Il Chiasso si aggiudica la quarta edizione del memorial “Danae Sangiovanni”

di Andrea Valla e Marco Depaoli

(a.v.) Si è svolta nella giornata di mercoledì primo maggio la 4ª edizione del torneo intitolato alla memoria di Danae Sangiovanni, il torneo ha visto scendere sul ghiaccio per un triangolare con partite da due tempi di 20 minuti con successiva partita di finale, le Winter Word (ex All Stars Piemonte), le Leonesse di Chiasso e le padrone di casa dei Diavoli Rossoneri Black Widows.

(a.v.) Il primo incontro ha visto scendere in pista le ragazze del Chiasso contro le padrone di casa delle Black Widows. Passano pochi minuti e al 2.38 è Federica Galtieri, che con Michelle Masperi e Beatrix Larger ha rinforzato la pattuglia delle leonesse del Chiasso, a segnare al termine di una bella azione che le permette di battere un’incolpevole Valeria Ghirimoldi. La partita è veloce e combattuta, le due squadre si sfidano a viso aperto, le Black Widows vanno a più riprese vicine al pareggio ma la difesa del Chiasso si difende con ordine. Con costanza ed insistenza le rossonere acciuffano il pareggio grazie ad un bel tiro dalla blu di Michela Angeloni. Una volta conquistata la parità le meneghine cercano anche nel secondo periodo la rete della vittoria, ma devono stare attente a non scoprirsi e subire i ficcanti contropiedi innescati dalla bolzanina Bea Larger, il punteggio però non cambia e la partita termina in parità, sono quindi i rigori ad assegnare la vittoria e al termine dei cinque tiri sono le ragazze del Chiasso a prevalere. In rete Masperi scartando il portiere e Galtieri con un preciso palo-gol.

BLACK WIDOWS – HC CHIASSO  2-1 dtr (1-1, 0-0, 1-0)
Reti: 02.38 (0-1) Federica Galtieri, 15.09 (1-1) Michela Angeloni. Rigore decisivo (1-2) Michelle Masperi.
Rigori (Chiasso-Black Widows 2-0):
Masperi GOL – Fiorese NO
Morresi NO – Angeloni NO
Colombo NO – Aprile NO
Larger NO – Beretta NO
Galtieri GOL
Penalità (da 30 secondi): 0-1 (0-0, 0-1)

————————————————————————————————-

(a.v.) Il secondo incontro vede sfidarsi il Chiasso e le All Stars Piemonte. Le piemontesi partono forte e si fanno pericolose a più riprese davanti alla gabbia delle svizzere che faticano a contenere le avversarie. Al minuto 7.40 è il capitano delle All Stars a segnare la prima rete piemontese, le Leonesse accusano il colpo e dopo poco più di tre minuti subiscono un micidiale uno-due da parte delle All Stars. Dapprima al minuto 10.39 con Denise Orifici (premiata a fine giornata come miglior attaccante) e dopo soli 12 secondi al 10.51 con Silvia Carignano si portano sul 3 a 0. Prima di fine periodo arriva la prima rete del Chiasso con Federica Galtieri. Nel secondo periodo sono ancora le All Stars a proporsi maggiormente in fase offensiva e al 22.55 arriva la quarta rete piemontese ancora con Valentina Galliana. Il Chiasso cerca di replicare ma la difesa piemontese fa buona guardia davanti alla gabbia della “eterna” Deborah Montanari. Le All Stars si propongono a più riprese nel terzo offensivo del Chiasso ma sulla loro strada trovano la giovanissima goalie Sasha Ronchi (nominata miglior portiere del torneo) a fermare molte delle loro conclusioni. Al minuto 32.05 le Leonesse accorciano le distanze nuovamente con Federica Galtieri. Il punteggio non cambia fino al termine e le All Stars Piemonte si aggiudicano l’incontro per 4 a 2.

ALL STARS PIEMONTE – HC CHIASSO 4-2 (3-1, 1-1)
Reti: 07.40 (1-0) Valentina Galliana, 10.39 (2-0) Denise Orifici, 10.51 (3-0) Silvia Carignano, 14.46 (3-1) Federica Galtieri, 22.55 (4-1) Valentina Galliana, 32.05 (4-2) Federica Galtieri.
Penalità (da 30 secondi): 1-4 (0-0, 1-4)

————————————————————————————————-

(a.v.) Il terzo incontro vede opposte le All Stars Piemonte e le Black Widows con le meneghine che scendono in pista consapevoli che solo una vittoria può dar loro i punti necessari a conquistare la finale, e quindi difendere il titolo conquistato lo scorso anno. La partita è combattuta e accesa, le Black Widows mettono in pista cuore e grinta per contrastare le piemontesi e a tratti si fanno pericolose davanti alla gabbia dell’olimpica Montanari. Ma le piemontesi sono determinate e al minuto 10.55 passano in vantaggio con Melissa Di Giovanni abile, a superare Valeria Ghirimoldi. Le Black Widows non demordono a cercano di replicare a loro volta ma senza trovare la via della rete. Il secondo periodo si apre con la seconda rete delle All Stars che vede la piccola ma guizzante Chloè Rossi impossessarsi del disco e andare a violare per la seconda volta la porta milanese. Passano meno di tre minuti e arriva la terza rete delle All Stars con Silvia Carignano che di fatto toglie ogni speranza alle “vedove” di accedere alla finale. Nonostante ciò le rossonere cercano di farsi sotto con Rebecca Fiorese (nominata miglior difensore del torneo) che in più di una occasione riesce ad entrare nel terzo offensivo piemontese in maniera pericolosa, ma viene sempre controllata dalla attenta difesa piemontese. La partita termina con la vittoria delle All Stars Piemonte per 3 a 0 che decreta un’inedita finale tra le Leonesse di Chiasso e le All Stars Piemonte.

