Matteo Rasom si ritira. Il Sol Levante nel futuro di Darrell Hay

IMG_3578Negli ultimi giorni il Ritten Sport ha contribuito a movimentare un mercato italiano mai così assopito come quello di quest’anno; il sodalizio dell’altopiano bolzanino riabbraccerà Luca Ansoldi, inoltre ha incassato il gradimento di David Urquhart, Chris Mason e Travis Ramsey. Tuttavia coach Wilson non avrà più a disposizione Matteo Rasom: il ventiseienne attaccante, dopo un’attenta valutazione, ha deciso di appendere i pattini al chiodo, l’attività lavorativa ha avuto un peso specifico determinante nella scelta.
Rasom esordì in Serie A, con i Rittner Buam, nella stagione 2003/04. La Rittner Arena è sempre stata la sua casa, tranne per una breve parentesi nel 2004/05, quando la dirigenza rossoblu lo diede in prestito al Merano. Con la formazione di Collalbo, l’attaccante ha totalizzato, nella massima Serie, 350 presenze, 98 punti (26 goal e 72 assist) e 236 minuti di penalità.
Nel suo palmarès vanta una Coppa Italia (2009/10) e due Supercoppe italiane (2009 e 2010).
Rasom ha anche vestito la maglia azzurra partecipando ai Mondiali Under 18 di Prima Divisione, nel 2003 e 2004, e ai Mondiali Under 20 Prima Divisione nella stagione 2005/06, ottenendo tre terzi posti. Con la Nazionale Senior ha collezionato due presenze: nell’agosto 2007 fu convocato da Michel Goulet prendendo parte alla finale per il 3°-4° posto della Dolomiten Cup contro l’Ingolstadt (1-3); nel febbraio 2011, contro la Lettonia (1-7), Rick Cornacchia lo fece esordire in una tappa dell’Euro Ice Hockey Challenge.

Stats Matteo Rasom: EliteprospectsEurohockey

Cortina-Bolzano-2E’ durata solo una stagione l’avventura di Darrell Hay a Cortina. Il canadese giocherà la prossima stagione in Asia League con i giapponesi del Tohoku Free Blades.  Il difensore lascia la regina delle Dolomiti con un bottino di 24 punti (4 goal e 20 assist) ottenuti in 52 partite, 24 i minuti di penalità.

Stats Darrell Hay: EliteprospectsEurohockey

 

 

ritten-sport renon logoRENON Renon Trucks
Allenatore: Rob Wilson (GB/CAN, c)
Portieri (3, 1): Josef Niederstätter (c), Roland Fink (c), Chris Mason (CAN, Nashville Predators)
Difensori (6, 2): Ingemar Gruber (c), Maximilian Ploner (jr), Ruben Rampazzo (c), Ivan Tauferer (c), David Urquhart (CAN/ITA, dal Pontebba), Travis Ramsey (USA, St. John’s IceCaps)
Attaccanti (11, 3): Luca Ansoldi (dal Milano), Lorenz Daccordo (c), Alexander Eisath (c), Alex Frei (c), Julian Kostner (c), Levi Nelson (CAN, da Wolfsburg), Mirko Quinz (c), Emanuel Scelfo (c), Matt Siddall (CAN, da Cortina), Thomas Spinell (c), Alex Tauferer (da Caldaro), Dan Tudin (I-CAN, c)
______________
Sicure partenze (5): Justin Pogge (G, BIK Karlskoga), Fabian Hackhofer (D, Vipiteno), Kevin Mitchell (D, Mora), Greg Jacina (A, Rosenborg), Dominic Perna (A, Valleyfield Braves), Matteo Rasom (A, ritiro)
Sul mercato: Markus Hafner (D), Thomas James Kemp (D), Klaus Ploner (D), Andreas Alber (A, JR), Rence Coassin (A), Chris Durno (A), Matthias Fauster (A), Moritz Oberrauch (A, JR), Ryan Ramsay (A)

 

cortina_logo_nuovoHafro CORTINA
Allenatore: Clayton Beddoes (CAN, c)
Portieri (1, 1): Anthony Borelli (USA, Brown University)
Difensori (0, 0):
Attaccanti (2, 2): Ryan Dingle (USA, c), Stanislav Gron (SVK, c)
______________
Sicure partenze (2): Simone Larese (A, Gherdeina), Matt Siddall (A, Renon), Darrell Hay (D, Tohoku Free Blades)
Sul mercato: Jean-Philippe Levasseur (G), Renè Baur (G), Luca Burzacca (G), Paul Albers (D), Dave Bowman (D), Gabriele Moretti (D), Renè Vallazza (D, JR), Michele Zanatta (D), Luca Zanatta (D), Luca Zandonella (D), Francesco Adami (A), Andrea Baldo (A), Damiano Bravin (A), Giorgio De Bettin (A), Derek Edwardson (A), Luca Felicetti (A), Christian Menardi (A), Andrea Moser (A), Erik Weissmann (A)