Derby lombardo: riconferma del Varese Suisse Gas

Dopo tre trasferte consecutive i Mastini sono tornati a giocare in terra lombarda prima del rientro sul ghiaccio amico del Palalbani per il 26 dicembre quando a Varese arriverà la capolista Alleghe.
Nel Como militano ancora ex gialloneri come Fabio Sguazzero, Matteo Roccaforte, Marco Vaccani,  Riccardo Valli e Simone Costa. Ai Mastini mancano ancora due pedine importanti come Piccinelli e Di Vincenzo, mentre dal Milano sono stati prestati solo Gherardi e Lo Russo. Rientrati dall’esperienza con la maglia azzurra della Nazionale Italiana Michael Mazzacane e Francesco Borghi.
Il derby delle province è vinto per la seconda volta dai varesini (8-1 all’andata)  che dopo due tempi di sofferenza sul ghiaccio, si sono finalmente liberati dai fantasmi lariani solo nelle fasi finali dell’incontro.
Il primo tempo parte in salita per i gialloneri che incassano la prima rete del Como dopo pochi minuti di gioco. Il gioco è lento senza emozioni di rilievo: il risultato rimane sull’1-0.
Nel secondo periodo emerge la caparbietà dei Mastini e grazie alla velocità di Riccardo Privitera, i gialloneri riagguantano il pareggio. Passano solo due minuti ed è il capitano Marco Andreoni che ribalta il risultato sul 1:2. ma non è finita: prima della seconda pausa i lariani fissano il momentaneo pareggio per 2:2 grazie alla rete di Meneghini.
Al rientro sul ghiaccio per il terzo drittel il Como non demorde e si porta addirittura in vantaggio con Gosetto ma i Mastini grazie ai preziosi consigli del coach Ilic, schiacciano l’acceleratore ed infilano tre gol in sequenza (Mazzacane M, Ilic e Borghi F.) al malcapitato Menguzzato. Il tabellone indica 4:7 ma l’ultimo guizzo della partita è dei padroni di casa che proprio negli ultimi secondi di gioco beffano il goalie giallonero Broggi fissando il risultato finale sul 5:7.
A fine partita anche il miglior realizzatore del Varese Riccardo Privitera dichiara di esser soddisfatto della vittoria:

“Abbiamo fatto fatica a portare a casa questi due preziosissimi punti per la classifica. Siamo consapevoli che la partita contro l’Alleghe non sarà facile ma tutta la squadra cercherà di dare il 200%. Archiviato il derby ora si pensa subito alla preparazione della prossima partita”.

Si tornerà sul ghiaccio del Palalbani il 26 dicembre contro la temibilissima formazione dell’Alleghe: l’incontro è stato anticipato alle ore 18.30.

Hc Como Ambrosoli – Hc Varese Suisse Gas 5-7 (1-0, 1-2, 3-5)
Marcatori: 11.28 (1-0) Marcati (Ambrosoli F.), 20.48 (1-1) Privitera (Ilic, Mazzacane E.), 22.35 (1-2) Andreoni (Sorrenti), 30.50 (2-2) Meneghini (Ambrosoli R., Muscionico), 42.23 (3-2) Gosetto (Ambrosoli F.), 43.37 (3-3) Privitera, 44.15 (3-4) Sansonna, 44.32 (4-4) Gosetto (Ambrosoli R., Roccaforte), 47.19 (4-5) Mazzacane M. (Sorrenti), 55.16 (4-6) Ilic (Sorrenti, Andreoni), 58.29 (4-7) Borghi F (Privitera, Senigagliesi), 59.36 (5-7) Fusini (Ambrosoli R.)
Como: P: Menguzzato (Colombi), D: Marcati P, Torboli, Fusini, Valli, Tortone, Sguazzero, A: Muscia, Ambrosoli F, Costa, Ambrosoli R, Marcati L., Meneghini, Merati, Muscionico, Roccaforte, Vaccani, Gosetto. All. Blazek
Varese: P: Broggi (De Lorenzo), D: Borghi F, Cortenova, De Lorenzo M, Ilic, Lo Russo. A: Andreoni, Fiori, Gherardi, Mazzacane E, Mazzacane M, Milo, Pancheri, Privitera, Senigagliesi, Sansonna, Sorrenti. All. Ilic
Penalità: 43-10 (10-2, 2-2, 31-6)
Spettatori: 350
Arbitri: Marchetti Stefano (Volcan Willy Vinicio, Micheletti Mirko)

freccia La 12ª giornata completa

Tags: