Asiago-Val Pusteria vale il titolo Under 14

(dal sito dell’Asiago, Cristiano Rigoni) – Sabato 6 aprile si sono disputate ad Egna (BZ) le semifinali del Campionato Italiano Under 14 tra le quattro squadre che hanno conquistato la Final Four ossia H.C. Pustertal Y., H.C. Asiago, H.C. Como e Ritten Sport.
La mattinata è iniziata alle ore 9,00 con il primo incontro che vedeva opposte le due formazioni altoatesine, le partite si disputavano su due tempi da 15 minuti l’uno, in caso di parità al termine dell’incontro si disputavano i tiri di rigore, il Pustertal ha avuto la meglio sul Renon per 3 a 0. A seguire è stato il turno dei giallorossi che hanno incrociato i bastoni con il Como, è stato un incontro dominato dai nostri ragazzi che al termine dei due tempi si sono imposti per 4 a 0, a segno per l’Asiago Tommaso Topatigh autore di una tripletta e Cristi Dumitran. Il Como si è poi misurato contro il Pustertal, dopo essersi portata in vantaggio, la formazione lombarda si è dovuta arrendere al predominio pusterese a segno per ben 5 volte nel secondo tempo, (finale 5 a 1). Verso le 14 è stato di nuovo il turno dei nostri giovani leoni opposti al Renon, il derby degli altipiani si è aperto subito in salita per i nostri ragazzi sotto di un gol dopo appena 56” ad opera del loro numero 14 Stefan Spinell, la reazione giallorossa è quasi immediata con il pareggio di Pierpaolo Tura al 2 e 13, passano appena 34” e l’Asiago ribalta il risultato con la rete di Cristi Dumitran. Si va al riposo sul 2 a 1 per noi ed il secondo drittel sarà tutto da soffrire, la vittoria per i nostri ragazzi vorrebbe dire “finale”. Il tempo sembra passare troppo lentamente, a poco più di tre minuti dalla sirena è Michal Juscak ad inventarsi, con un bellissimo dribbling, la rete del 3 a 1; ultimi minuti che l’Asiago amministra molto bene sino al meno 3, 2, 1 e sirena liberatoria che sancisce il meritato successo stellato ed accesso dritto in finalissima. Gli ultimi due incontri sono solo l’anticipo delle due partite di domenica, infatti prima l’Asiago incontra il Pustertal, seconda finalista e poi il Como affronta il Renon (finalisti per il 3° e 4° posto).
Coach Marian mette a riposo la prima linea dando più spazio agli atleti più giovani che hanno giocato un po’ meno in queste ultime fasi, i lupi pusteresi invece non interpretano allo stesso modo il match, nei primi minuti si rendono autori di una brutta carica, che si potevano risparmiare, ai danni del nostro Niki Sambugaro che riporta una sublussazione della spalla sinistra e domani, sarà costretto a vedersi la partita dalla panchina, a lui un grossissimo augurio di pronta guarigione. Al termine dei 30 minuti il Pustertal vince per 3 a 0 ma il risultato non conta nulla, ben diversa è invece l’altra partita dove le due squadre si affrontano tranquillamente con il risultato finale di 0 a 0, i rigori danno ragione al Renon che si aggiudica i primi 2 punti del torneo. Domani sarà giorno di finali con inizio alle ore 12 con in palio il bronzo, alle ore 14 sarà poi il turno dei nostri ragazzi che sanno già di aver conquistato una medaglia, sarà da definire se d’argento o d’oro. Bravissimi ragazzi, vivissimi complimenti a coach Marian, a Martina, agli accompagnatori ed a tutti i genitori che sono saliti numerosi oggi e penso ancora di più domani.

__________________

(dal sito dell’Hockey Como) – Un week end intenso e speciale per i nostri ragazzi classe 1999 e 2000 che nelle giornate di sabato e domenica hanno disputato le semifinali e finali del Campionato Nazionale Under 14 ad Egna (BZ).
Come ormai di consuetudine il calendario non ci è favorevole e si parte subito con la forte formazione dell’HC Asiago che con merito si impongono per 4 a 0 sulla nostra, tripletta della loro punta di diamante Topatigh e goal di Dumitran.
Dopo una breve pausa i ragazzi tornano a misurarsi con il forte Pustertal incontrato già a Brunico nei quarti di Finale di settimana scorsa.
Parte bene il Real Como che fino alla fine del primo tempo vince per 1 a 0 grazie alla rete di Enrico Bitetto (assist Ronzoni, Paramidani) e non sfrutta due altre ghiotte occasioni, ma al rientro dagli spogliatoi, solo dopo pochi secondi del secondo tempo, la doccia fredda per i nostri ragazzi che sebbene con il puck sotto la pinza del nostro attentissimo goalie, subiamo un discutibile goal. La partita si innervosisce e la stanchezza spesa con i pari età dell’Asiago si fa sentire, i nostri atleti col tempo si vedono sfuggire la possibilità di giocarsi la finale perdendo con il pesante risultato di 5 a 1.
Alla sera disputiamo l’ultima partita che diventa praticamente l’anticipo della finalina di domenica per decretare il terzo posto contro il Renon, affrontiamo in un clima quasi amichevole l’incontro sfruttando l’occasione per far giocare tutte le linee e far riposare i ragazzi acciaccati dalle precedenti partite. La partita finisce 0 a 0 e si passa di conseguenza ai rigori per decretare il vincitore, dove, grazie al goal di Andrea Tonello ci qualifichiamo al terzo posto nella classifica delle semifinali.

Semifinali: 06.04.2013 Egna/Neumartkt
2 x 15 minuti con Penalty, vittoria 3 p.ti, vittoria rigori 2 p.ti, sconfitta rigori 1 p.to
HC Pustertal Y – Ritten Sport 3-0
HC Asiago – Hockey Como 4-0
HC Pustertal Y – Hockey Como 5-1
HC Asiago – Ritten Sport 3-1
HC Pustertal Y – HC Asiago 3-0
Hockey Como – Ritten Sport 1-0 d.r.

Classifica     P.ti i V -ot P  gol +/-
1. HC Pustertal Y 9 3 3 0-0 0 11:1 +10
2. HC Asiago      6 3 2 0-0 1  7:4  +3
4. Hockey Como    2 3 0 1-0 2  2:9  -7
3. Ritten Sport   1 3 0 0-1 2  1:7  -6

Finali: 07.04.2013 Egna/Neumartkt
3° – 4° ore 14:00 Ritten Sport – Hockey Como
1° – 2° ore 16:00 HC Pustertal Y – HC Asiago

Qualificazioni 1ª Fase
freccia Gruppo A
freccia Gruppo B
freccia Gruppo C
freccia Gruppo D

freccia Qualificazioni 2ª Fase