Vipiteno: Il puzzle si sta completando

(Comun. stampa SSI Vipiteno) – L’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan ha il piacere di comunicare i rinnovi di contratto con gli attaccanti Florian Wieser e Daniel Erlacher e con il portiere Dominik Steinmann.

Con Florian Wieser, classe 1989, un altro giocatore chiave delle “annate d’oro” rimane fedele al suo club di casa, pur avendo ricevuto offerte interessanti da altre società. Nella scorsa stagione di Serie A2 infatti, oltre alle note qualità da giocatore estremamente forte in fase difensiva e da incubo degli avversari facilmente irritabili, si riaccese il suo istinto offensivo. Grazie al ruolo da regista nei primi due blocchi d’attacco ed all’ampia presenza in powerplay sfruttata in maniera impeccabile dalla stecca mancina, la statistica offensiva di Wieser ritornò a livelli che conosceva soltanto come giocatore di orientamento strettamente offensivo. Nella stagione passata, con 13 reti, 29 assist e 42 punti in 41 partite, riuscì a stabilire record personali in tutte le categorie offensive, e tutto ciò senza mai dimenticarsi delle sue responsabilità difensive.

Stats su Eliteprospects Eurohockey

Anche Dominik Steinmann, come Wieser, fa parte del “tesoro” dei Broncos, ma la sua stagione fu molto più difficile rispetto al campionato brillante del suo compagno. Motivatissimo e come sempre in forma fisica invidiabile, “Steini” era partito come portiere “1B” accanto a Charles Corsi, ma di fronte alle aspettative di se stesso come sempre molto esigenti, forse si era messo sotto pressione un po’ troppo. Dopo un precampionato non del tutto convincente, Oly Hicks preferì dare la fiducia a Charles Corsi e Steinmann di conseguenza non riuscì mai a trovare il ritmo di cui un portiere ha bisogno per trovare fiducia in se stesso. Per ritornare in forma partita, “Steini” all’inizio di dicembre venne girato in prestito al Merano, dove il numero uno Marozzi non era a disposizione per il passaggio temporaneo all’Asiago, ma anche in riva al Passirio non riuscì a convincere.
Che “Steini” senza dubbi ha la stoffa per dire la sua anche nel massimo campionato, lo ha già dimostrato in diverse occasioni due anni fa, quando riuscì a concludere la stagione con una percentuale di parata pari al 90,3 %. Rimane indimenticata la vittoria per 2 a 1 strappata in trasferta alla Leitner Solar Arena di Brunico, riuscita in gran parte grazie alle parate di Steinmann che dietro una squadra con la rosa ridotta all’osso abbassò la saracinesca.
Stats su Eliteprospects Eurohockey

Infine, anche Daniel Erlacher, uno dei Broncos più forti nel gioco fisico non solo per la sua imponente stazza di 185 cm per 93 kg, farà parte della squadra di Elite.A. Dopo una partenza molto buona con tre reti in 14 partite e sopratutto con un gioco affidabilissimo e fisico, sembrava che un posto fisso nella terza formazione offensiva gli fosse certo. L’11 novembre però una carica al limite della regolarità terminò anzitempo la promettente stagione di “Erle”, il quale dovette farsi operare per diverse fratture alla mascella, allo zigomo, all’orbita e alla tempia. “Erle” ancora non si è ripreso del tutto da questo grave infortunio, ma affronta con serenità la nuova stagione, nella quale come sempre darà tutto per i Broncos.
Stats su Eliteprospects Eurohockey

VIPITENO Weihenstephan 2013/14
Allenatore: Zdenek Travnicek (CEC)
Portieri
: Charles-Albert Corsi (I-CAN), Dominik Steinmann
Difensori: Simon Baur, Derek Eastman (USA), Fabian Hackhofer, Daniel Maffia, Michael Messner, Philipp Pircher, Marcel Sterbak (SVK)
Attaccanti: Trevor Jon Caig (CAN), Peter Klouda (SVK), Tobias Kofler, Patrick Mair, Christian Sottsas, Hannes Stofner, Florian Wieser, Daniel Erlacher