Mondiali U18 Div.I Gr.A: l’Italia crolla contro la Norvegia

Pesantissima sconfitta quella subita questa sera dalla nazionale azzurra contro la Norvegia nei mondiali gruppo A prima divisione under 18 in corso di svolgimento ad Asiago. Al termine di un match a senso unico valido per la terza giornata del raggruppamento i ragazzi di coach Chizzali non sono riusciti a trovare rimedio contro lo strapotere del team norvegese superiore per tutti i 60 minuti.
Azzurrini che reggono nei primi sei minuti di gioco poi in due minuti subiscono tre reti che indirizzano il match. Con Purdeller e Paolo Morini in panca puniti gli ospiti passano con Boroczky al 6° mentre nemmeno un minuto dopo un coast to coast di Medhus buca Morandell tra i gambali da posizione defilata. Coach Chizzali chiama time out ma senza esito, all’8° infatti arriva il 3 a 0 di Svendsen. Cambio di portiere in casa azzurra: dentro Mantovani fuori Morandell al 09.31, passa poco più di un minuto ed arriva il poker di Anders Henriksen. Che non è giornata lo si vede sul finire di frazione quando l’Italia non sfrutta 1.32 di doppia superiorità numerica.

Drittel centrale che si apre con il gol si Sorberg abile a sfruttare un erroraccio della difesa. Questa volta però la reazione c’è: bella azione di Giovanni Morini dietro porta e assist perfetto per Meneghini che da due passi infila il gol della bandiera. Poi torna a dominare la Norvegia con il gol del talentuoso Sorberg che gli vale  la doppietta (2 G, 2 A) e le reti di Medhus e Klavestad.
Nella frazione finale non molla la Norvegia che rifila altre 4 reti agli azzurri con il risultato finale fissato su uno sconsolante 12 a 1. Domani però c’è un altro osso duro come la Danimarca e per gli azzurrini c’è subito l’occasione di un pronto riscatto.

Italia – Norvegia 1-12 (0-4; 1-4; 0-4)

ITALIA: Morandell(Mantovani); Beber, Taufferer; Ramoser, Meneghini, Lambacher; Bachlechner”A”, Lazzeri; Pace, De Zanna, Lacedelli”A”; Cordiano, Costa; Morini G.”C”, Morini P., Lancsar; Cpordin, Purdeller; Steiner, Magnabosco, Ulessi.
Head coach : Robert Chizzali

NORVEGIA: Berg (Gronstrand); Klavestad, Steen; Hoff”A”, Overgaard, Soberg”A”; Gabrielsen, Haugen; Henriksen A., Medhus”C”, Svendsen; Nipe, Petterson; Tonjum, Boroczky, Henrkisen M.;Nomikos, Kopperud, Olsen.
Head coach : Johnson Robert

Reti: 06.01 (0-1, 2PP) Boroczky (Gabrielsen, Hoff); 07.02 (0-2, PP) Medhus (Tonjum); 08.13 (0-3) Svendsen (Henriksen A.); 10.47 (0-4) Henriksen A. (Overgaard); 26.19 (0-5) Soberg (Overgaard); 26.48 (1-5) Meneghini (Morini G., Beber); 28.45 (1-6) Soberg (Overgaard); 36.10 (1-7) Medhus (Henriksen A.); 39.51 (1-8) Klavestad (Henriksen M.); 40.51 (1-9) Overgaard (Soberg); 44.41 (1-10) Klavestad (Soberg); 49.58 (1-11) Henriksen M.(Boroczky, Tonjum); 59.34 (1-12) Henriksen M. (Steen).

Penalità : 12-16

Tiri : 31-44

PPG : 0-3

SHG : 0-0

____________________________

La terza giornata si era aperta con la netta vittoria della Danimarca sulla Slovenia e, nel match centrale, la Bielorussia ha riscattato subito la sconfitta subito dagli azzurrini lunedì sera rifilando ben 6 reti alla Francia.

Francia-Norvegia 2-3 (2-0; 0-0; 0-3)
Bielorussia-Danimarca 2-3 dtr (0-1; 1-0; 1-1; 0-0; o-1)
Solvenia-Italia 2-3 (1-0; 1-1; 0-2)
Danimarca-Francia 5-1 (1-0; 0-0; 4-1)
Norvegia-Slovenia 7-3 (1-1, 2-1, 4-1)
Italia-Bielorussia 4-1 (2-0; 1-0; 1-1)
Danimarca-Slovenia 3-0 (1-0; 2-0; 0-0)
Bielorussia-Francia 6-1 (3-0; 2-1; 1-0)

Classifica dopo la 3a giornata

Norvegia 9
Danimarca 8
Italia 6
Bielorussia 4
Slovenia 0
Francia 0