U15 – E’ l’anno del Veneto: suo anche il Memorial Agazzi

Nove anni dopo il Veneto torna a vincere il Memorial Giancarlo Agazzi nella sua 17ª edizione, detronizzando l’Alto Adige che aveva tiranneggiato negli ultimi 6 anni e negando così ai biancorossi il quarto trofeo. Perché il Trofeo Memorial Agazzi vero e proprio viene conquistato infatti dalla squadra che si classifica al 1° posto della manifestazione per 3 anni anche non consecutivi.
Un anno positivo per i giovanissimi del comitato regionale Veneto che ha recentemente ottenuto la vittoria al “suo” memorial Termanini di Alleghe e lo scudetto con l’Asiago nell’under 14. A sostegno della rappresentativa veneta era presente a bordo pista il mitico “Falco di Gallio”, ad accompagnare il figlio Tommaso Topatigh schierato sul ghiaccio.

S’è svolta ancora all’Agorà di Milano la manifestazione in ricordo del vecchio pioniere di via Piranesi che formava con Branduardi e Crotti la leggendaria linea “abc”. Un uomo che rappresentò un punto di riferimento per i giovani guidandoli fin dalle nebbiose mattinate della domenica al Saini.
Il calendario anche quest’anno prevede la finale anticipata subito alla gara d’esordio con il Veneto vittorioso grazie alla rete di Nachtigal ai danni dell’Alto Adige, la favorita numero uno di ogni edizione. Prezioso lo shutout nei 40 minuti di De Silvestro, l’unico ad aver fermato l’Alto Adige in questa manifestazione da tempo immemore. Il cammino dei ragazzi di De Biasio s’è poi messo subito in discussione con la sconfitta patita contro il Trentino. Coach Valcanoner, campione con il Pergine under 12 al campionato Veneto-Trentino, mette in pista una squadra capace di ammanettare l’attacco veneto, andando in gol in powerplay dopo 3 minuti. Al pareggio veneto nella ripresa, il Trentino ritorna in testa poco dopo e affonda il Leone di San Marco al 36°.
Col pareggio contro la Lombardia e la vittoria sul Veneto, il pallino del gioco passa in mano al Trentino che ha la ghiotta opportunità di bissare il successo del 2006. L’ostacolo è rappresentato dai vicini di casa dell’Alto Adige, contro i quali potrebbe bastare un pareggio, sommata a una vittoria finale contro la Cenerentola Piemonte. I pluricampioni sudtirolesi invece giocano concentrati e con un gioco semplice ma concreto vanno sul 2-0 partito da uno schema elementare: passaggio e tiro in porta. Il Trentino è pieno di vigore e resta comunque in partita: prima accorcia al 27° e poi sfiora il pareggio in più occasioni trovando il goalie Michael Pichler in un periodo di grazia. Il portiere pusterese con il bastone ferma anche un disco sulla linea tuffandosi all’indietro. La terza rete e la quarta a porta vuota fanno esultare più che altro il Veneto che si aggiudica il torneo battendo la Lombardia e il Piemonte, che pure ce la mette tutta per rovinare la festa ai ragazzi di De Biasio.
La Lombardia di Walter Manni e Andrea De Zordo parte bene il sabato ma resta giù dal podio nonostante giochi alla pari con tutti. Il pareggio con il Trentino e il largo successo contro il Piemonte avevano dato l’aspettativa di raccogliere qualcosa di più. La sconfitta contro il Veneto matura nei primi 20 minuti: 0-2 dopo 4 minuti e mezzo, dimezzamento dello svantaggio 40 secondi dopo, e crollo negli ultimi 8 minuti prima del riposo. Contro l’Alto Adige pesano le prime due marcature subite nei primi 7 minuti per altrettanti errori grossolani: il primo con un rebound che beffa il portiere distratto, il secondo per un maldestro disimpegno di un difensore che fa nascere un implacabile 2 contro 0. Al 12:14 la traversa di Cordiano, una prodigiosa parata e una rete annullata sul fischio dell’arbitro non permettono alla Lombardia di rientrare in partita. A 11 secondi dal riposo un’altra traversa nega la gioia del gol al lombardo Fadani. Il 3-0 giunge al 25:49 con un passaggio nello slot e tiro al volo in porta.
La partita conclusiva dava l’opportunità al Piemonte di raccogliere i primi punti e al Trentino di prendersi il terzo posto. A passare per primi sono i piemontesi con Focato che infila Felicetti sotto i gambali. Il Trentino attacca con forza trovando il pareggio a un solo secondo dal riposo. Alla ripresa la fucilata dalla blu all’incrocio dei pali di Odorizzi piega il Piemonte che raccoglie il cucchiaio di legno per il secondo anno consecutivo.

