Conclusa la prima settimana del camp estivo di Cortina

(com. stampa SG Cortina) – Si è conclusa domenica, con una grigliata allo Stadio Olimpico di Cortina, la prima settimana del camp estivo organizzata dalla Sportivi Ghiaccio Cortina.

«È stato un grande successo», spiega Claudio Burzacca, dirigente della società ampezzana; «per la prima settimana abbiamo avuto trenta ragazzi iscritti divisi in due gruppi, in base alle loro età: da una parte i bambini dai sei agli otto anni, e dall’altra quelli da dodici a quindici anni. Ciascun gruppo ha lavorato molto insieme agli allenatori del settore giovanile Marco Scapinello ed Elmar Parth, che si è occupato anche della preparazione dei portieri, e insieme a Federico Maioni come preparatore atletica: ognuno ha dato il massimo per insegnare tecnica, velocità e soprattutto comportamento».

La giornata dei partecipanti iniziava alle otto del mattino, con l’arrivo allo stadio e la preparazione per il primo allenamento sul ghiaccio; a seguire preparazione a secco, la merenda, il pranzo al ristorante, un momento di riposo e poi di nuovo sul ghiaccio per il secondo allenamento, fino alla conclusione della giornata intorno alle 18.

«Un programma intenso», ha spiegato ancora Burzacca, «ma che ha fatto divertire i nostri piccoli atleti che sono sempre tornati a casa stanchi ma soddisfatti. Ieri è iniziata la seconda settimana di camp, per i ragazzi dai nove agli undici anni; oltre a Scapinello e a Parth, gli atleti hanno un allenatore d’eccezione: Stanislav Gron, l’attaccante riconfermato per la Serie A che lo scorso anno fece un campionato eccellente».

I ragazzi iscritti a questa seconda settimana, che si concluderà il 6 luglio, sono trentadue.

Tags: