Sul ghiaccio dell’Agorà vince l’hockey

(dal sito dell’Hockey Milano Rossoblu) – Le formazioni Under 16 dell’Hockey Milano Rossoblu e dell’H.C. Junost Minsk sono scese sul ghiaccio dello Stadio del Ghiaccio Agorà per disputare un torneo internazionale e sancire ulteriormente la partnership tra la società italiana e bielorussa, quest’ultima nell’orbita Kontinental Hockey League partecipante alla Russian Major League.

Successo di misura per l’H.C. Junost nella prima partita disputata sabato 27 aprile con gli ospiti per due volte in vantaggio e per due volte raggiunti dalla compagine rossoblu grazie alle marcature di Alessandro Sorarù al 5.47 e di Vitali Ivashynka al 10.24. La formazione bielorussa piazza l’allungo decisivo nelle fasi iniziali del terzo periodo portandosi sul 4-2, ma la seconda marcatura della giornata di Vitali Ivashynka al 49.19 riaccende le speranze milanesi. Speranze spente dalla quinta rete dell’HC Junost a fissare il definitivo 5-4 dopo l’ultima rete del Milano al 58.22 siglata da Mattia Alario. Un risultato che non premia a dovere la grande prestazione offerta dai ragazzi di Andrea De Zordo protagonisti di una partita giocata con ordine, sicurezza e grande intensità di gioco.

Milano-Yunost Minsk 4-5 (2-2, 0-0, 2-3)
Marcatori: (0-1, PP) 5:06 Kruk (Nyrtsov), (1-1) 5:47 Sorarù (Folini), (1-2) 8:03 Zhuk (Arlouski), (2-2, PP) 10:24 Ivashynka, (2-3) 42:04 Kruk, (2-4) 43:10 Arlouski, (3-4) 49:19 Ivashynka, (3-5, PP) 53:01 Nevidzitsyn (Belabrotski), (4-5) 58:22 Alario (Traverso)
Penalità: 16-28 (4-6, 4-12, 8-10)

Nella giornata di domenica 28 aprile seconda partita e seconda vittoria per l’H.C. Junost questa volta in maniera più netta. I rossoblu, fisicamente provati per il match disputato il giorno precedente, subiscono nei primi due periodi la supremazia atletica e tecnica degli ospiti che si portano sul 9-0. La reazione milanese arriva nel finale con la marcatura di Stefano Traverso al 54.30 e la doppietta realizzata da Alessandro Sorarù al 53.39 e 58.29.

Milano-Yunost Minsk 3-9 (2-0, 5-0, 2-3)
Marcatori: (0-1, PP) 6:25 Belabrotski (Nyrtsov, Nevidzitsyn), (0-2, PP) 8:38 Kruk (Arlouski), (0-3) 24:43 Arlouski, (0-4) 26:39 Karakulka (Arlouski), (0-5) 32:56 Hrynkevich (Arlouski, Runets), (0-6) 33:17 Arlouski (Hrynkevich, Kruk), (0-7, PP2) 36:10 Arlouski (Karakulka), (0-8) 45:58 Hrynkevich (Kruk), (0-9) 47:36 Labada (Zhuk), (1-9) 53:39 Sorarù (Ivashynka), (2-9) 54:30 Traverso (Alario, Fadani), (3-9) 58:29 Sorarù
Penalità: 32-14 (8-2, 20-10, 4-2) – 37:37 Marini 10′

Premiazione finale con gli applausi dei tifosi presenti ai ragazzi protagonisti sul ghiaccio e con il presidente Ico Migliore a consegnare le Coppe del torneo ai capitani delle rispettive squadre.

Da segnalare, infine, la visita della formazione bielorussa al Museo e all’interno dello Stadio San Siro a dimostrazione dello splendido weekend vissuto insieme dalle due squadre dell’Hockey Milano Rossoblu e dell’H.C. Junost Minsk.

freccia Fotogallery su hockeytime.net
freccia Fotogallery su hockeymilano.it

Formazioni

Hockey Milano Rossoblu: 40 Ulessi Matjas; 5 Fadani Andrea, 44 Leccardi Matteo, 3 Codebò Riccardo, 91 Marini Matteo; 9 Ivashynka Vitali, 52 Cassinari Stefano, 25 Folini Alessandro, 88 Alario Mattia, 57 Tremolada Lorenzo, 27 Sorarù Alessandro, 8 Pirelli Andrea, 73 Somaini Stefano, 17 Gallarotti Yan, 97 Traverso Stefano “C”. Allenatore: De Zordo Andrea

Yunost Minsk: 31 Klubkou Dzianis, 35 Baskov Ivan; 11 Runets Artur, 5 Nyrtsov Denis, 99 Rybakliuchau Hleb, 27 Shalkovich Yan, 25 Belabrotski Dzianis, 3 Zmitrovic Aleksei, 16 Karakulka Pavel; 4 Bely Aliaksei, 21 Zhuk Mikita, 22 Kruk Mikhail, 26 Kucharenka Viktar, 15 Labada Artur, 19 Nevidzitsyn Aliaksei, 12 Arlouski Andrey “C”, 98 Stasialovich Ivan, 8 Chirich Mikhail, 7 Shcherba Dzmitry, 10 Hrynkevich Dzmitry, 6 Kulinkovich Aliaksandar, 23 Papkou Mikita. Allenatore: Poliukh Aliaksandr

Arbitri: Volcan (Terragni)