Gallery

Veneto – Alto Adige 1-0 (0-0, 1-0)
Marcatori: 31:09 (1-0) Nachtigal (Dell’Agnol)
Penalità: 6-2 (4-0, 2-2)
Portieri: De Silvestro – Pichler (nel 2° tempo Piazza)

Lombardia – Trentino 2-2 (0-0, 2-2)
Marcatori: 26:35 (1-0) Praderio (Belloni), 28:17 (1-1, PP) Rivis, 31:49 (2-1, PP) Belloni (Manfé), 36:41 (2-2) Odorizzi
Penalità: 10-6 (2-2, 8-4)
Portieri: Luisetti – Rizzi

Alto Adige – Piemonte 5-1 (3-1, 2-0)
Marcatori: 01:37 (0-1) Del Piccolo (Geymonat), 04:08 (1-1) Platzer (De Donà), 11:22 (2-1) Labner (Castlunger), 17:46 (3-1) Platzer, 27:47 (4-1, PK) De Donà (Gschnell), 34:23 (5-1) Oberrauch
Penalità: 6-0 (2-0, 4-0)
Portieri: Pichler (nel 2° tempo Piazza) – Zecchinato

Veneto – Trentino 1-3 (0-1, 1-2)
Marcatori: 03:10 (0-1, PP) Lauton (Boneccher), 21:50 (1-1, PP) Juscak (Pompanin), 25:09 (1-2) Salomon, 35:26 (1-3) Rivis
Penalità: 22-14 (6-8, 16-6)
Portieri: De Lotto – Rizzi

Lombardia – Piemonte 7-2 (5-1, 2-1)
Marcatori: 03:17 (1-0) Cordiano (Formentini), 03:47 (2-0) Somaini (Manfé), 06:51 (2-1, PP) Del Piccolo, 07:09 (3-1) Termanini, 09:03 (4-1) Manfé (Formentini, Gallarotti), 15:01 (5-1) Manfé, 25:54 (5-2) Aglì (Letizia), 28:08 (6-2) Cordiano (Asinelli), 37:08 (7-2) Marini
Penalità: 8-4 (4-0, 4-4)
Portieri: Guanella – Travers

Alto Adige – Trentino 4-1 (2-0, 2-1)
Marcatori: 12:49 (1-0) Karadar (Laner), 15:15 (2-0, PK) De Donà, 26:28 (2-1) Vigl (Senettin), 31:07 (3-1) Castlunger (Reffo), 39:55 (4-1, EN, PK) Oberrauch
Penalità: 6-4 (4-2, 2-2)
Portieri: Pichler – Rizzi

Lombardia – Veneto 1-4 (1-4, 0-0)
Marcatori: 01:58 (0-1) Juscak, 04:33 (0-2) Talamini, 05:16 (1-2) Cordiano (Asinelli), 12:04 (1-3) Larcher (Dell’Agnol, Nachrigal), 19:05 (1-4) Bianchi
Penalità: 10-8 (8-8, 2-0)
Portieri: Guanella – De Silvestro

Piemonte – Veneto 0-2 (0-1, 0-1)
Marcatori: 06:12 (0-1) Forte (Pompanin), 22:13 (0-2) Sorarù (Pompanin)
Penalità: 8-10 (4-4, 4-6)
Portieri: Zecchinato – De Lotto

