I Broncos ingaggiano Marcel Sterbak

(com. stampa SSI Vipiteno) – L’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan è lieto di annunciare l’ingaggio del difensore slovacco Marcel Sterbak (32).

Sterbak, nato il 18 agosto 1980 a Kosice (SVK), è un forte terzino a due vie molto affidabile nei compiti difensivi, e grazie alla sua robusta stazza fisica che vede 94 kg di peso distribuiti si 185 cm di altezza non si fa intimidire dal gioco duro. In linea con la sua natura di difensore a due vie, i suoi punti di forza nel gioco offensivo piuttosto che in fase di conclusione sono da cercare nell’impostazione dell’azione nella propria zona, dove sa convincere con tanta calma e intelligenza di gioco.
Nelle ultime stagioni, Sterbak fu uno dei pilastri nelle difese sia del Kosice che del Poprad ed in diverse occasioni fece parte della rosa allargata della nazionale slovacca, con la quale ebbe l’occasione di giocare diversi tornei internazionali, come per esempio la Deutschland Cup o la Loto Cup slovacca.

Le sue prestazioni costantemente di alto livello nella retroguardia di una squadra di vertice come il Kosice, per il 2009/10 gli valsero un contratto con la formazione del BK Mlada Boleslav, militante in Extraliga Ceca, con cui disputò una stagione prima di ritornare a Kosice.

Anche se le sue statistiche offensive, nonostante il fatto che i compiti di Sterbak nella Extraliga furono di natura prevalentemente difensiva, sono di tutto rispetto, queste non rispecchiano il suo valore quanto invece lo fanno le statistiche +/- che parlano chiarissimo. Con eccezione della stagione 2011/12, difficilissima per lui dal punto di vista personale, Sterbak è sempre tra i migliori difensori della Extraliga.

In totale, Sterbak ha disputato 547 partite di regular season e ben 92 di playoff nel massimo campionato slovacco, in cui segnò 44 reti e 88 assist, collezionando 461 minuti di penalità. Il suo bilancio dei +/- in queste partite è pari ad un impressionante +133. Oltre a ciò, si sommano 46 partite nel primo campionato ceco in cui collezionò cinque assist e 36 minuti di penalità, raggiungendo il pari nel +/-.

Nella dirigenza dei Wipptaler nessuno ha dubbi che lo slovacco possa diventare esattamente l’uomo che i Broncos cercavano. Il profilo della stecca destra è identico alla descrizione del posto per import vacante nella retroguardia, dove si cercava un terzino forte fisicamente come anche in fase difensiva, il quale doveva essere appunto di stecca destra, in grado di dare impulsi nelle ripartenze e capace di segnare qualche gol.
Anche coach Travnicek è pienamente convinto del neo arrivato:

«Sterbak ha accumulato molta esperienza a un buon livello, per cui ci darà tanta stabilità in difesa, dispone di una buona visione e di un primo passaggio sicuro e veloce, cosa che è altrettanto importante. Oltre a ciò nella Extraliga quasi sempre veniva utilizzato sia nel powerplay che in penalty killing. Marcel di certo non diventerà un terzino offensivo che farà spettacolo, ma ci dà esattamente quello di cui abbiamo bisogno: un allrounder con tanta esperienza».

Stats su Eliteprospects Eurohockey