BLACK WIDOWS – ALL STARS PIEMONTE  0-3 (0-1, 0-2)
Reti: 10.55 (0-1) Melissa Di Giovanni, 20.46 (0-2) Chloè Rossi, 23.22 (0-3) Silvia Carignano.
Penalità (da 30 secondi): 3-4 (3-3, 0-1)

————————————————————————————————-

(m.d.) A distanza di un paio d’ore tornano a incrociare le stecche svizzero-comasche e quelle piemontesi. La netta vittoria della prima partita dà sicurezza alle ragazze delle All Stars che però non fanno i conti con Beatrix Larger, la forte Eagle di Appiano aggregatasi al gruppo in extremis tanto da indossare un’attrezzatura di fortuna. Le piemontesi chiudono in vantaggio il primo tempo (Di Giovanni), e alla rete di Larger nella ripresa reagiscono subito con due reti nel giro di tre minuti: Carignano e Avanzi. Nei 10 minuti finali il giovane goalie svizzero Ronchi neutralizza più occasioni mentre sul fronte opposto lavoro anche per Montanari, reattiva nelle conclusioni ma impotente sui rebound dell’astuta Larger che è lesta a spingere in rete i dischi lasciati nello slot. Una rete annullata per parte (giocatrice in area) portano la partita verso la conclusione. L’ultimo brivido è un palo pieno colpito dalle All Stars Piemonte.
Ai rigori segano subito l’infallibile Masperi e Morresi, mentre i tiri di Carignano e Galliana si smorzano sui gambali di Ronchi. Bea Larger interrompe la striscia positiva fallendo il disco della vittoria mentre trovano la porta Rossi (gran velocità in questo torneo ma pochi frutti dal gran lavoro) e Ricca. Nell’ultimo passaggio della serie Colombo buca Montanari mentre Avanzi spara fuori.

ALL STARS PIEMONTE – HC CHIASSO 3-4 (1-0, 2-3, 0-1)
Reti: 12.42 (1-0) Melissa Di Giovanni, 25.03 (1-1) Beatrix Larger, 26.29 (2-1) Silvia Carignano, 28.23 (3-1) Avanzi, 30.08 (3-2) Beatrix Larger, 35.12 (3-3) Beatrix Larger. Rigore decisivo: (3-4) Francesca Colombo
Rigori (Chiasso-AS Piemonte 3-2):
Masperi GOL – Carignano NO
Morresi GOL – Galliana NO
Larger NO – Rossi GOL
Galtieri NO – Ricca GOL
Colombo GOL – Avanzi NO
Penalità (da 30 secondi): 1-3 (0-1, 1-2)

————————————————————————————————-

A margine della manifestazione è stato disputato un doppio confronto tra le freccia bambine under 12/14 della Lombardia e l’under 12 dei Diavoli Rossoneri.
Nella prima gara, due tempi da 15 minuti, è scaturito un pareggio per 1-1 (1-0, 0-1) mentre nella seconda i ragazzi rossoneri si sono imposti per 4-1 (1-1, 3-0).
La selezione femminile under 14 fa parte di un progetto che al momento segue 7 ragazze dei Diavoli Sesto, 6 di Varese, 6 di Como, 6 di Lecco, 3 dell’Ambrosiana, 2 del Milano Rossoblu e una del Bormio.

Premiazioni

Miglior attaccante: Denise Orifici
Miglior difensore: Rebecca Fiorese
Miglior portiere: Sasha Ronchi (Chiasso)

freccia Power girls
freccia gallery
freccia il ricordo di Danae

Formazioni

HC Leonesse Chiasso: Sasha Ronchi, Marzia Puricelli; Michela Cristinelli, Antonella Serra, Nathalie Morresi, Beatrix Larger, Michelle Masperi, Federica Galtieri, Francesca Colombo, Lucia Grassi, Valeria Girola

Winter Word Valpellice: Deborah Montanari; Silvia Carignano, Denise Orifici, Chloé Rossi, Valentina Galliana, Virginia Avanzi, Valentina Ricca, Melissa Di Giovanni, Michela Gaydou, Susy Merlo, Enrica Battaglia. Allenatore: Denis Bruera

Black Widow: Valeria Ghirimoldi; Ivana Gimigliano, Rebecca Fiorese, Michela Angeloni, Romina Angeloni, Sarah Bubola, Alice Beretta, Veronica Aprile, Miriam Cislaghi, Viktoria Garavelli, Daniela Villa, Rossella Baccolo. Allenatore: Paolo Della Bella

ALBO D’ORO

2010 – Halloween Como
2011 – Valpellice
2012 – Black Widows
2013 – HC Leonesse Chiasso