Lombardia – Alto Adige 0-3 (0-2, 0-1)
Marcatori: 06:27 (0-1) Karadar (Laner), 08:21 (0-2) Menini, 25:49 (0-3) Platzer (Menini)
Penalità: 16-24 (10-8, 6-16)
Portieri: Guanella – Piazza

Piemonte – Trentino 1-3 (1-1, 0-2)
Marcatori: 09:46 (0-1) Focato, 19:59 (1-1) Vigl, 25:25 (2-1) Odorizzi (Cimadon), 34:47 (3-1) Martinelli (Garofalo)
Penalità: 8-10 (2-2, 0-4)
Portieri: Zecchinato – Felicetti

Arbitri: Chiodo e Lambrughi

Class.  P.ti i V-N-P  gol  +/- PIM
Veneto     6 4 3-0-1  8:4    4 46
Alto Adige 6 4 3-0-1 12:3    9 38
Trentino   5 4 2-1-1  9:8    1 30
Lombardia  3 4 1-1-2 10:11  -1 44
Piemonte   0 4 0-0-4  4:17 -13 14

Marcatori           P.ti G+A
Manfé Alvar Pietro LOM 4 2+2
Platzer Fabian     AAD 3 3+0
Cordiano Tommaso   LOM 3 3+0
De Donà Luca       AAD 3 2+1
Laner David        AAD 3 1+2
Pompanin Giacomo   VEN 3 0+3

Penalità           min.
Zerbetto Ruben  AAD 14
Marini Matteo   LOM 14
Talamini Mirco  VEN  8
Zanet Massimo   TNT  8

Premio Fair Play:
Piemonte

Targa ”Amici di Aga” (miglior attaccante della Lombardia):
Cordiano Tommaso

Targa ”Tino Crotti” (miglior attaccante):
De Donà Luca (Alto Adige)

Targa ”Alfio Tuzzi” (miglior difensore):
Bianchi Alessio (Veneto)

Targa ”Vittorio Bolla” (miglior portiere):
Guanella Giovanni (Lombardia)

Regolamento (PDF)
Formazione del Veneto

FORMAZIONI

Veneto
Portieri               min. GA PIM
1  De Silvestro Diego    80  1  0
20 De Lotto Nathan       80  3  2
Difensori              P.ti G+A PIM
3  Forte Francesco        1 1+0 0
4  Bianchi Alessio        1 1+0 0
5  Raccanelli Marco       0 0+0 6
6  Talamini Mirco         1 1+0 8
7  Gios Gregorio          0 0+0 2
8  Frescura Alessandro    0 0+0 4
Attaccanti             P.ti G+A PIM
9  Monferone Alan         0 0+0 0
10 Pompanin Giacomo       3 0+3 0
11 Sorarù Alessandro      1 1+0 2
12 Juscak Michal          2 2+0 2
13 De Monte Nicolò        0 0+0 2
14 Dell’Agnol Matteo      2 0+2 4
15 Larcher Emanuele       1 1+0 4
16 Nachtigal Riccardo “C” 2 1+1 0
17 Topatigh Tommaso       0 0+0 6
18 Da Val Giulio          0 0+0 4
All: De Biasio P.
Resp: Frescura B.

Alto Adige
Portieri                min. GA PIM
1  Pichler Michael       80   2 0
25 Piazza Lukas          80   1 2
Difensori              P.ti G+A PIM
2  Oberrauch Hannes       2 2+0 6
3  Zerbetto Ruben         0 0+0 14
4  Reffo Giovanni         1 0+1 4
5  Riffeser Vincent       0 0+0 2
7  Gschnell Jonas         1 0+1 0
Attaccanti             P.ti G+A PIM
8  Ghizzo Nicola          0 0+0 2
9  De Donà Luca “C”       3 2+1 2
10 Platzer Fabian         3 3+0 0
11 Karadar Lorenz         2 2+0 0
12 Gasser Matthias        0 0+0 0
13 Laner David            3 1+2 0
14 Willeit Sebastian      0 0+0 0
15 Menini Andrea          2 1+1 0
16 Strickner Alex         0 0+0 4
17 Castlunger Matthias    2 1+1 2
All: Kasslatter G.
Resp: Huber H.

