LNA : Fuga Lions e Lugano in Seconda Piazza

Settimana succulenta in LNA ricca come sempre di spunti ed emozioni ; se in testa assistiamo allo show degli scatenati ZSC Lions (già matematicamente ai playoff!), alle spalle degli zurighesi è bagarre nel vero senso della parola prima del gran finale con quattro team racchiusi in un fazzoletto di punti segno dell’incredibile equilibrio di questo splendido campionato.

Iniziamo dalle nostre ticinesi questa volta con la bellissima seconda posizione occupata dal Lugano targato Fischer che in settimana (sempre senza Reuille e Kostner) vince il terzo derby stagionale contro i cugini dell’Ambrì (4-2,doppio Walker,segue report partita) in una Resega piena all’inverosimile (7800 spettatori) frutto dell’ottimo momento dei bianconeri sempre in un crescendo di forma,condizione e qualità ; a riprova del momentum-hot dei bianconeri,nonostante le defezioni dell’ultima ora di Pettersson e Mauer,affrontano col piglio giusto l’ostico ghiaccio di Biel ed il 3-2 finale è figlio dell’ottima prova dei vari Ruefenacht (doppietta) e McLean in avanti (con solo 11 conclusioni in 60’!) mentre a guardia dello slot luganese continua a ben impressionare Kparghai con l’ottima prova in gabbia Manzato (31sv) preferito stasera nel valzer in gabbia all’esplosivo rookie Merzlikins.

Settimana amarissima invece per un incerottato Ambrì Piotta scivolato in quinta posizione (terza piazza in coabitazione,”condannata” solamente dalle stats partite/reti) sempre senza due pilastri quali Mieville e Park esce KO dal quinto derby stagionale col Lugano (2-4) a cui non è bastata la proverbiale grinta Pelletier unita allo spirito di sacrificio. Momentaccio concretizzato anche alla Valascia con la sconfitta maturata 3-1 contro lo Zugo (out anche Schlagenhauf) col solo Zurkirchern a tenere a galla la truppa biancoblù (ben 47sv!) fin troppo rinunciataria che scemava sia on ice sia per cattiveria man mano il passare dei minuti in attesa di tornare il bel team visto fino a qualche tempo fa.

Risultati LNA
Martedì 14/01/2014           Sabato 18/01/2014
ZSC Lions – Lausanne  4:2    Ambri     – Zug       1:3
Giovedì 16/01/2014           Bern      – Kloten    6:0
Lausanne  – Genève    1:2ot  Biel      – Lugano    2:3
Venerdì 17/01/2014           Davos     – Lakers    5:1
Genève    – Bern      3:1    Fribourg  – ZSC Lions 4:2
Kloten    – Fribourg  5:2    Domenica 19/01/2014
Lakers    – Lausanne  2:4    ZSC Lions – Davos     4-3
Zug       – Biel      3:2
Lugano    – Ambri     4:2

LNA in pillole
Sempre più in fuga la corrazzata ZSC Lions di Crawford (ora +17 dal Lugano!) che trova il sorriso in apertura e chiusura del trittico settimanale ad iniziare dalla sfida interna col Lausanne (4-2,Kenins 1+1) per poi mandare in visibilio gli 11000 e oltre dell’Hallenstadion nell’incredibile rimonta domenicale col Davos 4-3 (1+1 Kunzle/Fritsche) addirittura sotto per 0-3 a metà partita(!) mentre nel mezzo arriva lo stop in quel friborghese. Un solo punticino separa il Lugano (71) in seconda piazza dal bel gruppone a seguire a quota 70 con Fribourg , Kloten ed Ambrì : i dragoni firmano l’impresa settimanale fermando i Lions (4-2,1+2 Pluss) mentre gli aviatori passano proprio nel big-match in terza posizione contro il Fribourg (5-2,ancora ottimo Fluckiger 33sv) prima di marcare visita @ Berna con i leventinesi “scivolati” in graduatoria. Sesta piazza per il redivivo Davos che non lascia nemmeno le briciole ai Lakers (5-1,0+2 Burgler/Ambuhl) prima di mancare incredibilmente l’impresa in casa Lions (come sopra,3-0 dopo 30’ per arrendersi poi 3-4) chiudendo in pareggio il saldo settimanale così come gli orsi del Berna che in casa asfaltano gli aviatori del Kloten per 6-0 (0+4 Scherwey e shootout Buhrer) dopo il KO ginevrino. Ottava piazza proprio per il Genève perfetta nelle due uscite del week : sorriso in overtime in casa dei cugini del lungolago per 2-1 (Vukovic gwg) per poi far la voce grossa contro il Berna in casa per 3-1 (ottimo Stephan,37sv!) distanziando proprio dalla zona playoff il Lausanne (nona attualmente) che chiude in crescendo le tre gare settimanali in cartello con la vittoria in quel di Rappi per 4-2 (Setzinger 1+2). Da finalmente segnali incoraggianti lo Zugo vincente sia contro il Biel (3-2,Earl 1+1) sia contro l’Ambrì (3-1,Schremp 1+1) nel disperato aggancio alla zona post-season mentre sembrano esser svaniti i sogni felici sia del Biel sia dei Lakers che non trovano nemmeno un punto in quest’horribis settimana.

Classifica LNA
Pos Club      GP  V  P Vot Pot Vso Pso  GF:GS  PT
1.  ZSC Lions 42 27  8  0   1   0   6  143:99  88
2.  Lugano    41 20 14  1   3   3   0  117:93  71
3.  Fribourg  40 21 15  1   0   2   1  118:116 70
4.  Kloten    42 17 15  4   1   5   0  122:104 70
5.  Ambri     42 21 16  0   0   2   3  111:102 70
6.  Davos     41 18 16  1   1   4   1  127:108 66
7.  Bern      42 17 16  3   3   1   2  110:108 64
8.  Genève    41 15 15  2   4   4   1  113:104 62
9.  Lausanne  41 14 17  2   3   2   3   86:96  56
10. Zug       41 13 17  3   1   0   7  109:132 53
11. Biel      43  9 25  1   1   5   2   99:131 42
12. Lakers    42  9 27  1   1   1   3   94:156 35


Top Scorer LNA
#            Team        Reti Assist Punti
Roman Wick   (ZSC Lions)  21    21    42
Luca Cunti   (ZSC Lions)  16    23    39
Brett McLean (Lugano)     17    19    36
Ahren Spylo  (Biel)       15    21    36
Alex Giroux  (Ambri)      17    17    34
Reto Suri    (Zug)        11    23    34
Peter Mueller(Kloten)     18    15    33


Top Goalies LNA
#                  Team       Save%   Gaa
Melvin Nyffeler   (ZSC Lions) 96,0%  1.24
Nolan Schaefer    (Ambri)     93,7%  2.12
Sandro Zurkirchen
(Ambri)     93,5%  2.33
Elvis Merzlikins  (Lugano)    93,2%  1.86
Janick Schwendener(Davos)     93,1%  1.90
Cristobal Huet    (Lausanne)  92,8%  2.09

Tags: