U18, 21ª – Continua a volare il terzetto di testa

di Marco Depaoli

Sempre più solo il terzetto di testa composto da Vipiteno, Juniorteams e Ritten Sport. L’impegno più gravoso della prima giornata del 2014 è stato quello dell’Ora/Egna che ha dovuto espugnare il Lungorienza di Brunico. Lo Juniorteams di Martin Ekrt va in vantaggio dopo tre minuti con Graf in situazione di inferiorità numerica. Il Val Pusteria dopo il momentaneo pareggio di Ferdigg al 6° in powerplay crollano e tra il 14° e il 48° i ragazzi di Bassa Atesina segnano con Fava, Galasitti, Martin Graf altre due volte (al 35° ancora con l’uomo in meno) e Bernard. Sull’1-6 i Lupi tornano a segnare (ancora Michael Ferdigg e Oberpertinger) ma è troppo tardi.
Più sciolto il successo del Ritten Sport ai danni dell’Appiano. La tripletta di Hanno Tauferer e la rete di Wenter chiudono i conti già nel primo tempo. Nella ripresa segna Obkircher, al 54° M. Spinell.
Altrettanto in scioltezza la vittoria del Vipiteno sul Merano, la cui unica rete di Schwienbacher è giunta al 29° sul punteggio di 0-5. I Broncos hanno mandato a segno Delueg, Ivan Deluca (poker), Strickner, Berger e Trenkwalder.
Si allontanano i play-off per lAllaghe che a Milano trova solo un punto. Più Rossoblù nel primo tempo con il vantaggio di Malerba al 17°. Gli agordini reagiscono nella ripresa ribaltando il risultato con Martini in powerplay al 25° e Luciani al 32°. Prima del secondo riposo il Milano pareggia con Marini in 5 contro 4 e reagisce ancora con Alario in 5 vs 3 tre minuti dopo il 3-2 ospite a firma Scopelliti.
Il Gherdeina crea un buco con le inseguitrici stravincendo alla Sill contro l’Hockey Academy. 4 reti di Samuel Moroder, 3 per Damian Bergmeister e Andreas Vinatzer, due Hannes Kaslatter e Juri Runggaldier. Una per Holzknecht, una per Thaler e quella della bandiera bolzanina di Buratti già sullo 0-8.
Domani i veneti dovranno raccogliere due punti a Merano se vogliono continuare ad inseguire l’ottavo posto. Il Vipiteno riposerà, occasione per Renon (in casa contro Torino) e Juniorteams (a Selva) per staccarsi. Asiago-Val Pusteria è una classica, valida per la lotta al quarto posto.

calendario
formula

21ª 02/01/14 giovedì
Val Pusteria – Egna 3-6 (1-3, 0-2, 2-1)
Ritten Sport – Appiano 6-0 (4-0, 1-0, 1-0)
Vipiteno – Merano 9-1 (3-0, 2-1, 4-0)
Hockey Academy – Gherdeina 1-16 (0-6, 1-5, 0-5)
Milano – Alleghe 3-3 (1-0, 1-2, 1-1)
Bolzano – Real Torino (5 gennaio alle 11.30)
Fassa – Asiago (7 gennaio alle 17.15)
Riposa: Pergine

Classifica    p.ti PG  V-N-P     gol   +/-
Vipiteno        33 19 15-3-1  145-36   109
Egna/Ora        33 19 15-3-1  131-39    92
Ritten Sport    33 20 15-3-2  108-35    73
Val Pusteria    24 18 10-4-4  102-72    30
Asiago          23 16 10-3-3  107-49    58
Bolzano         23 16 11-1-4   88-56    32
Pergine         23 19 10-3-6   77-52    25
Gherdeina       20 18 10-0-8   84-58    26
Alleghe         14 17  5-4-8   55-68   -13
Fassa           10 17  5-0-12  45-71   -26
Appiano         10 20  4-2-14  39-90   -51
Milano           9 19  3-3-13  48-111  -63
Real Torino      7 17  3-1-13  38-117  -79
Merano           6 19  2-2-15  50-125  -75
H. Academy BZ    6 20  3-0-17  35-173 -138

Prossimo turno

22ª giornata 04/01/14 sabato
ore 15.00 Gherdeina – Egna
ore 17.00 Bolzano – Fassa
ore 19.00 Asiago – Val Pusteria
ore 17.00 Merano – Alleghe
ore 18.45 Ritten Sport – Real Torino
ore 11.30 Pergine – Milano
ore 16.15 Appiano – Bozen 84
Riposa: Vipiteno

posticipo 21ª 05/01/14 domenica
ore 11.30 Bolzano – Real Torino

recupero 11ª 06/01/14 lunedì
ore 18.00 Pergine – Alleghe

posticipo 21ª 07/01/14 martedì
ore 17.15 Fassa – Asiago

Giudice sportivo

THUM ELIAS (Val Pusteria) 1 giornata
Al minuto 18.39 veniva punito con una penalità minore più 10 minuti di p.c.c. per aver caricato da tergo un giocatore avversario. Il direttore di gara fa presente che il giocatore che ha subito la carica riprendeva regolarmente il gioco.