Il Bolzano fa fuori il Villach e mantiene il primato

Un grande Bolzano conquista la vittoria contro il Villach, seconda in classifica, e mantiene il primato della Ebel. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio grazie a Zisser, i biancorossi mettono la freccia nel corso della seconda frazione con Beaudoin, Nicoletti e Insam. Nel terzo tempo gli austriaci accorciano le distanze con Ryan, ma il Bolzano controlla la partita che si chiude sul 4 a 1. La truppa bolzanina si prende così la rivincita della sconfitta subita in terra austriaca la settimana scorsa.
Nel Bolzano fa il suo esordio il nuovo attaccante sloveno Ziga Pance, schierato in seconda linea. Coach Pokel rivoluziona i blocchi di attacco: ad eccezione della prima linea Stromberg-Sharp-Santorelli, viene scompattata la terza linea tutta italiana con il secondo blocco composto da Beaudoin-Whitfield-Pance, il terzo Schofield-Zisser-Gander e il quarto Bernard-Insam-Esposito, quest’ultimo ad alternarsi con Civitarese.

HCB Südtirol – VSV Villach 4– 1 [1-0; 3-0; 0-1]

La prima occasione, dopo una manciata di secondi, è per il Bolzano: discesa di Stromberg sulla destra, disco dentro per Sharp e conclusione di poco fuori. Anche Santorelli pericoloso poco dopo, con un tiro dalla media distanza che impegna Lamoureux. Il Villach si fa vedere con Peintner, sul ribaltamento di fronte è Nicoletti con un bel one-timer a chiamare alla risposta il goalie avversario. Al 08:59 arriva il vantaggio dei biancorossi: Stefan Zisser raccoglie un disco vagante dalla media distanza e insacca con un preciso polsino sotto la traversa. Al giro di boa della prima frazione gli austriaci possono usufruire del primo powerplay del match, ma la difesa bolzanina tiene alla perfezione. A 3 minuti dalla fine gli ospiti possono giostrare in doppia superiorità numerica per 44 secondi: i Foxes resistono e tirano un sospiro di sollievo quando in panca puniti ci finisce anche Fraser. Nessuna ulteriore emozione fino alla prima sirena, 1 a 0 quindi il parziale.

Avvio di seconda frazione con penalità differita per il Villach, il Bolzano prova a giostrare in 6vs5 e va vicino al goal con Stromberg, che trova però l’ottima risposta di Lamoureux. Nei due minuti di powerplay successi i biancorossi non si rendono pericolosi, nonostante 22 secondi di 5vs3. Al 24:51 arriva comunque il raddoppio: Matt Beaudoin raccoglie un rebound concesso da Lamoureux sul tiro di Nicoletti e sotto porta infila l’estremo avversario. Il goal viene convalidato dopo l’istant replay. Gli austriaci tornano a farsi vedere davanti soltanto dopo la metà della seconda frazione, con Pretnar che mette i brividi ai Foxes, salvati da Hübl. Il Villach prova ad alzare la pressione, ma la difesa bolzanina risponde bene. Dall’altra i biancorossi si rendono pericolosi con Piché, che in mischia sfiora la terza rete. Nell’occasione finisce in panca puniti Rauchenwald e i padroni di casa possono sfruttare un altro powerplay: al 37:03 la superiorità si concretizza, con l’assist di Beaudoin per il one-timer di Davide Nicoletti che si infila nell’angolo basso alla destra di Lamoureux. Neanche il tempo di riscodellare il disco sul ghiaccio che 41 secondi più tardi va a segno anche la quarta linea: Esposito serve Marco Insam che dalla distanza fredda ancora una volta il goalie ospite. Un grande Bolzano nel secondo tempo e parziale sul 4 a 0 alla seconda sirena.

Inizia il terzo drittel e Foxes vicinissimi alla quinta realizzazione: è ancora Insam che tutto solo nello slot prova la conclusione e chiama al miracolo Lamoureux. Villach che può poi giostrare in powerplay per un fallo di Oberdorfer, ma gli austriaci restano molto poco incisivi. Al 45:28 gli ospiti riescono però ad accorciare le distanze: Hughes imbecca Derek Ryan, che da due passi infila Hübl. Villach ancora pericoloso a 10 dalla fine con Gohringer, che prova la deviazione volante, senza fortuna. A cinque dal termine contropiede del Bolzano e Santorelli centra in pieno il palo, poco dopo è Whitfield dallo slot a sfiorare la quinta rete. Tre reti di margine sono troppe e gli austriaci depongono le armi: il risultato non cambia più e il Bolzano si porta a casa la vittoria che mantiene i biancorossi in testa alla classifica.

HCB Südtirol – VSV Villach 4– 1 [1-0; 3-0; 0-1]

Reti: 08:59 Stefan Zisser (1-0); 24:51 Matt Beaudoin (2-0); 37:03 Davide Nicoletti; 37:44 Marco Insam; 45:28 Derek Ryan

 

Altri risultati:

EC KAC – HC Innsbruck “Die Haie” 5 – 1 [4-0; 0-0; 1-1]

EC Red Bull Salzburg – Vienna Capitals 3 – 1 [0-0; 0-0; 3-1]

Moser Medical Graz – HC Orli Znojmo 4 – 1 [2-0; 1-1; 1-0]

EC Linz – Dornbirner EC 4 – 1 [2-0; 2-0; 0-1]