U16 Ovest – Solo un punto a Sesto

Un Pinerolo che va a Sesto già convinto di avere i tre punti facili in tasca, scende in pista svogliato e poco affamato, mentre i pari età milanesi sono ben determinati a portare a casa se non i tre punti almeno un punto da questa sfida. Pinerolo sempre ad inseguire sfoderando anche attimi di bel gioco, come per altro sa fare negli ultimi minuti per recuperare il risultato dopo che a 8 minuti dalla fine vedeva i piemontesi sotto di due gol.
Alla fine le due squadre si portano a casa un punto a testa e il Pinerolo sale a 5 punti in classifica alla fine della stagione regolare, frutto di una sola vittoria e tre pareggi. Ora al via il girone play out dove si spera che i ragazzi piemontesi si facciano onore giocando come sanno fare.

Così Matteo Depetris (difensore pinerolese) nel dopo gara:

“Sicuramente speravamo in un altro risultato ma eravamo già troppo convinti di vincere. Non siamo riusciti a finalizzare tutte le nostre opportunità di goal, abbiamo fatto molte stupidaggini probabilmente per errori di distrazione, e abbiamo sbagliato molto. Solamente nell’ultimo tempo abbiamo usato più la testa finalizzando molte azioni.. segnando anche gli effettivi goal. Abbiamo anche regalato molti contropiede che si sono trasformati in opportunità per i nostri avversari. Abbiamo pagato caro i nostri errori… forse se avessimo usato tutti la testa e avessimo finalizzato tutte le nostre opportunità saremmo sicuramente giunti ad un risultato migliore. Nella prima parte di campionato non siamo riusciti a ottenere molte vittorie, ciò non vuol dire che la voglia di vincere sia morta”

Diavoli Sesto – Hc Pinerolo 5-5 (2-1, 1-1, 2-3)
Marcatori: 06:49 (1-0) Zerbi, 08:22 (2-0) Redi (Rangone), 11:28 (2-1) Bondonno (Fano), 20:44 (3-1) Conte, 23:22 (3-2) Baudi, 49:20 (3-3) Depetris, 50:49 (4-3) Tasca, 52:26 (5-3) Biolghini (Redi), 53:04 (5-4) Bondonno (Ippolito), 54:06 (5-5) Bruno
Diavoli: Brescianini Federico 1 (dal 40:00 Filipcic Luca 6); Cusa Davide 98, Galli Riccardo 70, Negrini Federico 61, Pascolo Manuel “C” 22, Radaelli Cesare 52, Rangone Daniele 32, Tasca Andrea 28, Trigila Gabriele 46; Alberti Nicolò 99, Biolghini Giacomo 47, Conte Gabriele “A” 13, Martignoni Giorgio 50, Rainoldi Mavi Matteo 54, Redi Riccardo 33, Zerbi Luca 37. Allenatore: Massimo Zagni
Pinerolo: Baron Nicholas 98 (dal 29:23 Conti Gabriele 1); Depetris Matteo 11, Neri Ludovico 17, Segatel Davide 9, Tirenni Davide 29, Viotto Alberto “C” 22; Aglì Alessandro 12, Baudi Pietro 70, Bondonno Francesco 16, Bruno Marcello 15, Gilli Luca 10, Ippolito Jacopo 87, Fano Federico 14. Resp: Guido Depretis
Penalità: 10-14 (4-4, 6-8, 0-2)
Arbitri: Volcan e Brambilla J.
Spettatori: 50

freccia La classifica finale