Preview – Playoff FG2: l’Asiago cerca il raddoppio

Se il buongiorno si vede dal mattino, quella tra Asiago e Valpellice sarà una gran serie di finale. Con i veneti avanti per 1 a 0, la contesa questa sera si sposta all’Odegar per gara 2.
Diretta radiofonica integrale su Radio NBC. 

 

 

 

Supermercati Migross Asiago (6) – Valpellice Bodino Engineering (5)
ore 20:30, Odegar di Asiago. Arbitri: Cassol, Pianezze, Mischiatti, Waldthaler
Serie: 1 – 0
Gli stellati hanno già centrato il colpaccio, espugnando in gara 1 il Cotta Morandini di Torre Pellice e conquistando la possibilità di allungare tra le mura di casa. Attenzione però: la Valpe si è sempre dimostrata in questi playoff una squadra compatta e letale anche in trasferta. Il match di sabato sera ha regalato un ampio ventaglio di emozioni: il vantaggio dell’Asiago, la doppia rimonta della Valpe e infine il gol di Jeremy Rebek, viziato dalla deviazione di un terzino torrese, che ha tagliato le gambe ai piemontesi. Il tutto per la bellezza di 10 reti. Non è mancato nulla quindi nella prima uscita di questa finale, i tifosi biancorossi però si aspettano subito una reazione: l’Asiago, trascinato da un DiDomenico semplicemente monumentale e da un Layne Ulmer che proprio non ne vuole sapere di lasciare in pace i goalie avversari, vincendo questa sera può cominciare a vedere con la coda dell’occhio il tricolore. Troppo presto però per parlare. Quel che è certo è che tra i tifosi giallorossi c’è grandissima apprensione per le condizioni di Layne Ulmer e Dan Sullivan, due protagonisti della cavalcata playoff dell’Asiago: entrambi sono usciti acciaccati da gara 1, non riuscendo nemmeno a terminare la partita. Il loro impiego sarà in dubbio fino all’ultimo secondo e coach John Parco farà di tutto per recuperarli entrambi. Non ha di questi problemi invece coach Mike Flanagan, che si affida alla classe di Rob Sirianni e che deve fare i conti soltanto con il turnover: ad accomodarsi in tribuna sarà con tutta probabilità ancora Paul Baier.

Appuntamento a questa sera quindi per il secondo round di questa inedita finale scudetto: la Valpe deve fare l’impresa, perché l’Odegar è l’unico palazzetto mai espugnato in questa ultima fase della stagione. Un vero e proprio fortino, che questa sera diventerà una bolgia: Cimbri Armati e tifosi valligiani sono pronti.
Biglietti: il prezzo del biglietto unico di gara 2 ammonta a 20 euro, ridotto a 15 euro per gli abbonati dell’Asiago. Questo pomeriggio i biglietti sono acquistabili presso le casse dello stadio a partire dalle ore 15.

Finale Scudetto 2012/13:

Valpellice – Asiago 0 – 1 [4-6;]