al 58° segna anche Nicolodi per il 6-2 finale.
Rammarico in casa Valpellice per il quasi colpaccio di Vipiteno. La gara non si schioda dallo 0-0 fino al 38° quando Beccaria porta in vantaggio i piemontesi, seguito da Garnier nel finale di tempo in superiorità numerica. Il Vipiteno negli ultimi 20 minuti ci mette un po’ per riprendersi. Accorcia con Berger al 48° e trova il sospirato pareggio al 53:27 con Ninz. L’entusiasmo porta anche al gol del successo dopo appena 82 secondi: è la seconda rete di Simon Berger il match winner goal.
Domenica prossima sùbito scontro al vertice tra Juniorteams e Caldaro. Il Milano tornerà a contare sui rientri da infortuni e squalifiche e contro il Vipiteno avrà fame per provare a mescolare un po’ le carte del girone.

2ª giornata 19/01/2014 domenica
Vipiteno – Valpellice 3-2 (0-0, 0-2, 3-0)
Caldaro – Milano 8-3 (3-0, 2-2, 3-1)
Juniorteams – Feltreghiaccio 6-2 (1-2, 4-0, 1-0)

Classifica  P.ti i V-N-P  gol +/-
Juniorteams    4 2 2-0-0 13-4   9
Caldaro        4 2 2-0-0 12-5   7
Feltreghiaccio 2 2 1-0-1  9-9   0
Vipiteno       2 2 1-0-1  5-6  -1
Valpellice     0 2 0-0-2  4-10 -6
Milano         0 2 0-0-2  6-15 -9

Prossimo turno, 3ª giornata 26/01/2014 domenica
11.45 Juniorteams – Caldaro
12.30 Valpellice – Feltreghiaccio
12.30 Milano – Vipiteno


Prima fase

gruppo ESTfreccia Risultatifreccia Classifica finalefreccia Girone di consolazione
gruppo OVESTfreccia Risultatifreccia Classifica finalefreccia Girone di consolazione
freccia La formula


Girone di consolazione EST
freccia Calendario

Nel girone di consolazione orientale il Pergine vince anche il secondo impegno battendo il Val Rendena solo negli ultimi secondi. Al secondo posto c’è ora l’Asiago che dopo il punto lasciato all’Hockey Academy vince all’Odegar contro l’Appiano.
Per l’inizio del girone di relegazione occidentale occorre aspettare la prossima settimana, nel frattempo stasera Real Torino e Bulls recuperano l’ultima gara rimasta della prima fase del campionato.

2ª giornata – 19 gennaio 2014 domenica
Val Venosta – H. Academy BZ 3-1 (venerdì)
Valrendena – Pergine 5-6
Asiago – Appiano 6-2
Merano – Cortina (20 marzo)
Riposa: Fiemme

Classifica P.ti i V-N-P  gol +/-
Pergine       4 2 2-0-0 16-10  6
Asiago        3 2 1-1-0 12-8   4
Fiemme        2 1 1-0-0  4-2   2
Val Venosta   2 2 1-0-1  8-11 -3
H. Academy BZ 1 2 0-1-1  7-9  -1
Merano        0 0 0-0-0  0-0   0
Cortina       0 0 0-0-0  0-0   0
Valrendena    0 1 0-0-1  5-6  -1
Appiano       0 2 0-0-2  4-10 -6

posticipo 1ª giornata – 22 gennaio 2014 mercoledì
18.30 Valrendena – Merano

prossimo turno, 3ª giornata – 26 gennaio 2014 domenica
13.00 Cortina – Fiemme
16.45 H. Academy BZ – Pergine
17.45 Val Venosta – Appiano
18.30 Asiago – Valrendena (6 febbraio)
Riposa: Merano

Tags: ,