Preview – Playoff FG3: ultima chiamata per la Valpe?

Dopo aver sfoderato una prestazione perfetta tra le mura di casa, l’Asiago torna a Torre Pellice dove la Valpe dovrà già giocarsi il tutto per tutto. Sotto di due gare, i torresi non possono permettersi di fallire ancora: al contrario, per gli stellati una vittoria significherebbe la bellezza di tre match point da sfruttare, di cui due eventualmente in casa. Appuntamento questa sera alle 20:30 per il face-off di inizio di gara 3.
Il match sarà trasmesso in diretta su RaiSport 2 a partire dalle ore 20:25.
Diretta radiofonica integrale su Radio NBC.

Valpellice Bodino Engineering (5) – Supermercati Migross Asiago (6)
ore 20:30, Valmora Arena Cotta Morandini di Torre Pellice.
Arbitri: Colcuc, Soraperra, Biacoli, Zatta

Serie: 0 – 2
Chi pensava che senza Sullivan e Ulmer l’Asiago avrebbe perso smalto è stato prontamente smentito: con Borrelli promosso in prima linea gli stellati hanno letteralmente annichilito la Valpe e si sono portati prepotentemente sul 2 a 0 in questa serie di finale playoff. Quello che stupisce di più è il ruolino di marcia dei veneti: sono ormai sette le vittorie consecutive nella fase finale, da gara 6 contro il Bolzano al match di sabato sera. Sono inoltre cinque partite di fila che i ragazzi di coach John Parco segnano sei reti. Non contro gli ultimi arrivati. Contro Val Pusteria prima e Valpellice poi. Insomma, uno strapotere che sta lasciando spiazzati e inermi tutti gli avversari: sta ai torresi reagire e invertire la rotta. Sirianni e compagni devono assolutamente dimenticare la batosta di Asiago e tornare a vincere davanti al proprio pubblico: i ragazzi di coach Mike Flanagan sanno che una sconfitta questa sera rappresenterebbe quasi un punto di non ritorno ed equivarrebbe praticamente allo sfumare del sogno tricolore. E’ vero anche che nell’hockey tutto è possibile, ma qui c’è in gioco testa, morale, nervi: l’Asiago sull’onda dell’entusiasmo è ancora più pericoloso del normale. In più sembra che le bocche da fuoco dei veneti si spartiscano le serate super: sabato è toccato a Sean Bentivoglio a far piangere il goalie Jordan Parise con un hat-trick che ha fatto esplodere un Odegar stile Air Canada Centre. I primi a non mollare mai però sono i tifosi valligiani, presenti in circa duecento unità anche ad Asiago: è fondamentale che stasera fungano da settimo uomo in pista per trascinare i propri beniamini alla rimonta. Insomma è chiaro: gara 3 è la gara della svolta, la serie può riaprirsi così come l’Asiago può mettere un pattino e mezzo sullo scudetto.
Chiudiamo con le formazioni: con tutta probabilità Layne Ulmer e Dan Sullivan saranno costretti ancora una volta a dare forfait e capitan Dave Borrelli giostrerà quindi in prima linea. Tra i padroni di casa l’unico dubbio riguarda l’impiego di Pietro Canale, uscito acciaccato da gara 2.

 

Finale Playoff 2012/13:

Valpellice – Asiago 0 – 2 [4-6; 1-6]