U14 – Gran debutto delle Power Girls

Durante il torneo Danae, come da programma, hanno incrociato le stecche anche le atlete nate dal 2000 al 2005. Piccole di statura e di età anche le future protagoniste dell’hockey italo-elvetico hanno sfoggiato grinta e passione contro i maschietti più grandi della formazione Under 12 dei Diavolisesto.
La formazione delle neonate Power Girls, indossata la verde maglia del CRL, hanno dato del filo da torcere ai ragazzi dei Diavoli dimostrando nelle due amichevoli, che anche le bambine possono trovare spazio in questo panorama sportivo storicamente maschile.
In campo sono scese ragazze di diverse età. Le più grandi hanno guidato le più piccole, che ancora non avevano provato l’emozione di giocare a campo intero, creando un unico gruppo coeso ed unito senza alcun timore riverenziale nei confronti della squadra avversaria.
Riccardo, goalie del Sesto, ha dovuto faticare parecchio per salvare la sua rete ed il risultato, in entrambe le sfide, è rimasto sempre in bilico.
Greta (C), Nicole,  Aurora, Alisa, Alessia, Sara, Giorgia e Pauline (le veterane) hanno macinato chilometri impostando belle azioni di gioco spinte da un orgoglio femminile che i ragazzi dei Diavoli hanno fatto fatica ad arginare. Le più giovani (Priscilla, Ginevra, Arianna, Maeve e Lisa) non si sono mai tirate indietro permettendo alle compagne più grandi di giocarsi la partite dal primo ingaggio sino al suono della sirena. A proteggere la porta dalle incursioni sestesi si sono alternate Chiara e Daniela che hanno dato alle giocatrici di movimento una buona dose di sicurezza e tranquillità. Sotto l’attenta guida delle coach Erica Turconi e Christine Alberti e la supervisione di una onnipresente Alessandra Martoscia, le 3 linee hanno giocato in maniera veloce, equa, ordinata ed efficace.
Un plauso va anche ai bambini dei Diavoli che hanno avuto, nonostante l’hockey sia uno sport di contatto, una grande correttezza e rispetto soprattutto nei confronti delle giocatrici più giovani.
Bello e commovente per i genitori sugli spalti vedere l’impegno e la grinta di questo vivaio italo-elvetico che presto avrà l’opportunità di dimostrare il suo valore sul ghiaccio, tenendo sempre vivo ed alimentato il nostro movimento hockeystico in rosa.

freccia Risultati
freccia Formazione