Mondiali Under 20 – Pericolo Kazakistan

Archiviate le sofferte vittorie con Gran Bretagna e Giappone l’Italia in questa giornata di pausa deve cercare di capire come fermare il Kazakistan, protagonista dell’impegno di domani pomeriggio. I precedenti lascerebbero presagire una gara equilibrata, infatti nella passata edizione del mondiale i kazaki ebbero la meglio sull’Italia solo per 2-1 mentre l’anno prima la vittoria fu sempre di misura ma italiana, per 1-0. Tuttavia gli asiatici in questo mondiale hanno sgretolato le sue avversarie: lunedì con un 7-2 è stata sconfitta l’Ucraina (che ieri ha messo in difficoltà la Francia) mentre ieri il Kazakistan ha battuto la Gran Bretagna per 6-1. Devastante la prima linea kazaka con il capitano Yuri Sergiengo autore di due gol e due assist, e Kirikk Savitsky con un 2+3. Una scioltezza che deve essere tenuta presente da Chizzali e i sui ragazzi. 43 a 19 i tiri in favore dei gialloazzurri quando invece i britannici all’esordio avevano strappato un punto proprio all’Italia rimanendo in vantaggio fino a un minuto dalla fine (28-28 il computo dei tiri).

Nella giornata di ieri ha vinto anche l’altra favorita del torneo, la Francia retrocessa lo scorso dicembre dalla categoria superiore. Già “miracolati” contro il Giappone, i francesi hanno sbloccato il risultato contro l’Ucraina al 14° fruttando con Bouvet una situazione di 5 contro 3. Il raddoppio al 48° con Douay, ringraziando lo shutout di Bonvalot.

freccia I convocati
freccia Così l’anno scorso

Classifica P.ti i V -ot P  gol +/-
Kazakistan    6 2 2 0-0 0 13-3  10
Francia       6 2 2 0-0 0  6-3   3
Italia        5 2 1 1-0 0  8-6   2
Gran Bretagna 1 2 0 0-1 1  4-10 -6
Giappone      0 2 0 0-0 2  6-8  -2
Ucraina       0 2 0 0-0 2  2-9  -7

Programma:

freccia 9 dicembre 2013
Ucraina – Kazakistan 2-7 (1-4, 1-0, 0-3)
Giappone – Francia 3-4 (1-1, 2-1, 0-2)
Gran Bretagna – Italia 3-4 ot (2-0, 1-2, 0-1, 0-1)
10 dicembre 2013
freccia Italia – Giappone 4-3 (1-2, 2-1, 1-0)
Francia – Ucraina 2-0 (1-0, 0-0, 1-0)
Kazakistan – Gran Bretagna 6-1 (1-0, 3-1, 2-0)
12 dicembre 2013
ore 14:00 Giappone – Ucraina
ore 17:30 Kazakistan – Italia
ore 21:00 Francia – Gran Bretagna
14 dicembre 2013
ore 14:00 Italia – Francia
ore 17:30 Kazakistan – Giappone
ore 21:00 Ucraina – Gran Bretagna
15 dicembre 2013
ore 14:00 Francia – Kazakistan
ore 17:30 Italia – Ucraina
ore 21:00 Gran Bretagna – Giappone