Mondiali Under 20 – Regalo britannico per l’Italia

di Marco Depaoli

La fortuna aiuta gli audaci, come si suol dire. Unita all’impresa azzurra contro il Kazakistan, le avversarie dell’Italia perdono punti per strada ed ora la nazionale allenata da Robert Chizzali è prima in solitaria. Mancano ancora due partite ed è tutt’altro che fatta. Già domani c’è da affrontare la stessa Francia, che lo scorso anno militava nel campionato di categoria superiore.
Due volte in vantaggio, e due volte raggiunta, la Gran Bretagna va sotto al 52°. Un gol in powerplay che sembra dare via libera al ritorno della Francia in vetta alla classifica ma non è così. 36 secondi più tardi Venus infila il disco del pareggio e  Morris al 58° confeziona il pacco regalo per l’Italia. La Francia però reagisce e a meno di due minuti dalla fine impatta con Perret rimandando tutto all’overtime. Solo un tiro in porta britannico in tutti e 5 i minuti, e si va ai rigori. Il portiere isolano Goss ne para due, il collega francese nessuno, e la Gran Bretagna resta con un piede al prossimo mondiale di questa categoria.

Domani dunque alle 14 Italia-Francia forse non dirà chi verrà promossa in Division 1A, ma quasi sicuramente chi delle due perderà le speranze. Decisiva anche la sfida tra Ucraina e Gran Bretagna. Il Giappone lì dietro è quasi spacciato. Immaginando che ben difficilmente i nipponici andranno a punto contro il Kazakistan, la nazionale del Sol Levante può solo sperare in un successo ucraino nei 60 minuti. Ogni altro risultato li condannerebbe alla retrocessione. Nella sfida di ieri contro l’Ucraina infatti i giapponesi sono andati sotto 0-3  metà partita e la rimonta è stata parziale. I due gol per il definitivo 2-3 sono stati realizzati negli ultimi 5 minuti.

freccia I convocati
freccia Così l’anno scorso

Classifica P.ti i V -ot P  gol +/-
Italia        8 3 2 1-0 0 12-9   3
Francia       7 3 2 0-1 0 10-8   2
Kazakistan    6 3 2 0-0 1 16-7   9
Gran Bretagna 3 3 0 1-1 1  9-14 -5
Ucraina       3 3 1 0-0 2  5-11 -6
Giappone      0 3 0 0-0 3  8-11 -3

Programma:

freccia 9 dicembre 2013
Ucraina – Kazakistan 2-7 (1-4, 1-0, 0-3)
Giappone – Francia 3-4 (1-1, 2-1, 0-2)
Gran Bretagna – Italia 3-4 ot (2-0, 1-2, 0-1, 0-1)
10 dicembre 2013
freccia Italia – Giappone 4-3 (1-2, 2-1, 1-0)
freccia Francia – Ucraina 2-0 (1-0, 0-0, 1-0)
freccia Kazakistan – Gran Bretagna 6-1 (1-0, 3-1, 2-0)
12 dicembre 2013
Giappone – Ucraina 2-3 (0-2, 0-1, 2-0)
freccia Kazakistan – Italia 3-4 (1-0, 0-1, 2-3)
Francia – Gran Bretagna 4-5 d.r. (1-2, 1-0, 2-2, 0-0, 0-1)
14 dicembre 2013
ore 14:00 Italia – Francia
ore 15:30 Kazakistan – Giappone
ore 21:00 Ucraina – Gran Bretagna
15 dicembre 2013
ore 14:00 Francia – Kazakistan
ore 17:30 Italia – Ucraina
ore 21:00 Gran Bretagna – Giappone