Preview – 29ª giornata Regular Season

Con la ventinovesima giornata comincia il terzo ed ultimo turno di andata e ritorno della stagione regolare di Elite A Itas Cup. Sarà prevista una pausa dall’1 al 13 febbraio, mentre sono state fissate le date per i recuperi di due partite: Asiago – Ritten il 21 gennaio, e Cortina – Asiago, che si giocherà il 18 febbraio. Classifica quasi divisa in due blocchi ma ancora incerta per quanto riguarda la lotta al primo posto. In questa giornata la capolista Renon ospita il Valpellice, Asiago reduce dalla Continental Cup va a far visita al Milano, completa il quadro il derby tra Val Pusteria e Vipiteno.

milano-asiago2Hockey Milano Rossoblu –Supermercati Migross HC Asiago
ore 20:30, Stadio Agorà di Milano

Arbitri: Daniel Gamper, Nadir Ceschini; Pier Lorenzo Chiodo, Stefano Marchetti
Milano in striscia positiva, Asiago torna tra i palazzetti italiani dopo la Super Final di Continental Cup disputatasi Rouen e conclusasi con un terzo posto. I vicentini devono recuperare due gare, contro Cortina e Renon, e troverà davanti a se un Milano attualmente agguerrita e apparso in forma, in striscia positiva da tre giornate. L’ultimo incontro tra le due squadre è stato rovente, all’Odegar, coi padroni di casa che hanno centrato la vittoria all’overtime. I presupposti per un’altra gara emozionante ci sono, con l’Asiago favorita sulla carta, organico alla mano, ma anche con un Milano, come detto, in forma e determinato a confermarsi. Ancora assente Ulmer tra gli ospiti, così come Signoretti, temporaneamente tornato in Canada e operativo per febbraio. Inoltre coach John Parco dovrà scontare l’ultimo turno della squalifica ricevuta a Torre Pellice. Nessuna assenza da segnalare in casa Milano.

fassa-cortinaSportiva HC Val di Fassa Volvo – Hafro Sportivi Ghiaccio Cortina
ore 20:30, Stadio Gianmario Scola di Alba di Canazei 
Arbitri: Karel Metelka, Claudio Pianezze;Fabrizio De Toni, Omar Piniè
In semi differita dalle ore 22:00 su Rai Sport 2
Fassa e Cortina si incontrano allo Scola reduci da due risultati diversi. I ladini giungono dalla quarta sconfitta consecutiva, patita in casa contro il Valpellice; i bellunesi hanno invece sconfitto sonoramente il Val Pusteria tra le mure amiche per 4 a 0, prendendosi un break da questo difficile periodo. Nell’ultimo incontro tra le due squadre, lo scorso 3 gennaio, il Fassa si è imposto per 4 a 1, e ritrovare la forma mantenuta fino a poche settimane fa sarebbe importante per gli uomini di Kostner, apparsi scarichi e sovraccaricati dall’intensità e la frequenza delle ultime partite. Gli ampezzani potranno contare sul neo-acquisto Ricards Birzins, difensore lettone prelevato dai norvegesi del Tønsberg Vikings e giunto a dar peso in difesa. Gli Scoiattoli possono puntare a raggiungere la Valpe, distante 7 punti, ma è proprio da gare come queste che devono cercare di trarre il massimo dei punti. Il Fassa non starà a guardare, come non guarderà la classifica deficitaria. I ladini, privi di Costantin squalificato dal giudice sportivo, vorranno certamente giocare una gara a viso aperte. Semi-differita su Rai Sport 2, dalle 22:00.

vipiteno-pusteriaSSI Vipiteno Broncos Weihenstephan –  Lupi Fiat Professional HC Val Pusteria
ore 20:30, Weihenstephan Arena di Vipiteno
Arbitri: Karl Pichler, Leandro Soraperra; Federico Stefenelli, Christian Cristeli
Seconda partita tra le mura amiche per i Broncos, che nell’ultima giornata ha lasciato il sesto posto al Milano, perdendo alla DiscoArena proprio contro gli uomini di Insam. Il Vipiteno aveva fatto vedere segni di miglioramento, ma ora, scivolato al settimo posto, deve rimboccarsi le maniche, ed è determinato a migliorare e pronto a integrare i nuovi acquisti: Taylor ha esordito sabato scorso, Lee e Knowlton hanno ormai concluso le pratiche di burocrazia e presto saranno a roster. Ultimamente sembra però sussistere un “problema goalie” per i Broncos, con Steinmann e Myllykoski apparsi incerti in alcune occasioni, ma, come ha ricordato coach Travnicek, non bisogna puntare il dito solo sul portiere che “non va lasciato solo”. Esordio amaro invece per Mario Richer sul pancone dei Lupi. Il 4-0 di Cortina è da dimenticare in fretta, e il derby è un’occasione da cogliere. L’aggancio al primo posto è sfumato, ma è sempre alla portata di mano. Qualche infortunio blocca però i gialloneri: O’Marra, che ha subìto un colpo al piede contro gli ampezzani, e Mair. Esordirà David Ling e presto potrebbe tornare Tauber, rivelazione della scorsa stagione e fermo da inizio campionato.

valpellice-rittenHC Valpellice Bodino Engineering – Ritten Sport Renaul Trucks
ore 20:30, Stadio Valmora Cotta Morandini di Torre Pellice
Arbitri: Glauco Colcuc, Andrea Moschen; Simone Lega, Matthias Cristeli
A Torre Pellice va di scena una sfida interessante per i movimenti della parte alta della classifica. Il Renon non è sceso sul ghiaccio nell’ultimo turno, poichè l’avversario Asiago era a Rouen per la Continental Cup, ma è ancora al primo posto, e vorrà sicuramente confermare tale posizione. Il Val Pusteria non ha approfittato del turno di riposo dei Buam, che ora possono controllare la leadership. Per i ragazzi di Rob Wilson la lunga trasferta non è facile. Sfideranno una Valpe  reduce da un 6 a 2 con cui ha regolato il Fassa a domicilio. L’equilibrato e coriaceo Renon tenterà quindi l’assalto al fortino dei torresi, sempre difficile da espugnare. Coach Flanagan dovrà fare a meno di Maxwell, recatosi in California per la nascita del figlio, così come non saranno a referto nemmeno i due neo-acquisti Ryan McDonough, e Marin Jass. Infermeria vuota per il Ritten Sport.

 

 

Tags: