Elitserien: Skelleftea-Lulea, in palio il Le Mat Trophy

Saranno proprio le due compagini del nord della Svezia a contendersi l’ultimo atto della Eliteserien in questa stagione, un derby di finale, così è stato ribattezzato il confronto tra le contendenti, infatti entrambe fanno parte della regione più a nord del paese scandinavo, il Norrland. Forse per questo è ancora maggiormente sentita la finale di quest’anno, infatti distano pochi Km l’una dall’altra, Skelleftea nella contea di Vasterbotten mentre Lulea in quella di Norbotten, una vicina all’altra, ma mai così tanto distanti dal punto di vista dell’hockey giocato, pur essendo arrivate in finale con lo stesso risultato nella serie di semifinale, 4-1 sul Linkoping per i vincitori della regular season dello Skelleftea e identico risultato di 4-1 per il Lulea sul Farjestad, ma come dicevamo lontani dal modo di gioco espresso in questi playoff. Lo Skelleftea è giunta in finale dimostrando una padronanza dei propri mezzi a dir poco imbarazzante, sia in stagione, che nei playoff, il tasso tecnico è sempre rimasto notevole, questo è indiscutibile, ma calma, lucidità e freddezza nel giocare sono spaventosi, mentre viceversa i loro avversari, il Lulea, ha dimostrato una compattezza e una forza fisica non da meno.

Come detto lo Skelleftea arriva dopo la vittoria per 4-1 nella serie sul Linkoping, uscito a testa alta da questa serie, tanto per dire i primi quattro incontri della serie sono terminati in OT, con il Linkoping capace di fare il break in gara 1 alla Skelleftea Kraft Arena per 3-2 grazie alla rete decisiva di Lindhagen, mentre gara 2, 3 e 4 si sono anch’esse concluse in OT, ma tutte ad appannaggio del team di coach Hans Wallsson, con le reti decisive di Klingberg per il 3-2 in gara 2 in OT, poi in gara 3 ed in gara 4 Oscar Lindberg autore sempre per entrambi i 3-2 finali in OT. A quel punto sull’onda dell’entusiasmo gara 5 per lo Skelleftea è stato il match meno complicato da giocare, 3-1 finale con la Kraft Arena al completo ad esplodere con tutti i 6000 tifosi.
Nell’altra serie si ritrovavano di fronte la seconda e la terza classificata in RS, Farjestad e Lulea, match che si pensava potesse essere equilibrato, invece il Lulea ha dimostrato un ottimo rendimento ed ha meritatamente la finale, a parte la sconfitta rimediata in gara 3, dove il Linkoping ha vinto 4-1, gli altri match hanno visto prevalere il Lulea grazie ad un ottima vena soprattutto in PP e PK, gli special team hanno davvero fatto la differenza e questo potrebbe essere il punto di forza anche nella serie finale.
Vedendo come sono andate le cose nella serie di semifinale ci saranno da temere soprattutto Lindberg nello Skelleftea e Persson nel Lulea, mattatori finora dei rispettivi team.
Nel frattempo si è conclusa la Kvalserien, il torneo che decide gli ultimi due posti disponibili per la Elitserien nella stagione seguente, e che ha visto prevalere Orebro e Leksand, mentre Timra e Rogle devono abbandonare la massima serie e ritornano nella HockeyAllsvenskan, la serie B svedese.
Il programma della finale:
Gara 1 13/04 Skelleftea-Lulea;
Gara 2 14/04 Lulea-Skelleftea;
Gara 3 16/04 Skelleftea-Lulea;
Gara 4 18/04 Lulea-Skelleftea;
Gara 5 20/04 Skelleftea-Lulea ev;
Gara 6 22/04 Lulea-Skelleftea ev;
Gara 6 24/04 Skelleftea-Lulea ev.