Kärntner Liga: forfait Pontebba, Klagenfurt solo al comando

di Jacopo Bravi

Con un comunicato via e-mail del 29 novembre, la società delle Aquile Pontebba ha dichiarato l’impossibilità di compiere la trasferta austriaca valevole per la 3a giornata della Kärntener Eishockeyverband conto l’EC SV Spittal. Le penalità partita inflitte a tre giocatori friulani nel match di sabato scorso in casa contro il Lienz e le relative squalifiche, hanno impedito alla società di avere il numero minimo necessario per lo svolgimento della partita. 5-0 a tavolino quindi per lo Spittal e multa salatissima in arrivo in quel di Pontebba.
Rimangono a punteggio pieno i Tarco Wölfe Klagenfurt che battono in trasferta 4-1 i Pirates Velden nel Derby del Wörthersee. Ci vogliono 25 minuti agli ospiti per sbloccare un match molto combattuto grazie alla realizzazione di Thomas Meinhardt. Punteggio che rimane cristallizzato sullo 0-1 fino a 9’ dal termine quando i padoni di casa colgono il pari con Martin Florian. I Lupi si “infuriano” e, poco più di 60 secondi dopo, si riportano avanti con il goal di Heiko Ofner. Il 3-1 arriva mezzo minuto più tardi con Christof Grezko. I pirati sono alle corde, provano a togliere il portiere negl’istanti finali di gara ma capitolano definitivamente con l’empty-netter di Andreas Muschlin. 4-1 per i Tarco Wölfe che consolidano il primo posto in classifica registrando il miglior attacco e la miglior difesa del campionato.

Alla Stadthalle di Villaco sul ghiaccio il CS Carithian Team e il Völkermarkt Adler. 9-1 il parziale dopo due periodi giocati la dice lunga sullo stato delle due squadre. La terza frazione è decisamente più combattuta. Le aquile provano quanto meno a salvare la faccia segnando quattro goal. Ne subiscono però altri tre che portano al risultato finale di 12-5 (da segnalare il poker di Alfred Groyer per i padroni di casa). Seconda vittoria stagionale per il CS Carinthian Team che sale a 6 punti nella “Tabelle”. Völkermarkt che non si sblocca e riamane a fare compagnia al Pontebba a 0 punti.
Incontro davvero molto combattuto quello fra il Lienz e l’Althofen. 5-3 al termine dei 60 minuti per gli “Eislöwen” che mettono la freccia ad inizio terzo periodo con le reti ai minuti 41:22 e 43:29 di Kevin Veider e Thomas Pfeffer valide per il 3-2 e il 4-2. A dare una speranza ai “rinoceronti” è Dario Struhar a poco più di 6’ dall’ultima sirena. Pressing finale degli ospiti infruttuoso e definitivo 5-3 per il Lienz in empty-net con Michael Schneider.
Gli “Eisbären” Huben espungnano Steindorf in quello che possiamo considerare il match più bello di questa terza giornata. 8-7 per gli ospiti che a metà contesa si trovavano avanti per 3 reti a 7 per poi farsi rimantare fra la fine della seconda frazione e l’inizio della terza sul 6-7. La segnatura di Johannes Warscher ridà margine agli “orsi polari” a cui supponiamo piaccia il brivido visto che non chiudono il match e concedono alllo Steindorf di riportarsi ad un solo goal di distanza. Il risultato non cambirà più e Huben che coglie così la seconda vittoria in due partite in questa KEHV. Steindorf alla terza sconfitta su tre vola basso assieme alle due aquile (Pontebba e Völkermarkt).

Risultati 3ª giornata:
Aquile Pontebba – EC SV Spittal 0-5 (tav.)
USC Velden – Tarco Wölfe Klagenfurt 1-4
CS Carinthian Team – VST Völkermarkt Adler 12-5
UEC Sparkasse Lienz – EHC Althofen 5-3
ESC Steindorf – UECR Huben 7-8
RIPOSA: Icebears Toblach

Classifica Gruppo Ovest
UEC Sparkasse Lienz 6
UECR Huben 6
EC SV Spittal 6
Icebears Toblach 3

Classifica Gruppo Centro
CS Carinthian Team 6
USC Velden 3
ESC Steindorf 0

Classifica Gruppo Est
Tarco Wölfe Klagenfurt 9
EHC Althofen 3
VST Völkermarkt Adler 0
Aquile Pontebba 0

-> Calendario
-> formazioni di Pontebba e Dobbiaco