Trentino
Portieri                min. GA PIM
2  Rizzi Gianluca       120   7 0
1  Felicetti Reginald    40   1 0
Difensori              P.ti G+A PIM
4  Herbst Stefano         0 0+0 0
5  Cimadom Alessandro     1 0+1 0
6  Desimone Paolo         0 0+0 2
7  Rizzi Tobia            0 0+0 4
8  Carpella Nahuel        0 0+0 0
9  Ceccarelli Joseph      0 0+0 2
Attaccanti             P.ti G+A PIM
10 Zanet Massimo “C”      0 0+0 8
11 Vigl André             2 2+0 2
12 Senettin Kevin         1 0+1 2
13 Rivis Federico         2 2+0 4
14 Salomon Fabio          1 1+0 0
16 Garofalo Daniel        1 0+1 0
17 Boneccher Johnatan     1 0+1 2
18 Odorizzi Andrea        2 2+0 2
19 Lauton Ivan            1 1+0 0
20 Martinelli Enrico      1 1+0 2
All: Valcanover A.
Resp: Bonomi S.

Lombardia
Portieri                min. GA PIM
1  Guanella Giovanni    120   9 0
2  Luisetti Giacomo      40   2 0
Difensori              P.ti G+A PIM
3  Bernini Davide         0 0+0 2
4  Fadani Andrea          0 0+0 0
5  Marini Matteo “C”      1 1+0 14
6  Praderio Riccardo      1 1+0 2
7  Termanini Luca         1 1+0 4
Attaccanti             P.ti G+A PIM
8  Asinelli Simone        2 0+2 0
9  Belloni Daniel         2 1+1 6
10 Cordiano Tommaso       3 3+0 6
11 Finessi Samuele        0 0+0 0
12 Formentini Matteo      2 0+2 4
13 Gallarotti Yan         1 0+1 4
14 Mandelli Lorenzo       0 0+0 0
15 Manfé Alvar Pietro     4 2+2 0
16 Pirelli Andrea         0 0+0 2
17 Somaini Stefano        1 1+0 0
18 Succetti Samuele       0 0+0 0
All: De Zordo A.
Resp: Misani

Piemonte
Portieri                min. GA PIM
1  Zecchinato Stefano   120  10 0
20 Travers Gioele        40   7 0
Difensori              P.ti G+A PIM
2  Letizia Samuele        1 0+1 0
3  Boccomino Mauro “C”    0 0+0 2
4  Garnier Manuel         0 0+0 0
5  Aglì Manuel            1 1+0 2
6  Gherghe Razvan         0 0+0 0
11 Viotto Gabriele        0 0+0 4
12 Morel Gabriele         0 0+0 0
Attaccanti             P.ti G+A PIM
13 Soranzio Davide        0 0+0 2
7  Del Piccolo Stefano    2 2+0 0
14 Focato Ludovico        1 1+0 2
8  Tonello Andrea         0 0+0 0
16 Tortia Luca            0 0+0 0
9  Paschetto Gabriele     0 0+0 0
17 Geymonat Julin         1 0+1 2
18 Baudi Pietro           0 0+0 0
All: Scatà P.
Resp: Tonello M.

Albo d’oro

2013 Veneto
2012 Alto Adige
2011 Alto Adige
2010 Alto Adige coppa U15   Una settimana allAgazzi di Milano
2009 Alto Adige
2008 Alto Adige
2007 Alto Adige coppa U15   Una settimana allAgazzi di Milano
2006 Trentino
2005 Alto Adige
2004 Veneto coppa U15   Una settimana allAgazzi di Milano
2003 Veneto
2002 Alto Adige
2001 Veneto
2000 Alto Adige coppa U15   Una settimana allAgazzi di Milano
1999 Lombardia
1998 Alto Adige
1997 Alto Adige

coppa U15   Una settimana allAgazzi di Milano Il Trofeo Memorial Agazzi viene conquistato dalla squadra che si classifica al 1° posto della manifestazione per 3 anni (anche non consecutivi).